Dissipatore CPU • I migliori Dissipatori ad Aria e liquido • Ottobre 2018

migliori-dissipatori-cpu

Il tuo pc scalda eccessivamente?

Probabilmente il sistema di raffreddamento che hai in uso non sarà all’altezza delle tue aspettative. Perciò perché non acquistare uno più efficiente?

 

In genere insieme ai processori viene fornito un dissipatore detto di “stock” dalle contenutissime dimensioni e performance.

Esso è ovviamene inutile per chi volesse spingere la propria build con un pizzico di overclock, mentre chi non dovesse avere questo particolare tipo di esigenze potrebbe sostituirlo con un dissipatore ad aria economico.

 

Nella seguente guida potrai trovare i migliori dissipatori ad Aria e a liquido.

Qualora tu non fossi interessato ai cooler ad aria potrai allora visitare il nostro articolo sul raffreddamento a liquido per pc dove potrai trovare solo i migliori dissipatori a liquido AIO (All in one).

 

Dissipatore CPU • I migliori Dissipatori ad Aria e liquido

 

Per iniziare vediamo come si comportano i dissipatori ad aria e a liquido.

 

Un comune dissipatore ad aria potreste identificarlo nel case del vostro pc come la “ventola per raffreddare il processore” anche se in realtà questa non è una definizione molto elegante in quanto questi cooler sono composti da 2 parti fondamentali.

Innanzi tutto il termine più adatto per definirlo è heatsink. Esso tramite il contatto semi-diretto con il socket del processore si occupa della dissipazione.

Sebbene è vero che ci sia sempre almeno una ventolina questi articoli sono dotati di una struttura in lamine metalliche che serve a spalmare il calore dal socket della CPU in tutta la struttura per la dissipazione.

Maggiore sarà la superficie del dissipatore, maggiori quindi le dimensioni, migliore sarà la dissipazione. Attenzione però agli spazi!

La ventola invece, per farla breve, ha il compito di raffreddare queste lamine per mantenere fresca la temperatura del processore.

 

In un dissipatore a liquido AIO invece sono presenti più parti:

  • Waterblock: è il blocco generalmente dotato anche di pompa per far fluire il liquido che si colloca sopra la CPU tramite l’utilizzo della pasta termica.
  • Radiatore: anch’esso possiede una struttura con lamine metalliche con la differenza però che questa volta all’interno del radiatore fluirà il liquido.
  • Ventole: raffredderanno il liquido che viene pompato dal waterblock al radiatore tramite i tubi in un ciclo infinito.

Abbiamo descritto brevemente quali siano le caratteristiche principali di questi apparecchi per la dispersione del calore dell’hardware nei computer.

 

Dissipatore CPU • Ad aria o a liquido? Differenze.

Quale delle due alternative è la più adatta alle tue esigenze? Vediamolo subito!

 

Molti avranno certamente sentito parlare dei dissipatori a liquido, tuttavia ci sono molte leggende in merito.

Una delle seguenti è che essi necessitano di costante manutenzione.

Quanto hai appena letto è spudoratamente falso.

 

dissipatori a liquido AIO (All in one) possiedono questo nome proprio perché sono già belli e montati di default.

Non bisogna perciò maneggiare tubi, radiatori e tantomento cambiare il liquido. Sono prodotti nati per le esigenze degli utenti meno esperti e perciò non necessitano di manutenzione alcuna, se non quella di sostituire periodicamente la pasta termica (ma ciò va fatto anche sui cooler ad aria).

La manutenzione è dovuta invece ai sistemi a liquido per pc custom che l’utente si assembla autonomamente scegliendo i propri componenti (Waterblock, radiatore, tubi, pompa, riserva ecc.).

 

Perciò quale dei due acquistare?

Se non hai necessità di effettuare alcun tipo di overclock e la tua è una macchina non di fascia alta allora potresti acquistare un piccolo dissipatore ad aria giusto per stare col cuore in pace dato che quello stock intel e AMD è poco prestante.

 

Se invece volessi effettuare overclock e possiedi un PC di fascia alta opta ad un raffreddamento ad Aria costoso oppure ad un più elegante e performante sistema di raffreddamento a liquido.

 

Dissipatore CPU • Cosa considerare

Quali sono i parametri da considerare prima di effettuare un acquisto?

Innanzi tutto bisogna valutare le esigenze, come abbiamo spiegato nel paragrafo che precede, secondariamente bisogna calibrare l’acquisto in base al budget e alla compatibilità con il sistema.

Vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta:

  • Supporto Socket: verifica che il dissipatore che vuoi comprare si possa montare sul socket della tua scheda madre.
  • Altezza Cooler: verifica che il dissipatore che vuoi comprare (se ad aria) sia della misura giusta per entrare nel case.
  • Velocità e fattura ventole: verifica infine che le ventole del sistema di dissipazione che dovrai acquistare siano abbastanza veloci e che spostino una portata d’aria sufficiente.

 

Passiamo adesso alla vera e propria guida all’acquisto dei migliori dissipatori ad aria e a liquido senza perderci in ulteriori chiacchiere!

 

Dissipatore CPU • I migliori Dissipatori ad Aria economici

In questa prima sezione elencheremo esclusivamente i migliori dissipatori ad aria economici ottimi per sostituire quelli di stock forniti con le CPU in bundle e per leggerissimi overclock.

I prezzi all’interno di questa categoria dovrebbero essere nella fascia entro circa i 50 euro di spesa.

Qualora tu voglia invece qualcosa di più spinto passa alla prossima sezione.

Iniziamo!

 

Artic Freezer 7 Pro Rev.2

Artic-Freezer-7-Pro-Rev.2Primo tra tutti compare per distacco l’Artic Freezer 7 Pro di seconda edizione.

Un dissipatore ad aria molto economico che si può trovare perfino sotto i 20 euro di costo.

Svolge ampiamente il suo lavoro per mantenere fresca la CPU anche sotto stress, tuttavia è sconsigliato acquistarlo per effettuare alcun tipo di overclock.

E’ di dimensioni molto contenute: possiede solo una ventolina da 92mm.

Possiede un buon rapporto qualità/prezzo che lo rende un best buy per i pc di fascia bassa.

Di seguito potrai verificarne il prezzo in tempo reale.

 

Cooler Master Hyper 212 EVO

In alternativa al precedente possiamo presentare un dissipatore ad aria della Cooler Master già più interessante del precedente.

Ad un prezzo leggermente superiore si può trovare quindi un cooler da 120mm PWM.

Si tratta pur sempre di articoli abbastanza economici e non consigliabili quindi per effettuare overclock di un certo livello, ma qualora tu voglia soltanto giocare un poco con le frequenze allora questo piccolo gioiellino potrebbe fare al caso tuo.

Attenzione però alla compatibilità: in questo caso il dissipatore non è compatibile con la piattaforma AMD AM4.

 

Noctua NH-D9L

Prima di passare ai dissipatori a liquido vediamo uno dei migliori dissipatori ad aria prodotto dalla Noctua.

Il prezzo è già decisamente più elevato rispetto ai due precedenti prodotti.

Si tratta di un dissipatore ad aria di grandi dimensioni perciò è bene verificare che esso possa essere contenuto nel case.

In questo caso la compatibilità è assicurata anche per le schede madri AM4.

Perfetto per fare overclock spinto e per chi ha il terrore del liquido.

Di seguito puoi verificarne il prezzo in tempo reale tramite il nostro box:

 

Dissipatore CPU • I migliori Dissipatori a liquido

Passiamo adesso ai più interessanti e ambiti dissipatori a liquido.

In questa breve guida consiglieremo i cooler di diverse dimensioni: con radiatori da 120mm, 240mm e persino 360mm.

Non perdiamoci in ulteriori chiacchiere e vediamo insieme quale può essere il prodotto che fa al caso tuo.

 

Cooler Master Seidon 120V V3

Ottima proposta per chi vuole un dissipatore a liquido spendendo poco.

Si tratta di un CPU Cooler con un radiatore da 120mm della Cooler Master.

Esso offre ovviamente un’estetica più accattivante rispetto ai modelli ad aria e possiede anche un LED ROSSO.

Fa bene il suo lavoro e va anche bene per effettuare overclock.

Per ottenere il top dal tuo processore però dovresti puntare ad un dissipatore a liquido da 240mm o 360mm.

Anche questo dissipatore è stato aggiornato per supportare la compatibilità con il socket AM4.

 

Enermax Liqmax II 240

Passiamo adesso ad uno dei migliori dissipatori a liquido che siano mai stati introdotti sul mercato.

In questo caso abbiamo a che fare con Enermax, una solida ed affidabilissima azienda che produce innumerevoli prodotti per i PC.

Questo prodotto oltre ad avere un ottimo rapporto qualità/prezzo è anche veramente prestante.

Il migliore per chi vuole effettuare overclock e vuole stare con il cuore in pace per quanto riguarda le temperature.

Offre una dissipazione perfetta  ad un costo tutto sommato accessibile, motivo per cui non abbiamo inserito in guida alcun modello Corsair, che sarebbe risultato essere più costoso con pressoché le stesse prestazioni.

Il design è molto curato ed è all’avanguardia sebbene non ci siano luci LED.

Prodotto consigliatissimo.

 

Thermaltake Water 3.0 360mm AIO

In ultima analisi per chi vuole il top ecco il kit da 360mm di Thermaltake.

Si tratta di un prodotto dotato di un radiatore da 360mm e rispettivamente 3 ventole da 120mm RGB tutte tenute sott’occhio da un controller con cui si potranno impostare i giochi di colore.

Ovviamente in questo caso il prezzo è decisamente più alto che in tutti gli altri casi eppure il prodotto presenta rispetto alla concorrenza un ottimo prezzo sul mercato, con tanto di RGB e controller.

Purtroppo la compatiblità con AM4 non è assicurata perciç bisognerà ordinare il bracket dal sito ufficiale per poter montare questo cooler su certe mobo.

 

 

Dissipatore CPU • I migliori Dissipatori ad Aria e liquido • Ottobre 2018 ultima modifica: 2018-10-18T14:28:27+00:00 da Luca Storia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *