Mini pc Windows migliori • Consigli Agosto 2017

Mini Pc Windows miglioriI mini pc Windows sono l’esempio di come la tecnologia tenda ad espandersi e progredire nel corso del tempo. Così, accanto ai classici computer portatili, si sono poi aggiunti accessori che, solo ad un occhio inesperto, potrebbero apparire meno importanti ed efficaci.

I mini pc vanno incontro, infatti, agli interessi di molte persone che necessitano di un computer economico e gradevole esteticamente per attività di natura principalmente multimediale come quelle svolte da un comune media center (quali la visione di film, serie tv, cartoni), per la navigazione in internet o, ancora, per puro divertimento.

Prima di scoprire insieme una sorta di classifica dei mini pc, vediamo cosa sono i mini pc e, soprattutto, quello che molti tendono spesso a chiedersi: come funzionano i mini Pc.

 

Cosa sono e come funzionano i mini Pc

 

I mini pc con sistema operativo Windows od Android sono molto utili per rendere smart una tv, meglio se dotata di porta HDMI.

Costituiscono un accessorio dal prezzo e dalle dimensioni molto contenute capaci di svolgere egregiamente tantissime funzioni, pur senza una conoscenza egregia delle moderne tecnologie.

I mini pc Windows, collegati alla tv tramite porta HDMI, si interfacciano con un display e rappresentano, dunque, un ibrido, se vogliamo, tra tablet e pc, molto vicini ai media center con delle feature aggiuntive: permettono di svolgere le stesse funzioni di un tablet, che sia esso dotato di sistema operativo Windows od Android, ma con la necessità di collegarsi ad un monitor, e non si limitano a riprodurre audio video offrendo, invece, molte più funzionalità.

Possono essere considerati dei moderni media center con una risoluzione del video in uscita ormai altissima, arrivando fino ai 4k.

 

Perché comprare un mini pc?

 

I mini pc, come già detto, sono ideali per la riproduzione di contenuti audio – video con una risoluzione altissima. Così, se vuoi beneficiare di Netflix, Youtube, Spotify, Amazon Prime Video, Kodi ed altri software simili, un mini pc faciliterà molto la tua vita.

Mollemente adagiato sul divano o sdraiato sul letto, potrai comandare, col telecomando eventualmente fornito in dotazione (sempre presente sui box Android, non su quelli Windows) o, meglio ancora, con una tastiera senza fili, il box collegato alla tv.

I mini pc permettono anche di riprodurre sulla tv quanto è visibile sullo smartphone sfruttando la tecnologia Miracast, open source a differenza di quanto accade con la Airplay di Apple.

Questi box tv compatti rispondono a diverse esigenze: ci sarà quello ultracompatto ed economico, quello che si avvicina molto di più ad un pc fisso, quello che rappresenta il giusto mezzo tra le due strade.

Non possono andare a sostituire i migliori notebook, anche perché non hanno un display e si avvicinano più a pc fissi dal prezzo contenuto.

 

Mini pc Windows o box tv Android?

 

Partiamo dal presupposto che, in linea di massima, mini pc e box tv sono tra loro sinonimi.

Ritengo tuttavia, per una mia considerazione personale, che vi siano prodotti pensati solo per scopi multimediali, altri, per ragioni sia software che hardware, capaci di prestarsi anche ad un uso diverso, molto vicino a quello dei classici personal computer.

I box tv Android portano sulla tv l’esperienza tipica che si vive con smartphone e tablet dotati del medesimo sistema operativo, i mini pc Windows offrono una compatibilità maggiore con software sviluppati per un utilizzo sui computer.

Un esempio pratico comprensibile da tutti è l’utilizzo della Suite Office: con un mini pc Windows si avrà accesso a tutte le sue funzionalità mentre su Android dovrà ricorrersi ad applicazioni alternative.

Android, invece, si presta benissimo, per interfaccia e fluidità, ad assicurare un’ottima esperienza come media center, magari sfruttando applicazioni già preinstallate.

Sono presenti in commercio, comunque, anche soluzioni dual boot che uniscono, cioè, più sistemi operativi in uno, ma non sempre riescono ad offrire una buona ottimizzazione generale del tutto.

 

Compatibilità dei mini Pc Windows con Sky Go, Premium Play, Netflix, Youtube ecc…

 

I mini pc Windows, a differenza di quanto accade su Android, sono generalmente compatibili anche con Sky go e Premium Play.

