Recensioni

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz • Recensione e test memorie RAM

Crucial-Ballistix-MAX-DDR4-RGB-4400-Mhz-Recensione-e-test-memorie-RAM

Quanto stai per leggere potrebbe sicuramente stupirti, pertanto ti consiglio di tenere gli occhi ben puntati su questo contenuto, ti assicuro che non te ne pentirai.

Oggi ti presento le Crucial Ballistix MAX delle memorie RAM ad altissima frequenza: alcune delle più costose e ricercate memorie del web!

Ma saranno davverò così prestanti quanto tutti credono? Valgono la cifra che bisogna affrontare?

Queste sono tutte domande a cui risponderò in questa dettagliata recensione delle Crucial Ballistix MAX da 4400Mhz.

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz • Recensione e test memorie RAM

Crucial-Ballistix-MAX-DDR4-RGB-4400-Mhz

Le Crucial Ballistix MAX sono esclusivamente presenti su mercato in tagli di frequenza molto elevati che partono appunto da 4000 Mhz.

Noi abbiamo ricevuto il kit da 4400mhz da Crucial e lo abbiamo confrontato con altri modelli, sviluppando benchmarks e test sia di carattere prettamente videoludico che orientato alla produttività.

Il kit ha un prezzo abbastanza elevato, che tuttavia subisce, come qualunque prodotto d’altronde, ampie oscillazioni di prezzo.

Controllalo di seguito e tienilo presente per i prossimi paragrafi, dove faremo tutte le considerazioni del caso.

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz • Specifiche tecniche

Il Kit di Crucial Ballistix MAX da 4400Mhz è basato ovviamente su un chip di natura Micron technology (E-die).

E’ brevettato per funzionare con tecnologia XMP ad una frequenza massima operativa di 4400Mhz con dei timings di latenza di 19-19-19-46-71.

Come vedremo questi timings giocheranno un ruolo fondamentale nelle performance di queste RAM sia in gaming che in produttività.

Crucial-Ballistix-MAX-DDR4-RGB-4400-Mhz-specifiche-tecniche

Esse sono disponibili nell’acquisto esclusivamente in due diverse composizioni: 32 GB (16×2) oppure 16 GB (8×2).

Il kit da noi testato è dotato di illuminazione RGB compatibile con i maggiori programmi di sincronizzazione tra cui quelli proprietari di Asus, Gigabyte Aorus, MSI e via dicendo.

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz • Piattaforma di testing e metodologie

Crucial-Ballistix-MAX-DDR4-RGB-4400-Mhz-Piattaforma-di-testing-e-metodologie

Le Crucial Ballistix MAX da 4400Mhz sono state testate su una Gigabyte Aorus X570 Elite insieme ad un Ryzen 3700X a frequenza stock.

I test sono stati condotti dapprima a velocità di frequenza standard: XMP 2.0 e solo successivamente abbiamo provato a spingere il kit in overclock.

Siamo riusciti ad ottenere una frequenza in OC di 4600Mhz con dei timings di latenza pari a 18-22-22-44 rimanendo entro voltaggi da daily accettabili e che non usurino troppo le memorie.

Tendenzialmente non abbiamo voluto sorpassare infatti i 1,35V sul nostro kit, che comunque è un po’ tirato al massimo e non da granché in overclock.

Nei benchmark per semplicità abbiamo preferito confrontarle esclusivamente con il loro modello minore: le classiche ballistix da 3600Mhz.

Crucial-Ballistix-MAX-DDR4-RGB-4400-Mhz-Piattaforma-di-testing-e-metodologie-2

Solo nei test di latenza e performance condotti su AIDA64 Extreme sarà presente un ulteriore metro di paragone: le HyperX Predator DDR4 a 3600Mhz CL17.

Abbiamo testato le RAM su una molteplicità di programmi benchmark, ma anche in qualche videogame, per verificare se l’incremento di velocità in frequenza abbia portato vantaggi.

Quello che vedrai potrebbe sicuramente stupirti, pertanto ti consiglio di continuare a leggere.

E’ importante tenere presente che: tutti i benchmarks(ad eccezione di quelli su AIDA64) maggiori siano stati adattati in performance relative percentuali, ove il pivot è rappresentato dalle memorie a frequenza di 3600Mhz.

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz • Benchmark AIDA 64 Extreme

Il primo metodo di testing, nonché il più classico è quello su AIDA 64 Extreme che ci permette di verificare la velocità di lettura, scrittura, copia in memoria, nonché la latenza della memoria.

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz-Benchmark AIDA64 Extreme
Benchmark velocità memorie RAM su AIDA 64 Extreme

Come possiamo vedere le nostre Crucial Ballistix MAX da 4400Mhz non performano particolarmente bene se confrontate alla loro versione da 3600Mhz.

Siamo riusciti a strappare un risultato migliore in memory copy esclusivamente con il profilo di overlcock da 4600Mhz attivo.

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz • Benchmark AIDA 64 Extreme latenza

Anche per quanto concerne la latenza le memorie non si comportano particolarmente meglio del kit standard, ma anzi nuovamente perdono punteggio.

L’unico modo per riacciuffarle è stato nuovamente con il profilo di overclock a 4600Mhz.

Sembrerebbe davvero che lo spot dei 4400Mhz con timing CAS 19 (default dell’XMP 2.0) non sembri per nulla performante in questo benchmark.

Più avanti affronteremo in maniera approfondita questa tematica.

Passiamo al prossimo ai prossimi benchmark!

