Assemblare pc

Scheda video gaming • Le migliori per giocare (Settembre 2022)

  • AMD Radeon RX 6600 XT

  • 8GB GDDR6
  • Il minimo per giocare dignitosamente
  • Nvidia GeForce RTX 3060

  • 12 GB GDDR6
  • La migliore rapporto qualità/prezzo!
  • AMD Radeon RX 6700 XT

  • 12GB GDDR6
  • Per il gaming a risoluzione 1400p
  • Nvidia GeForce RTX 3070 Ti

  • 8GB GDDR6
  • Il corrispettivo ad AMD, ma più costoso
  • Nvidia GeForce RTX 3080

  • 10GB GDDR6X
  • Il top Nvidia per il 4K

Le schede video sono il cuore pulsante delle nostre configurazioni da gaming.

Probabilmente avrai già sentito parlare di quello che ci vuole per costruire il miglior pc gaming possibile, ma la GPU resta comunque il componente più importante in assoluto e quello che richiede più budget.

Le schede video gaming permettono di godere appieno dei dettagli dei nostri videogiochi preferiti, più sono potenti e più gli FPS non risentiranno di cali drastici in situazioni di grossa elaborazione grafica.

Ebbene, la guida all’acquisto di oggi si concentrerà sulle migliori schede video da gaming al momento disponibili. In questo modo sarai in grado di scegliere il prodotto ideale per la tua nuova e potente configurazione da gaming.

Scheda video da gaming • Prezzi folli, shortage e mining

Migliori-schede-video-da-gaming-Guida-all'acquisto

Purtroppo i prezzi delle schede video sono aumentati vertiginosamente nel corso degli ultimi anni, complici il diffondersi del mining e la crisi dei semiconduttori.

Per fartela breve: le GPU vengono usate dai miners per creare criptovalute grazie alla loro estrema potenza di calcolo che permette di creare lunghe catene di codice, e spesso e volentieri chi investe in questo campo ha a disposizione vere e proprie mining farm con capannoni pieni zeppi di schede video.

Insomma, chi investe in questo campo compra decine, se non centinaia di schede video gaming!

C’è poi il discorso legato allo shortage che riguarda l’esplosione della richiesta di smartphone, PC e tablet degli ultimi due anni.

L’eccessiva domanda ha creato una vera e propria bolla con pochissime risorse a disposizione: forse è per quello che hai fatto fatica a creare la tua configurazione.

Ma non disperarti, sembra che ultimamente i prezzi delle schede video stiano iniziando a riabbassarsi! Andiamo quindi a scoprire le caratteristiche principali delle schede video da gaming.

Scheda video da gaming • Quale scegliere per giocare?

Andiamo quindi a capire insieme quali sono le soluzioni per pc da gaming che possono fare al caso tuo.

Inzieremo dalle alternative più economiche e andremo poi alle top di gamma sia per AMD RX che per Nvidia RTX.

Tieni solo presente che più la scheda video gaming sarà performante, più dovrà esserlo il processore, per evitare cali di potenza detti anche bottleneck.

Nvidia GTX 1650

Nvidia GTX 1650

La Nvidia GTX 1650 è una scheda onesta per il lavoro che fa, nonostante sia in giro da ormai parecchio tempo come generazione.

È una soluzione economica per tamponare la scarsità di prodotti che affligge il mercato, e può quantomeno contare sulla tecnologia FSR di AMD che è retrocompatibile.

Va acquistata solamente se intendi costruire un pc da gaming di fascia bassa senza troppe pretese, magari per giocare a qualche titolo competitivo ad alti FPS a risoluzione 1080p.

Nvidia RTX 3050

Nvidia-RTX-3050

Nonostante non brilli per performance, che sono paragonabili quasi a quelle della GTX 1650, la Nvidia RTX 3050 può quantomeno contare su Ray Tracing e DLSS per tenersi al passo coi tempi.

È una scheda molto base, pensata giusto per giocare a 1080p riuscendo a godersi qualche dettaglio in più rispetto ad alternative più economiche.

È stata l’ultima scheda video gaming uscita da parte di Nvidia per quanto riguarda la serie RTX 3000, quindi ha comunque dalla sua un supporto driver più longevo.

Te la consigliamo se sei molto affezionato alle schede video gaming Nvidia, perché come avrai modo di leggere fra poco AMD è stata in grado di rispondere degnamente alla concorrenza.

E’ sempre bene accompagnare una scheda grafica Nvidia con un monitor G-Sync per godere del massimo della qualità visiva!

AMD RX 6600XT

AMD Radeon RX 6600XT

AMD ha risposto degnamente al lancio delle schede Nvidia con le sue nuove RX, fra le quali vogliamo consigliarti proprio la AMD RX 6600XT.

Si tratta di una scheda video gaming di medio livello, generalmente messa a paragone con la Nvidia RTX 3060 Ti come prestazioni.

Pur non potendo contare sui potenti DLSS di Nvidia, la AMD RX 6600 XT garantisce un gioco fluido anche a dettagli medio-alti in 1080p.

Fa parte di quelle schede che ti consigliamo di acquistare se vuoi giocare in 1080p a titoli competitivi, dove ogni FPS conta.

Nvidia RTX 3060

rtx-3060-founders-edition

A sfidare AMD come campionessa della fascia 3-400 euro troviamo la Nvidia RTX 3060, la sorellina minore della Nvidia RTX 3060 Ti che vedremo fra poco.

Parliamo di una scheda video da gaming sostanzialmente con un 10 per cento di prestazioni in meno della versione Ti, ideale per chi vuole giocare in 1080p a dettagli alti.

È anche una scheda consigliata se sei un giocatore di titoli competitive e può contare su DLSS, per avere il massimo possibile di framerate sul tuo monitor da gaming.

Nvidia RTX 3060 Ti

rtx-3060-ti-founders-edition

La GPU della quale andiamo ora a parlarti è uno dei modelli più gettonati per quanto riguarda Nvidia RTX.

La Nvidia RTX 3060 Ti è infatti il giusto compromesso per chi vuole un buon gioco fluido a 1080p e magari vuole provare l’ebrezza del 1440p.

Siamo a metà strada fra una scheda video gaming entry level e una di medio livello, ideale per una build con cui giocare sia a FPS competitivi che a titoli doppia o tripla A.

Inoltre, come tutte le Nvidia RTX, puoi contare sul prezioso supporto dei DLSS in qualche gioco dove magari la scheda inizia a singhiozzare.

AMD Radeon RX 6700 XT

AMD-Radeon-RX-6700-XT

Iniziamo ora a entrare nella fascia delle schede video gaming di medio-alto livello.

Da questo momento ti sconsigliamo l’acquisto se giochi con un monitor 1080p, perché potresti avere un bottleneck di risoluzione. Per saperne di più consulta la nostra guida ai migliori monitor PC.

La AMD Radeon RX 6700 XT rappresenta un ottimo punto di partenza per chi vuole giocare ad altissimo framerate nei competitivi, ma anche per chi vuole godersi i tripla A senza troppi sforzi.

Grazie ai suoi 12gb di RAM GDDR6, inoltre, è una scheda video gaming che sicuramente reggerà bene anche titoli di nuova uscita.

La forza di questa GPU sta nella potenza di calcolo molto avanzata, ma anche nel prezzo a volte accessibile al quale è possibile acquistarla.

Nvidia RTX 3070 Ti

Nvidia-RTX-3070-Ti

La Nvidia RTX 3070 Ti è sicuramente uno dei cavalli di battaglia del Team Verde, visto che ormai ha quasi soppiantato la versione “non Ti”!

La potenza grafica di questa scheda video gaming è altissima, e potrai cominciare a goderti i videogiochi anche con impostazioni ultra grazie ai DLSS, apprezzando il Ray Tracing dove fosse implementato.

È una GPU che va benissimo per il 1440p, ma puoi anche osare ad avventurarti nel 2160p (il 4k) grazie alla potenza di elaborazione che questo prodotto presenta e ai suoi 8Gb di GDDR6X (più veloci delle GDDR6 normali). Per sfruttare questa scheda video da gaming al massimo del suo potenziale conviene associarla ad un monitor G-Sync.

Fortunatamente, è possibile portarsela a casa a un prezzo ragionevole per la qualità che presenta, nonostante come tutte le schede video gaming sia naturalmente sovraprezzata.

AMD Radeon RX 6800 XT

AMD-Radeon-RX-6800-XT

Se vuoi giocare ai competitivi a framerate esageratamente alto, ma vuoi mantenere una risoluzione di almeno 1440p, la AMD Radeon RX 6800 XT è la GPU che fa al caso tuo.

La scheda video gaming di fascia alta del Team Rosso mostra i muscoli con la sua intensa potenza di calcolo dovuta si suoi 16gb di GDRR6 e vi garantirà prestazioni top.

Come tutte le schede video gaming di ultima generazione, inoltre, potete contare sul supporto per Smart Access Memory (per processori AMD) e Resizable Bar (per processori Intel), che vi garantiranno qualche frame in più.

A questo livello anche AMD dimostra una buona copertura del Ray Tracing, soprattutto se abbinato agli FSR del Team Rosso.

Nvidia RTX 3080

Nvidia-RTX-3080

Per chiudere questo articolo andiamo a parlare della fascia alta del Team Verde con la migliore fra le schede video da gaming di fascia non enthusiast.

La Nvidia RTX 3080 garantisce prestazioni grandiose, sia come potenza di calcolo che grazie alla perfetta implementazione del DLSS.

Anche per questa scheda video gaming l’ideale è giocare a una risoluzione di almeno 1440p per evitare un bottleneck di risoluzione.

Senza ombra di dubbio sarà la tua scelta primaria se vuoi il massimo possibile della qualità, sia nei giochi competitive che nei tripla A. L’ideale sarebbe affiancare questa scheda video ad un monitor 4K per gaming.

Scheda video da gaming • Caratteristiche tecniche

Prima di poter accedere alla lista bisogna precisare che non tutte le schede video gaming sono uguali e che il prezzo di un articolo è molto differente dall’altro per dei motivi ben precisi.

Parliamo ad esempio di prestazioni, di sistemi di raffreddamento, di affidabilità e così via, di conseguenza è importante informarsi e capire le principali caratteristiche che compongono una scheda video.

Per capire a pieno le scelte fatte da noi in questa guida delle migliori schede video da gaming, qui di seguito troverai delle informazioni utili da leggere attentamente.

In questo modo avrai una visione più chiara del funzionamento di una GPU e dell’importanza che quest’ultima ha per i nostri computer.

Che cos’è la GPU

La prima cosa da capire quando vorrai assemblare il PC è che senza una scheda video non potrai vedere nulla.

In alcuni sistemi, anche quando è presente solo il processore, vi è sempre una scheda video, in questo caso integrata, che permette la visualizzazione dei dati e dei processi eseguiti dal computer.

In breve, la GPU (Graphics Processing Unit) consiste in un processore grafico, inserito all’interno di una scheda video che avrà a sua volta una memoria RAM, ROM ed un sistema di raffreddamento.

Quest’ultimo si avvale di un dissipatore, realizzato spesso con delle ventole che raffreddano attivamente la scheda video gaming.

Infine, grazie agli aggiornamenti driver e alle potenti capacità di calcolo della GPU, è possibile avviare programmi e giochi sempre più completi ed esigenti a livello di hardware.

ROM, BIOS e RAM

Come accennato in precedenza, la scheda video gaming possiede una memoria ROM, al cui interno verrà installato il firmware, in cui è contenuto il BIOS necessario per l’utilizzo della scheda e per la visualizzazione a video del segnale trasmesso.

La memoria RAM, invece, si occupa di memorizzare i dati per velocizzare il rendering del processore grafico.

Le RAM più utilizzate per le schede video recenti sono le GDDR6.

Differenze fra AMD e Nvidia

Per farla breve, AMD spesso e volentieri produce delle schede video molto potenti a costi ridotti rispetto alla sua contro parte Nvidia. D’altro canto quest’ultima realizza però schede con tecnologie come l’RTX e i DLSS che giustificano il costo più elevato.

Detto questo, non sempre una potenza maggiore significa prestazioni migliori, anzi il fattore principale che decide le performance di una GPU, per un programma o per un gioco, è la compatibilità che quest’ultima ha con il software in questione.

Ultimamente, AMD ha dimostrato di saperci fare con una bella concorrenza nei confronti di Nvidia, grazie soprattutto alle ultime schede video gaming della serie 6000, le prime del Team Rosso a integrare il Ray Tracing, e agli AMD FSR.

Sembra inoltre che nel futuro vedremo anche delle schede video prodotte da Intel, denominate ARC, ma al momento non ci sono molte informazioni in proposito.

Migliori schede video da gaming • Conclusioni

Come hai avuto modo di vedere in questo articolo, i prezzi delle schede video da gaming iniziano finalmente ad essere raggiungibili anche per chi ha limiti di budget.

Inoltre, con un processore come Intel I5 o un Ryzen 5 sarai in grado di supportare degnamente la colonna portante della tua build, senza bisogno di andare a spendere di più per un Intel I7 o un Ryzen 7.

Se sei indeciso su cosa acquistare, comunque, parti sempre dalla GPU come primo componente per orientarti poi sul resto della build.

Ricordati che qui su Miglioripc.it abbiamo anche guide per memoria ram, scheda madre e tutto ciò che serve per costruire la tua postazione da gaming, buon divertimento!

Dario Onofrio

Organizzatore di progetti culturali e sociali e specializzato in management culturale, da una vita è appassionato di musica metal, videogiochi e hardware, ai quali dedica il suo tempo libero con energia e motivazione.

Articoli correlati

Back to top button