Entrambi i servizi, infatti, hanno imposto limitazioni per i dispositivi con i permessi di root installati e, di recente, anche Netflix ha adottato lo stesso sistema per combattere la pirateria.

Grazie ai permessi di root, infatti, è possibile arrivare al cuore del box tv andando perfino a modificare in maniera importante il firmware Android.

Anche in questo senso, salvo rari casi, i mini pc Windows risultano più versatili assicurando piena compatibilità con Sky go, Mediaset Premium Play, Netflix, Youtube, Amazon Prime Video e tanti altri servizi.

 

Chi dovrebbe comprare un Mini PC con Windows?

 

Credo che un mini pc, per costi e funzioni, sia ideale praticamente per tutti: pure se si ha un pc, uno smartphone od un tablet, il mini pc, come avrai capito, risponde ad esigenze peculiari.

Personalmente ho escluso l’acquisto di Chromecast e chiavette similari, pur provate in passato, per optare per un mini pc che riesce, più o meno allo stesso prezzo, a coprire tantissime esigenze.

Possono rivelarsi utilissimi anche per chi non vuole ingombrare troppo oppure non necessita di un pc necessariamente molto performante. Esistono, inoltre, come vedremo, anche mini pc potenti capaci di accontentare tutti.

Come per tutti i pc pre-assemblati dal produttore, un mini pc non richiedere particolari competenze per assemblare un computer.

 

Mini pc Windows: quale scegliere?

 

Di seguito andrò ad elencarti i migliori mini pc Windows, molto flessibili ed adatti a qualsiasi esigenza, probabilmente ideali per un pubblico più vasto rispetto a quello cui sono destinati i box tv Android.

Ti farei notare, poi, che i mini pc saranno divisi per fascia di prezzo in ordine crescente, dal meno al più costoso, e non ordinati in una classifica.

Infatti, è difficile stilare, in questi casi, una classifica o pensare ad una comparazione matematica, che lascio a chi è amante dei numeri, dei benchmark o di altre statistiche che poco hanno a che fare con l’utilizzo pratico.

Ogni mini pc Windows sarà corredato di foto, breve opinione, scheda tecnica, prezzo e negozi consigliati per l’acquisto.

Eviterò di elencarti troppi prodotti provando a consigliartene uno per ogni fascia di prezzo ed esigenza.

Necessaria per la comprensione della guida la distinzione teorica tra i vari tipi di pc con alcune informazioni circa la terminologia utilizzata:

  • Mini pc Barebone: computer di piccole dimensioni le cui componenti hardware sono ridotte all’essenziale. In genere è possibile trovare un piccolo case, alimentatore, scheda madre e processore. A seconda dei computer, potrebbero mancare (o essere aggiunte) altre componenti.
  • Mini pc dual bay: il termine “bay” in inglese significa vano. Capirai bene che dual bay significa con doppio vano, ovvero con due alloggiamenti per l’aggiunta di componenti hardware.
  • Mini pc dual os o dual boot: si tratta di computer che presentano un doppio sistemo operativo al loro interno (in generale Windows più Linux oppure Windows più Android).

 

Migliori mini Pc Windows da 100 euro

 

In questa fascia di prezzo rientrano i mini pc più economici. Dotati comunque di sistema operativo con licenza valida, 2GB di memoria RAM e processore analogo a quello montato su prodotti da 200 euro, non riescono per costruzione e memoria a reggere l’urto di software pesanti.

Si comportano comunque molto bene come media center oppure pc per navigare ed usare programmi da ufficio (esempio ne è la Suite Office che tutti conoscono).

 

Maxesla Fanless con Windows 10 (possibilità di installare Linux)

 

Mini Pc Maxesla FanlessQuesto mini pc di fascia economica si è rilevato anche più interessante delle mie stesse aspettative rivelandosi, dopo circa un mese di test ed utilizzo pratico, veramente completo.

Partiamo dal design: un po’ come per i box tv Android, anche questo mini Pc è veramente compatto, capace di entrare nel palmo di una mano, ed elegante.

Le componenti hardware sono di tutto rispetto: il mini pc monta, infatti, un processore Intel Atom x5-Z8350 Quad-Core a 64 bit accompagnato da 2 GB di RAM DDR3 e 32 GB di memoria interna, espandibile tramite penne usb od hard dischi esterni oppure, ancora, grazie ai lettori di schede integrati.

Le componenti hardware sono, in realtà, un classico per questa fascia di prezzo.

La connettività è molto buona: il mini pc si interfaccia grazie a WiFi Dual Band, una porta Ethernet RJ45, 2 porte USB 2.0 ed una 3.0, uscita audio ed entrata microfono con attacco jack da 3.5 pollici, connessione Bluetooth 4.0, una porta HDMI e, addirittura, una porta VGA.

Buona la ricezione del Wifi, spesso punto debole di questi apparecchi: abbiamo un WiFi moderno di tipo IEEE 802.11a/b/g/n 2.4G+5.8G. Si può sfruttare, quindi, il Wifi Dual Band compatibile sia con i vecchi router che con i nuovi, grazie alla doppia connessione a 2.4 e 5 GHz;

La scheda video integrata, una Intel HD Graphic 400, è scadente e non si può ovviamente pensare di usarlo per il video – gaming, se non con giochini meno pesanti.

Nella confezione troviamo i cavi HDMI, uno da un metro e l’altro di 20 cm, una base dotata dello standard VESA 200 con le relativi viti per il fissaggio al televisore o al muro. Perché si parla di “standard Vesa 200”?

Gli standard Vesa indicano la distanza tra i fori posti dietro una tv od un monitor per il fissaggio tramite viti di accessori esterni.

Manca il telecomando!

Supporta la decodifica HW per l’h265 e l’uscita video è ad alta risoluzione.

Si chiama fanless proprio perché la dissipazione non avviene con le classiche e rumorose ventole, ma con un efficace sistema di raffreddamento in rame che ne rende ancora più piacevole l’utilizzo.

Il sistema preinstallato con licenza valida ed originale è Windows 10: una volta acceso, si accederà alla classifica fase finale della configurazione del sistema operativo (fuso orario, nazionalità, lingua ecc…).

Perfettamente compatibile, ma non l’ho provato personalmente, con il sistema operativo Linux, come espressamente indicato nella scheda tecnica del prodotto.

Ottimo prodotto.

A chi lo consiglio? A chi è disposto ad accontentarsi, senza la necessità di usare programmi presenti quali giochi, Photoshop e similari. Ideale, quindi, come media center oppure per la navigazione in internet o l’utilizzo della suite office. Un lavoro d’ufficio basilare.

Sono sicuro che, dopo qualche mese, soprattutto se non usato adeguatamente, risentirà dei classici problemi di rallentamento tipici di Windows che io, durante le prove, non ho comunque riscontrato.

Si può formattare, optare per Linux o, per attività più gravose, per un prodotto di fascia superiore.

 

Altri mini pc da 100 euro?

 

Mini Pc Windows Bqeel Z83-VCi sarebbero circa 100 mini pc da 100 euro che potrei consigliarti e ne ho provati veramente tantissimi con hardware praticamente identico.

A tal proposito, ti inviterei a guardare con me, in breve, la scheda tecnica del Bqeel Z83-V.

 

Cosa ti pare? Sia nella scheda che nell’utilizzo pratico è identico al precedente e a tantissimi altri dotati delle medesime caratteristiche.

Voglio lasciarti, comunque, il box per l’acquisto perché può sempre tornare utile per verificare quale costi meno o optare per l’altro laddove uno non sia disponibile.

 

Migliori mini Pc Windows da 200 euro

 

In questa fascia di prezzo troviamo i primi mini pc realmente interessanti in quanto equipaggiati con 4gb di memoria RAM e, spesso, componenti hardware analoghe a quelle di dispositivi più economici.

 

MINIX Z83-4 Fanless

Mini Pc MINIX Z83-4 FanlessSalendo di prezzo, abbiamo prodotti analoghi ma preferibili per alcune peculiarità. Il Minix Z83-4, oltre ad essere molto affidabile come molti mini pc di questa casa produttrice, monta sempre il processore Intel Atom x5-Z8350, ma accompagnato da ben 4gb di memoria RAM.

Le prestazioni, dunque, sono assicurate da un ottimo hardware che si va ad inserire, peraltro, in un case veramente curato e rifinito in ogni minimo dettaglio: la forma è originale ed elegante; il peso è doppio rispetto a quello di un mini box tv Android conferendo un’idea generale di solidità costruttiva; la ricezione wifi è assicurata da un’antenna laterale.

Anche la scatola offre un piacevole impatto, curata nella grafica e contenente una dotazione completa: abbiamo, infatti, mini pc, libretto di istruzioni, cavo hdmi, alimentatore diviso in due parti come nei pc portatili e antenna da montare.