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz • Cinebench R23, 7Zip, PCMARK10, Geekbench 5

Ecco gli altri benchmarks condotti su alcuni dei programmi più importanti e gettonati per testare le performance del pc.

Sarà curioso scoprire insieme se le memorie RAM a frequenza di 4400Mhz saranno in grado di apportare un discreto margine di miglioramento prestazionale.

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz Cinebench R23, 7Zip, PCMARK10, Geekbench 5

Abbiamo condotto questi benchmarks su diverse piattaforme; ma sono tutte tra le più rinomate e importanti per determinare le prestazioni delle componenti del PC, specie CPU bound.

Come possiamo notare per l’ennesima volta, il nostro kit da 4400Mhz (colore arancione) performa peggio del kit standard specialmente in condizioni di benchmarking su multi-core.

Si arriva a perdere persino il 10% in Geekbench 5 ed il 12% in 7 Zip in compressione.

Gli unici ambienti dove riusciamo ad avere un piccolo guadagno di performance rispetto il kit standard a 3600 Mhz sono PCMARK10 e Vray Benchmark, a favore però delle RAM con profilo di OC a 4600 Mhz.

Successivamente verrà spiegato come mai non si hanno guadagni di performance all’aumentare della frequenza sulle attuali architetture GPU.

Passiamo adesso invece ai test di benchmark GPU bound e vediamo se almeno qui la frequenza delle ram da sostegno alla nostra scheda video.

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz • Gaming ed applicazioni grafiche

Per quanto riguarda le applicazioni GPU bound quindi i videogames o tutti i benchmarks di 3D Mark, nonché Superposition fortunatamente i risultati sono meno drastici.

E’ tuttavia chiaramente visibile come anche in questo caso non ci sia alcun margine di guadagno prestazionale. Fortunatamente quantomeno in Blender e The Division 2 sembra che la RAM non giochi un ruolo così importante, tanto da non aver alcuna variazione evidente delle performance.

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz Gaming ed applicazioni grafiche

In tutti gli altri benchmark si dimostra nuovamente come le memorie RAM a frequenza maggiore non offrano alcun vantaggio.

Ma anzi, più la risoluzione del videogioco è bassa e più le memorie a 3600 Mhz performano meglio.

Non ci resta che dedurre le nostre considerazioni a riguardo e lo faremo dettagliatamente nel prossimo paragrafo.

Crucial Ballistix MAX DDR4 RGB 4400 Mhz • Considerazioni generali e conclusione

Crucial-Ballistix-MAX-DDR4-RGB-4400-Mhz-Considerazioni-generali-e-conclusione

E’ importante tenere sempre a mente che la piattaforma di testing su cui abbiamo benchato è stata la Zen2 di AMD.

Per spiegare questo tracollo di performance a frequenze più elevate dobbiamo fare qualche passo indietro e tornare alla presentazione dei processori amd di terza generazione ryzen.

E’ infatti ormai risaputo che lo sweet spot per le memorie ram in ZEN 2 di AMD sia quello delle frequenze intorno ai 3600 Mhz e non oltre i 3733 Mhz.

Tutto ciò è dovuto al fatto che in questa architettura le componenti più importanti (CPU, GPU, RAM) sono collegate tra di loro con un Infinity Fabric, il quale opera ad una determinata frequenza base.

Troverai infatti all’interno delle voci del tuo BIOS una in particolare “FCLK” che sta ad indicare la frequenza operativa dell’IF.

AMD stessa ha annunciato al lancio, che al di sopra della frequenza di 3800 Mhz per le memorie RAM si ha un aumento di latenza ed una perdita di performance.

Crucial-Ballistix-MAX-DDR4-RGB-4400-Mhz-Considerazioni-generali-e-conclusione-2

Ciò avviene perché l’Infinity fabric non funziona più con un ratio di 1:1 ma bensì di 2:1.

E’ ideale infatti impostare manualmente da bios la velocità dell’IF alla metà della velocità delle memorie RAM. E poiché l’IF supporta una frequenza massima di 3733Mhz circa in modalità 1:1 è adeguato non superare questa frequenza con le RAM.

Riassumendo, non ha attualmente molto senso acquistare queste memorie RAM DDR4 a 4400Mhz, specie su infrastrutture AMD Zen 2.

E’ preferibile acquistare invece le classiche Crucial Ballistix da 3600 Mhz impostando un clock dell’Infinity Fabric pari a 1800 Mhz da BIOS e questo garantirà il massimo delle performance per le RAM in questo tipo di architettura.

L’unico caso in cui si possa avere un margine di miglioramento con questo kit è in un sistema basato su architettura Intel.

Ma anche in quel caso, spenderemmo così tanto per dei banchi di ram? Che abbiano poi così poco incremento di performance? No, avrebbe più senso investirli su un processore più potente o una scheda video migliore.

Crucial-Ballistix-MAX-DDR4-RGB-4400-Mhz-Considerazioni-generali-e-conclusione-3

Luca Storia

Luca Storia è un professionista a tutto tondo, Co-Founder di MiglioriPc.it, al quale si dedica a tempo pieno da ormai diversi anni. Oltre a dirigere il programma editoriale dell'intera redazione è anche abile nelle pubbliche relazioni ed è uno specialista della Search Engine Optimization (SEO). Si destreggia anche magistralmente nella creazione di contenuti grazie alle sua preparazione in fotografia, grafica tradizionale o vettoriale e video-making.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button