Guide informatiche

Acquistare la licenza Windows 10 • La guida completa

Acquistare la licenza Windows 10 - La guida completa

Windows 10 ha debuttato ormai quasi sei anni fa e comincia a vociferare che gli sviluppatori siano in procinto di rilasciare una nuova versione che dovrebbe prendere il nome di Windows 11.

Al momento resta solo un rumor, quindi dobbiamo rimanere con i piedi per terra e continuare a parlare del buon vecchio Windows 10.

Nel caso non si sapesse da qualche anno non è più possibile aggiornare Windows 8 a Windows 10, almeno non gratuitamente.

Se quindi ti ritrovi a voler aggiornare il tuo dispositivo o ad acquistare una nuova configurazione e sei sprovvisto del sistema operativo ecco che questa guida è perfetta per te!

Dove acquistare la licenza Windows 10

Metto le mani avanti consigliandoti ovviamente di fare riferimento al sito ufficiale o ai rivenditori principali, nonché al tuo negozio di informatica di fiducia.

Tuttavia, scegliere ed acquistare una licenza di Windows 10 non è di certo un procedimento impegnativo, pertanto sono sicuro che al termine di questo articolo sarai in grado di effettuare le tue valutazioni in autonomia.

Ti raccomando di fare attenzione nel caso acquistassi da siti poco conosciuti o tramite annunci online, controllare le recensioni del venditore o del sito stesso ed assicurarti che la spedizione della product key sia istantanea.

Acquistare una licenza Windows 10: i differenti tipi in commercio

Devi sapere che Microsoft si prende cura dei propri utenti, o quanto meno si propone di farlo e la varietà di prodotti che offre per soddisfare qualunque tipo di esigenza è invidiabile.

Iniziamo già a fare una distinzione a monte tra licenza Retail e licenza OEM.

La licenza Retail è la classica licenza che acquisti singolarmente e indipendentemente dal PC, quindi anche qualora decidessi di spostarti su una nuova configurazione sarai in grado di trasferire i diritti d’uso.

Al contrario, la licenza OEM è una versione particolare, solitamente installata nei PC venduti nei centri commerciali; è relazionata univocamente alla scheda madre del dispositivo e se sostituisci quest’ultima la licenza non verrà più riconosciuta dalla nuova configurazione.

Ovviamente le due versioni differiscono molto anche nel prezzo proprio per via di questa limitazione.

Le versioni di Windows 10

Al di là di questa differenziazione, Microsoft mette a disposizione diverse versioni di Windows 10, ciascuna diretta ad una specifica categoria di utenti.

A seconda del tipo di utilizzo che ne dovrai fare sai che sarai coperto a partire da quando sei uno studente di scuola elementare, fino a quando sarai a capo di una grande azienda e dovrai acquistare grandi quantità di PC per i tuoi dipendenti.

Le più comuni disponibili in commercio sono le seguenti:

Windows Home

La versione più classica per la fascia consumer è proprio Windows 10 Home, un’edizione piuttosto basilare, rivolta agli utenti che fanno del PC un utilizzo personale e di svago, garantendo comunque un’esperienza completa.

Lo si può trovare nella maggior parte dei dispositivi entro una cifra dei 1000€ e nonostante non sia pensato per chi lavora, non esclude la possibilità che possa essere impiegato per tale funzione.

Certo non è il software più protetto e prestante, ci sono alcune piccolezze che lo classificano un gradino sotto altre versioni ma proprio per questo si può pensare ad un upgrade alla versione Windows 10 Pro.

Windows 10 Pro

Windows 10 Pro si rivolge a quegli utenti che con il proprio dispositivo ci lavorano e necessitano di un sistema operativo completo e sicuro.

Oltretutto prevede una serie di aggiunte come uno store business dedicato e la possibilità di collegarsi da remoto attraverso la Shared PC Configuration.

A differenza della versione Windows 10 Home, questa prevede anche di scegliere quali aggiornamenti installare e la possibilità di posticipare il momento di update.

Windows 10 Enterprise

La versione Windows 10 Enterprise, come suggerisce il nome è un’edizione rivolta alle aziende che acquistano grandi quantità di dispositivi e necessitano di altrettanti sistemi operativi.

Proprio perché si rivolge ad un mondo in cui un guasto o disguido può significare una perdita di guadagno, è la versione più completa e prestante in commercio e fornisce anche un servizio di supporto ed assistenza per garantire una continuità e stabilità nell’operato.

Windows 10 Education

È interessante il fatto che Windows 10 metta a disposizione delle versioni progettati per utilizzi didattici, note come Windows 10 Education, disponibile sia sulla base Pro che sulla base Enterprise.

Generalmente se sei uno studente scolastico o universitario il tuo istituto avrà sottoscritto dei contratti multilicenza per favorire gli studenti nell’esperienza di studio.

Essendo comunque delle versioni pensate per scopi didattici presentano alcune mancanze che altrimenti potrebbero infierire sul corretto comportamento dello studente, come l’assenza di programmi di messaggistica o streaming, oltre l’assenza di Cortana e dei consigli e suggerimenti.

Windows 10 S

L’ultima versione nel mercato consumer, così come l’ultima cronologicamente rilasciata, è la Windows 10 S, una versione light e piuttosto economica, rivolta principalmente a studenti, dato anche il costo piuttosto contenuto.

Precedentemente nota come Windows 10 Cloud, questa versione presenta una serie di limitazioni, tra cui la possibilità di eseguire solo programmi .exe o installare solo applicazioni dal Windows Store, quindi mi dispiace ma niente Google Chrome su questo OS.

Date le forti restrizioni ed il prezzo molto contenuto è logico che potrai trovare questo sistema operativo su prodotti particolarmente economici, generalmente sotto i 200€.

Acquistare Windows 10 dal Microsoft Store

Acquistare la licenza dal sito proprietario è sempre l’opzione più consigliata poiché non si rischia di incappare in alcuna truffa e c’è comunque la garanzia del band in caso di imprevisti o problemi di ogni tipo.

Oltretutto l’acquisto sul sito è guidato attraverso una serie di domande per capire quale sia la versione che più ti si addice, un servizio che ti assicuro non si vede spesso.

Al termine della consulenza potrai decidere quale versione acquistare e ti verranno proposte due soluzioni: la prima comporta un semplice download dell’immagine del sistema operativo mentre la seconda ti da la possibilità di ricevere una chiavetta USB con i file di installazione.

Acquistare Windows 10 da siti esterni

Esistono molte alternative nel world wide web dove acquistare la key di Windows 10 e che possono sicuramente risultare più economiche rispetto al sito ufficiale.

Tra questi naturalmente spiccano i grandi e-commerce come Amazon ed Ebay ma si distinguono anche numerosi siti terzi che dispongono di grandi quantità di licenze e le vendono anche a prezzi molto competitivi.

Come ho anticipato pocanzi dovrai fare attenzione al sito in cui acquisti, controllando le eventuali recensioni di clienti o del sito stesso per verificarne l’affidabilità.

Non è poi così tanto insolito che alcuni venditori abbiano comportamenti truffaldini e non inviino la licenza o che questa sia scaduta, invalida o addirittura falsa.

Se però hai dimestichezza con il web ti posso assicurare che acquistare online può comportare un enorme risparmio economico ricevendo comunque delle versioni originali del sistema operativo.

Matteo Dei maddalena

Mi chiamo Matteo Dei Maddalena, ho 23 anni, abito a Mestre (VE), sono laureato in Economia e Commercio presso Università Ca' Foscari Venezia, ho la passione per il marketing, per la creazione di contenuti digitali e per il mondo dell'elettronica e PC hardware

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button