La ricezione del Wifi è buona, le temperature si mantengono basse grazie ad un’ottima dissipazione assicurata dal design studiato per gestire al meglio il calore (esempio ne è il fondo in metallo).

Come venditore ho scelto per te proprio Minix che vende direttamente su Amazon peraltro sfruttando la logistica del colosso americano ed offrendo, dunque, le medesime garanzie di tutti i prodotti spediti da Amazon (30 giorni, anziché 14, per il recesso più due anni di garanzia legale, ma con la possibilità di richiedere rimborso o sostituzione del prodotto difettoso).

 

Migliori Mini PC da 300 euro

 

In questa fascia di prezzo ed in quella successiva rientrano i mini pc col miglior rapporto qualità prezzo secondo quella che è la mia opinione. Entro i 500 euro, infatti, si riesce a comprare un computer che sia compatto, elegante e sufficientemente potente.

Se si hanno esigenze diverse ed un budget superiore, invece, meglio optare per una configurazione diversa ed assemblare un pc fisso da soli. Non si può pensare di giocare, infatti, con un mini pc per quanto possa essere molto potente.

Ma questo non significa che i mini pc siano da scartare: anche i Mac della Apple non sono pensati per giocare, per tanti motivi, ma sono comunque i più ambiti e costosi.

 

Sedatech Mini-PC

Mini-PC Windows SedatechVeramente molto interessante la proposta della casa produttrice Sedatech che offre varie combinazioni per la personalizzazione del proprio mini pc. Sarà così possibile scegliere tra varie configurazioni proposte dall’azienda.

Voglio proporti un mini pc Windows di fascia media scelta dal sottoscritto, a metà tra quello economico ed altri top assoluti.

Si parte, infatti, da un mini pc barebone con processore Intel dual core senza HDD, per arrivare ad una configurazione da circa 1300 euro che prevede un processore i7-7700T 4×2.90Ghz di settima generazione che, da solo, costerebbe circa 400 euro, cui sono abbinati la scheda grafica integrata  Intel HD Graphics 630, ben 8Gb RAM, 1000Gb HDD di tipo meccanico, 250Gb SSD, lettore DVD-RW con un’ottima connettività generale.

Il mini pc che mi sento di consigliarti, forse il giusto equilibrio tra tutti quelli proposti per rapporto qualità prezzo, è quello che la Sedatech equipaggia con scheda madre Asrock J3455-ITX, processore Quad Core Intel Celeron J3455 e 4gb di RAM DDR3 a 1600 MHz.

Ho scelto la configurazione con un ssd da 120GB che ne migliora notevolmente le prestazioni.

Il mini pc si completa con dissipatore passivo, porte USB 3.0 e HDMI2.0.

Il computer viene venduto senza sistema operativo, ma è presente il cd per l’installazione dei driver.

Compatibile anche con il sistema operativo Linux.

 

Migliori Mini Pc tra 350 e 500 euro

 

Come già anticipato, tra i 350 ed i 500 euro si possono trovare computer veramente interessanti e funzionali.

Sono veramente tante le configurazioni possibili, ma io andrò a selezionare per te quelle che reputo più interessanti.

 

Mini Pc Hamsing di fascia medio – alta

 

Mini Pc HAMSINGLa Hamsing, marca di derivazione cinese, propone computer veramente interessanti per rapporto qualità prezzo.

Tra i tanti disponibili, ho selezionato e testato uno dei migliori e più potenti, ovvero la variante con processore Skylake i7 6500U (di sesta generazione, si noti bene), 8GB di memoria RAM, 256GB di SSD veloce ed una buona connettività generale.

Sono presenti, infatti, display port, 4 porte USB 3.0, LAN e card reader.

Le prestazioni sono veramente stupefacenti. Il sistema operativo non è installato, ma sarà facilissimo farlo.

 

Mini pc migliori oltre i 500 euro

 

Dai 500 euro in su si prende un vero e proprio pc capace di svolgere quasi tutte le funzioni, eccezion fatta per i giochi che mal si adattano a questo genere di computer.

Come più volte ripetuto, dimensioni, dissipazione del calore e scheda video non sono compatibili con gaming spinto.

 

Asus VC65R-G026Z VivoMini PC

 

Asus VivoMini PC VC65R-G026ZQuesto mini pc dell’Asus esce un po’ dagli schemi: è un pc mini solo per dimensioni, ma molto performante per quanto riguarda l’hardware e la resa.

