Gaming

Free to play • I migliori giochi gratis del 2022

Free-to-play-I-migliori-per-PC,-Playstation-ed-Xbox

Come la stessa definizione inglese suggerisce, i videogiochi free to play sono giochi che non necessitano di un acquisto per essere fruiti. Infatti, è sufficiente scaricarli e saranno subito pronti per essere avviati, senza pagamento.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, questa caratteristica riguarda la versione base del gioco e non eventuali contenuti che ad essa fanno da contorno. Si pensi per esempio alle varie skin (costumi alternativi), personaggi extra e accessori, i quali possono richiedere un pagamento o un abbonamento.

Nel corso di questo articolo elencheremo i free to play che hanno riscosso maggior successo negli ultimi anni e sono tutt’ora i più giocati. Oltre ad avere requisiti bassi per quanto riguarda le specifiche tecniche, la loro natura di giochi gratis li rende disponibili per tutte le maggiori piattaforme come Playstation, X Box, PC e Nintendo Switch.

Giochi free to play • Battle Royale

Quali sono i migliori giochi gratis battle royale? Ecco una disamina di alcuni dei titoli più interessanti e rinomati del mondo gaming.

Partiamo con i battle royale: la tendenza degli ultimi anni!

Fortnite

fortnite-free-to-play

Sviluppato da People Can Fly e pubblicato da Epic Games nel 2017, Fortnite si è subito imposto nella scena dei Battle Royale conquistando un successo planetario. Con centinaia di milioni di giocatori all’attivo, il titolo presenta diverse modalità di gioco: Save the World, Battle Royale, Zero Build, and Creative Mode.

Lo stile cartoonesco e la possibilità di costruire edifici per proteggersi dai colpi nemici hanno creato la ricetta ottimale per un prodotto che resta sulla cresta dell’onda, il cui successo non accenna a diminuire.

Il gioco, scaricabile dallo store di Epic Games, è disponibile per Nintendo Switch, PlayStation, Xbox, iOS, Android, PC e MacOS.

Apex Legends

apex-legends-free-to-play

Proseguiamo nel mondo dei Battle Royale gratis con Apex Legends, sparatutto in prima persona sviluppato da Respawn Entertainment e pubblicato da Electronic Arts nel 2019. In questo caso il gioco presenta un’ibridazione tra il consueto Battle Royale (tutti possono utilizzare tutto) e gli Hero FPS alla Overwatch, dove ogni personaggio ha le sue abilità.

In Apex il giocatore fa parte di una squadra di tre componenti che si daranno battaglia sulle varie mappe alla ricerca della fama e della gloria, in una competizione all’ultimo colpo. A differenza del cugino Fornite, Apex presenta un’ambientazione fantascientifica sia per quanto riguarda le arene che per le armi a disposizione.

Il titolo di Respawn Entertainment è disponibile per Playstation, Xbox, PC e Nintendo Switch e iOS.

Call of Duty: Warzone

cod-warzone-free-to-play

Come poteva non esserci un pilastro degli sparatutto come Call of duty, la celebre saga pubblicata da Activision e sviluppata da diverse software house nel corso degli anni. Il capitolo in questione è stato sviluppato da Infinity Ward.

Warzone nasce come DLC gratuito e stand alone del famosissimo Modern Warfare ed è rivolto a tutti quei giocatori che cercano un contesto realistico ispirato alle operazioni militari. Inoltre, in caso di eliminazione, sarà possibile cimentarsi in un 1 contro 1 all’interno del Gulag; posta in palio: il rientro in partita.

Call of Duty: Warzone è disponibile per Playstation, Xbox e PC.

Giochi free to play • FPS e Hero Shooter

I giochi FPS sono da sempre una delle categorie più amate ed odiate dai videogiocatori.

Questi giochi possono dare grandi soddisfazioni, ma diventare anche frustranti e talvolta anche eccessivamente competitivi.

Nel bene o nel male, tutti abbiamo giocato ad un gioco FPS: ecco quali sono i migliori che puoi giocare e scaricare gratis!

Counter Strike: Global Offensive

cs-go-free-to-play

Sviluppato da Valve e Hidden Path Entertainment, Counter Strike: Global Offensive fa il suo ingresso in scena nel 2012 generando una community competitiva mondiale che lo farà salire nell’olimpo dei videogiochi.

Il gioco può vantare una delle scene e-sport più grande del mondo, con leghe e tornei sponsorizzati da terze parti e la Major League sponsorizzata dalla stessa Valve. Al momento della scrittura di questo articolo CS:GO (così viene chiamato il titolo) ha quasi un milione di player all’attivo su Steam.

Counter Strike: Global Offensive è disponibile per Playstation, Xbox, Pc e Mac.

Valorant

valorant-free-to-play

Dotato di una marcata componente tattica in cui la conoscenza della mappa fa la differenza tra la vita e la morte, Valorant è un Hero Shooter che combina un gameplay strategico alla Counter Strike con elementi fantasy dati dai poteri dei personaggi.


Sviluppato da Riot Games e rilasciato nel 2020, il titolo consiste in match competitivo tra due squadre da 5 membri. I personaggi non saranno tutti disponibili da subito ma potranno essere sbloccati senza costi aggiuntivi completando delle missioni. In alternativa è possibile effettuare delle microtransazioni per accelerare il processo.


Valorant è disponibile per PC.

Paladins

paladins-free-to-play

Paladins è il tentativo della casa di sviluppo Hi Rez Studios di inserirsi nel filone del colosso Overwatch, presentando una struttura di gameplay simile con la differenza che, in questo caso, i team sono composti da 5.

Questa caratteristica consenti ai giocatori di sperimentare con diverse formazioni dal momento che non è possibili suddividere il gruppo nel classico 2-2-2 (2 tank, 2 dps e 2 healer) o 3-3 (3 tank e 3 healer, formazione che ha riscosso successo nel celebre gioco di Blizzard).

Paladins, che ora conta 54 personaggi giocabili, è stato rilasciato nel 2016 ed è disponibile per Playstation, Xbox, Switch e PC.

Warframe

warframe-free-to-play

Nato come versione free del celebre Destiny, Warframe è stato sviluppato e pubblicato da Digital Extremes nel 2014. Il gameplay è frenetico e combina elementi sparatutto con abilità e poteri che danno ad ogni personaggio, o Warframe, le sue peculiarità.

Atmosfera fantascientifica, dinamicità ed esplorazione spaziale portano il giocatore in una battaglia a tutto campo per la liberazione del sistema solare, chiamato nel gioco sistema Origin. Pur avendo una forte componente single player anche Warframe può ricadere nel genere degli Hero Shooter.

Warframe è disponibile per PlayStation, Nintendo Switch, Xbox e PC.

Free to play • MOBA • Multiplayer Online Battle Arena

I MOBA sono un genere che ha particolarmente segnato l’ultima generazione di videogiocatori. Hanno riscosso un ampio successo, anche grazie ad alcuni dei titoli che seguiranno.

Basti pensare che per diversi anni League Of Legends è stato il gioco più giocato al mondo, e rientra proprio in questa categoria!

Dota 2

dota-2-free-to-play

Impossibile non iniziare questa lista dei MOBA free to play con l’origine di ogni cosa, il gioco che ha consacrato il genere al grande pubblico. Rilasciato nel 2013, il gioco nasce nel 2009 come sequel di Defense of the Ancients, una mod creata dalla community di Warcraft III.

Dato il successo riscosso Dota si è presto emancipato diventando uno stand alone che avrebbe cambiato per sempre il mondo del gaming. Con milioni di giocatori in tutto il mondo, Dota è uno dei giochi più giocati su Steam.

Il titolo sviluppato da Valve è disponibile per PC e Mac.

League of Legends

league-of-legends-free-to-play

Difficilenon aver mai sentito parlare di League of Legends, il MOBA sviluppato da Riot Games che domina la scena del genere da più di dieci anni. Come ogni gioco di questa categoria, LoL (così viene chiamato dalla community) vede due team di eroi, o campioni, affrontarsi con l’obiettivo di conquistare la base nemica.

Durante la partita, i risultati ottenuti in termini di punteggio (tramite kill e conquiste) permetteranno il potenziamento del personaggio facendo pendere la bilancia della vittoria sempre più dalla parte del team più efficace. Al momento il gioco conta più di 140 personaggi.

League of Legends è disponibile su PC e MacOS.

Smite

smite-free-to-play

Shooter, con Smite. Al centro dell’arena si affronteranno diverse divinità ispirate alle mitologie di tutto il mondo, dalla cultura norrena al Giappone.

La formula è quella classica: si devono conquistare le postazioni avversarie sconfiggendo i minion e gli altre dei e potenziando sempre di più il proprio personaggio grazie all’esperienza acquisita. Il gioco conta un roster di 121 divinità giocabili.

Smite, rilasciato nel 2014, è disponibile per Playstation, Xbox, Switch e PC.

Giochi free to play • Card Games

Hearthstone

hearthstone-free-to-play

Basato sul famoso MMORPG World of Warcraft, Hearthstone ne porta i personaggi e gli elementi sul tavolo del gioco di carte. A differenza del sopra citato Yu-gi-Oh! Master Duel, Hearthstone è basato sul classico mana system e ogni giocatore avrà un limite fisiologico alle mosse che potrà eseguire durante ogni singolo turno.

Le modalità di gioco a disposizione sono 6: Arena, Tavern Brawls, Battlegrounds, Duels, Classic Mode e Mercenaries. L’offerta è dunque variegata e ogni mazzo potrà essere formato con 4 tipi di carte: Minion, Spell (magia), Weapon (arma) e Hero (eroe).

Rilasciato da Blizzard Entertainment nel 2014, Hearthstone è disponibile per OC, iOS e Android.

Yu-Gi-Oh! Master Duel

master-duel-free-to-play

Facciamo ora un salto nel mondo dei giochi di carte che, a gennaio 2022, ha visto il rilascio da parte di Konami di Yu-gi-Oh! Master Duel. Diventato famoso grazie alla nota serie animata, Yu-Gi-Oh ha avuto diverse versioni giocabili online, di cui la più celebre era Duel Links.

Quest’ultima però consisteva in un formato ridotto del gioco cartaceo, dando la possibilità di schiarare in campo solo tre carte mostro e 3 carte magia o trappola. Master Duel riproduce la versione completa con 5 zone mostro e 5 zone magia/trappola e un parco carte che si avvicina a quello reale.

Yu-Gi-Oh! Master Duel è disponibile per Playstation, Xbox, PC, Nintendo, Android e iOS.

Legends of Runeterra

legends-of-runeterra-free-to-play

Legends of Runeterra fa con League of Legends ciò che Hearthstone fa con World of Warcraft, creando un gioco di carte basato su una delle leggende del genere MOBA. Anche Runeterra è basato sul mana system e la gestione delle risorse.

A ciò si aggiunge una forte componente strategica che dona alla battaglia la massima importanza schierando i vari eroi uno di fronte all’altro sul terreno. Al momento dello scontro essi si affronteranno in un testa a testa tra carte che sarà offensivo durante il proprio turno e difensivo durante quello dell’avversario.

Legends of Runeterra, sviluppato da Riot Games, è disponibile per Android, iOS e PC.

Giochi free to play • RPG | GDR

I giochi RPG, anche spesso noti come MMORPG se basati su un online multiplayer di grandi dimensioni, sono una buona fetta dei giochi annualmente interessati dagli appassionati del mondo gaming.

Gli RPG sono dei GDR (Giochi di ruolo) dove diventano molteplici le componenti interessanti. Sono tendenzialmente giochi open-world, con una vasta numerosità di attività da svolgere.

Il gamplay dei giochi RPG è variegato e misto, ed è questo a renderli amati da adolescenti ed anche adulti!

Final Fantasy XIV

final-fantasy-xiv-free-to-play

Se si parla di MMORPG free to play allora non si può non citare il capolavoro di Square Enix. Dopo un iniziale mancato decollo della prima versione del gioco, il team di sviluppo si è rimboccato le maniche lanciando, nel 2014, la versione 2.0 dal titolo Final Fantasy XIV: A Realm Reborn.

Sebbene non sia interamente free to play, la versione di prova di FFXIV permette al giocatore di arrivare fino al livello 60 (su 90) e giocare interamente la versione base e la prima espansione. Data la vastità della componente gratuita, Final Fantasy XIV vale la pena di essere fruito anche solo in modalità free. Tra le caratteristiche più apprezzate dai player c’è la possibilità di poter giocare tutte le classi con un solo personaggio.

Final Fantasy XIV è disponibile su Playstation, Mac e PC.

Genshin Impact

genshin-impact-free-to-play

Genshin Impact ha fatto il suo ingresso nel mondo dei free to play ad ottobre 2020 ed è stato sviluppato dalla software house cinese miHoYo. Basato su una struttura da RPG open world, il gioco permette di comporre un party di 4 personaggi, ognuno con il suo ruolo (tank, dps, healer).

Ciò che maggiormente contraddistingue il titolo di miHoYo è la fluidità del combattimento, resa possibile dall’alternanza tra i quattro personaggi del gruppo che il giocatore deve saper sapientemente utilizzare, soprattutto nei dungeon end game.

Il gioco non è stato esente da critiche, vista la sua forte componente Gatcha (obbligo di pagamento per proseguire nell’avventura) ma resta tutt’ora uno dei più giocati su Playstation, PC, Android e iOS.

Path of Exile

path-of-exile-free-to-play

Ad opera della software house neozelandese Grindin Gear Games è arrivato, a marzo 2013, Path of Exile, un action RPG ambientato nel mondo di Wraeclast. Il giocatore si ritroverà a percorrere ambientazioni generate casualmente e sempre diverse.

Lo scopo è quello di potenziare il personaggio, fino al livello 100, ed essere pronti alle sfide della modalità competitiva. Dopo aver scelto tra le 7 classi disponibili Marauder, Duelist, Ranger, Shadow, Witch, Templar e Scion, ci si potrà avventurare nei 10 atti che costituiscono la trama principale.

Path of Exile è disponibile per Playstation, PC e Xbox.

Giochi free to play • I più belli gratis

Dopo questa scarrellata di giochi gratis, è opportuno tirare le somme sulle ragioni per cui questi titoli valgono la pena di essere provati.

Come detto ad inizio articolo, essi non sono esigenti in termini di specifiche tecniche e hardware e possono essere fruiti anche sulla maggior parte dei dispositivi di fascia bassa. Inoltre, con l’evolversi delle tecnologie a disposizione, molti giochi free to play non hanno nulla da invidiare alle produzioni ad alto budget dei tripla A.

Tuttavia, il loro maggiore pregio è quello di consentire ai giocatori di provare un genere e capire se è adatto a loro senza rischiare di abbandonare il gioco dopo poche ore, trasformando l’investimento in una perdita.

Articoli correlati

Un commento

  1. Stavo curiosando le configurazioni da voi proposte… Però purtroppo c’è da “modificare” le vostre fasce di prezzo. Ad esempio quella da 600 euro, coi prezzi indicati attuali va spostata nella fascia 1000 euro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button