L’Asus VC65R è del 2016 e, da poco, è arrivato sul mercato anche il suo successore, il VivoMini VC66 presentato nel febbraio 2017, che offre un processore di settimana generazione, memoria RAM di tipo DDR4 2400MHz per la massima reattività e, più in generale, caratteristiche evolute.

Ma il VC65R merita molta attenzione proprio perché, messo in commercio nel 2016, offre un rapporto qualità – prezzo eccezionale.

Esso monta un processore Intel I5 6400T accompagnato da ben 8gb di memoria RAM per prestazioni decisamente sopra la media. La memoria interna è da 1000GB con hard disk di tipo meccanico. Sicuramente con un ssd, come accade sugli altri pc, le performance sono nettamente diverse.

Ma ciò che rendere la serie VivoMini PC di Asus è la modularità: vi è lo spazio per montare fino a 4 ssd oppure lettore dvd e, più in generale, tutti gli accessori di cui si ha bisogno, senza andare ad incidere negativamente sulle dimensioni che restano estremamente compatte (20x20x2 pollici).

Il VivoMini VC65R di Asus presenta un’ampia connettività potendosi interfacciare con altri apparecchi grazie a: sei porte USB 3.0, un 4-in-1 card reader, un jack di uscita audio, porte HDMI, DisplayPort + +, VGA e COM. Integra modulo 802.11 AC Wi-Fi per la connessione senza fili alla rete che è di ottima qualità.

Veniamo alla parte software: il sistema preinstallato è Windows 10 con licenza valida come nei comuni pc portatili. Ottima la fluidità generale, paragonabile a quella di un computer portatile di fascia media.

Il supporto RAID integrato lo rende ideale per sistemi mini server o NAS.

 

 

Mini PC ASUS VC66-B083Z i5-7400 di dimensione 2L

 

Mini pc ASUS VC66-B083ZQuesto mini pc Asus è un dispositivo di ultima generazione veramente completo, silenzioso e molto fluido. In poco spazio riesce a condensare una grandissima potenza. Risulta essere il mini pc Windows più potente provato dal sottoscritto.

Per quanto forse ve ne siano altri ancora superiori e più costosi, ritengo che questo rappresenti veramente un’ottima soluzione capace di sostituire perfino un pc fisso. Le dimensioni, d’altronde, lo rendono utile anche per professionisti che hanno particolari esigenze di mobilità. Per assurdo lo si potrebbe spostare da uno studio all’altro senza grandi difficoltà.

Le dimensioni sono di 15,3 x 7,4 x 17,7 cm nelle quali rientrano lettore dvd ed ogni tipo di interfaccia per la connessione con altri dispositivi: il VivoMini VC66 dispone di quattro porte USB frontali, tra cui una porta USB 3.0 reversibile Type-C.

Sul pannello posteriore integra  due porte USB, porta Intel Gigabit Ethernet, un lettore di schede di memoria 4 in 1 e un’uscita audio.

VC66 presenta, inoltre, uscite HDMI, DisplayPort ++, DVI-D. Una porta seriale estende le potenzialità di questo mini pc che può essere facilmente collegato a sistemi come scanner di codici a barre, stampanti, router, modem e altri dispositivi per punti vendita e distributori automatici.

L’hardware è all’avanguardia: la CPU è di settima generazione (Intel Kaby Lake per computer desktop); la memoria RAM è di tipo DDR4 2400MHz.

Il mini pc supporta display 4K UHD e, a livello di memorie interne, SSD M.2/HDD o SSD da 2,5 pollici e un’unità disco ottica.

La configurazione del mini pc in esame garantisce una grande versatilità: esso può essere usato veramente per qualsiasi tipo di utilizzo.

Personalmente ho provato e mi sento di consigliarti la versione VC66-B083Zcon processore i5-7400 dal prezzo già abbordabile.

 

Dubbi o consigli?

 

Per qualsiasi dubbio, consiglio od opinione circa l’acquisto dei mini pc Windows, non esitare a scriverci nei commenti: saremo felici di poterti aiutare con la nostra esperienza.

Shares
Mini pc Windows migliori • Consigli Agosto 2017 ultima modifica: 2017-07-28T10:28:49+00:00 da Giovan Giuseppe Ferrandino

4 Responses

  1. Fabio ha detto:

    Ottimo articolo, complimenti!
    Grazie a voi, comprerò un HANSING con i3-4gb-64gb per un uso abbastanza base di email, navigazione web, Office o YouTube. Come configurazione dovrebbe andare bene, giusto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares