Periferiche

Monitor G-Sync – I migliori FullHD, WQHD e 4K (2022)

Se è arrivato  il momento di cambiare il tuo vecchio monitor o, più semplicemente, vuoi effettuare un upgrade ma senza rischiare di cadere nelle classiche trappole del marketing delle aziende, allora forse dovresti leggere questo articolo.

L’era digitale ormai avanza e la componente grafica prende sempre più piede nelle nostre vite, tanto che i pannelli dei nuovi monitor diventano sempre più sottili, brillanti e performanti da rendere difficile la scelta accurata del prodotto che fa davvero per te.

Ed ecco che arriviamo noi in tuo soccorso con questa breve ma concisa lista di monitor di ultimissima generazione che abbiamo attentamente osservato, studiato e spesso testato con i nostri occhi.

Se sei alla ricerca di una guida più ampia ed approfondita ti posso consigliare quella sui migliori monitor per pc, dove troverai davvero qualunque tipologia di schermo possa suscitare il tuo interesse!

Migliori monitor G-Sync • Quale scegliere?

Se sei arrivato qui, probabilmente è perché ancora non sei convinto di quale sia il monitor che faccia realmente al caso tuo ed è qui che interveniamo noi introducendoti a quali che a nostro parere sono gli schermi più validi attualmente nel mercato.

Quindi, caro lettore, siediti, mettiti comodo e lasciati trasportare in questo viaggio di pura tecnologia.

Migliori monitor G-Sync • 24 pollici

Cominciamo con i classici monitor da 24 pollici, adatti sia a console player che pc player date le dimensioni contenute che consentono una maggiore vicinanza allo schermo e meno limiti spaziali, adatto a piccole postazioni e camerette.

Nonostante le premesse sembrino pregiudicare la qualità di tali prodotti, all’interno di questa fascia trovano posto alcuni dei best buy di sempre, dotati di pannelli mozzafiato e prezzi super vantaggiosi per ciò che hanno da offrire.

ASUS VG248QG

ASUS VG248QG - Migliori monitor PC

Tra i monitor più economici con il supporto al G-Sync di Nvidia che posso consigliarti c’è sicuramente l’ASUS VG248QG.

Questo monitor da gioco ha un pannello da 24 pollici con risoluzione Full HD e una frequenza di aggiornamento di 165 Hz, e ovviamente, il supporto al G-Sync.

Il monitor sfrutta la tecnologia ASUS Extreme Low Motion Blur che, insieme a tempi di risposta di 0,5 ms, permette un’esperienza di gioco fluida senza quel fastidioso ghosting sullo schermo. Presenti inoltre tecnologie come il Flicker Free e Low Blue Light mode.

Ma la vera chicca di questo monitor è la possibilità di sfruttare delle modalità di visualizzazione preimpostate per ottimizzare le immagini in base al gioco in esecuzione, grazie al tasto di scelta rapida ASUS GamePlus.

Al prezzo di 200 euro circa, è probabilmente il biglietto d’ingresso ideale se sei alla ricerca di un monitor compatibile G-Sync, per sfruttare al meglio il tuo PC con GPU Nvidia.

Predator XB253QGWbmiiprzx

Acer Predator XB253QGWbmiiprzx - Migliori monitor G-sync

Se oltre al G-Sync, sei alla ricerca di un monitor con una frequenza d’aggiornamento paurosa, l’Acer Predator XB253QGWbmiiprzx può fare al caso tuo, a patto che tu abbia una scheda grafica all’altezza.

Questo monitor infatti può raggiungere ben 280 Hz di refresh rate. Il pannello è un IPS 1080p Full HD, e garantisce una qualità delle immagini piuttosto nitide.

Come già detto, questo monitor punta sulla velocità, con tempi di risposta di 0,5 ms, eliminando così ogni tipologia di sfocatura o tearing, soprattutto durante le fasi di gioco più concitate. Infine, il design piuttosto aggressivo, lo rende ideale per completare la propria postazione da gioco.

Il suo prezzo si aggira sui 350 euro, e ti assicuro che per quello che offre, vale pienamente i soldi spesi.

Migliori monitor G-Sync • 27 pollici

La seconda categoria è caratterizzata dai monitor da 27 pollici.

Comodità, versatilità e dimensione sono i punti forti di questi schermi: né troppo grandi né troppo piccoli, spesso utilizzati a coppie uguali tra loro per aumentare l’esperienza di gioco mantenendo una qualità di pannelli di tutto rispetto, oltre a presentarsi con prezzi moderati rispetto ai fratelli più grandi da 34 pollici.

Ti consigliamo vivamente di puntare ad una risoluzione maggiore rispetto al classico FHD, non tanto per la qualità del pannello ma piuttosto perché i singoli pixel risulteranno più evidenti e l’immagine meno dettagliata.

Se lo spazio non è una limitazione, uno schermo 27 pollici può davvero fare la differenza sulla scrivania di un videogiocatore.

LG 27GN850

LG 27GN850

Salendo di fascia di prezzo e dimensioni, il primo monitor compatibile G-Sync che voglio consigliarti è l’LG 27GN850.

La casa coreana ha sempre prodotti ottimi monitor in qualunque fascia di prezzo. In questo caso propone un pannello NanoIPS QHD 1440p, con un ottimo equilibrio tra prestazioni e fedeltà cromatica. Il monitor è certificato HDR10, garantendo così un’ottima nitidezza dell’immagine.

Per quanto riguarda il refresh rate, il monitor è in grado di arrivare fino a 144 Hz, e la tecnologia Dynamic Action Sync permette di ridurre al minimo il ritardo delle immagini. Piccola nota a margine, il monitor è compatibile anche con il Freesync di AMD, oltre al G-Sync.

Con un prezzo di 350 euro circa, l’LG 27GN850 è sicuramente una soluzione estremamente convincente, ma che soprattutto offre un ottimo equilibrio per un utilizzo del PC a 360 gradi.

ASUS ROG Swift PG279QM

ASUS ROG Swift PG279QM - Migliori monitor g- Sync

Per coloro che sono alla ricerca di un monitor estremo, in ogni sua forma, senza alcun compromesso, e che sia ovviamente compatibile G-Sync, allora non può non prendere in considerazione l’ASUS ROG Swift PG279QM.

Un monitor che rinuncia a niente, e particolarmente indicato per il gamer che non vuole lasciarsi sfuggire nessun frame, grazie al suo pannello QHD 1440p e un refresh rate di 240 Hz e tempi di risposta di solo 1 ms, per una fluidità estrema.

Questo monitor oltre al G-Sync, offre anche la tecnologia NVIDIA Reflex Latency Analyzer, che offre precisione, velocità e accuratezza delle immagini, dopo aver analizzato il sistema in tuo possesso.

Nessun compromesso neanche nel design, molto curato, con un ottima qualità nei materiali utilizzati.

Il prezzoè indubbiamente alto, circa 900 euro. Ciò nonostante, considerata la cura maniacale del prodotto, e tutte le tecnologie che porta con sè, è sicuramente un valido monitor, che vale ogni centesimo.

Migliori monitor G-Sync • 32 pollici

L’ultima sezione che ti proponiamo è quella che comprende i monitor con una dimensione più importante, ossia i monitor da 32 pollici o gli ultrawide 34 pollici.

Date le notevoli dimensioni dello schermo, la resa non può peccare, ecco perché la nostra scelta cade su modelli con una risoluzione 4K UHD.

Questo tipo di pannello accompagnato da una elevata densità di pixel per pollice porta questo tipo di prodotti ad un livello superiore, pensati appositamente per chi ha necessità di lavorare con grandi spazi e non vuole rinunciare ad immergersi all’interno di qualunque videogioco, grazie all’ampia visuale di cui vantano questo tipo di monitor.

Asus ROG Swift PG32UQX

ASUS ROG Swift PG32UQX - migliori monitor g-sync

Prima di descriverti questo monitor prodotto da Asus, ci tengo a dirti da subito che il suo prezzo è di ben 3500 euro. Ciò nonostante, ti assicuro che se scegli di acquistare un prodotto così costoso, avrai tra le mani un prodotto premium, in grado di darti enormi soddisfazioni per anni e anni.

Tecnicamente parlando, l’Asus ROG Swift PG32UQX offre un pannello da 32 pollici 4K IPS con tecnologia quantum dot capace di visualizzare un’ampia gamma di colori e il più fedele possibile alla realtà, grazie a una profondità colore di 10 bit. La sua frequenza di aggiornamento poi, è di 144 Hz, e necessità dunque di una GPU molto potente. Non manca poi il supporto al G-Sync Ultimate, e all’HDR1400.

Tra le tante particolarità e tecnologie a bordo di questo monitor, non posso non citarti il Full Array Local Dimming, con 1152 zone LED in grado di gestire indipendentemente la luminosità dello schermo, e la piena compatibilità con la console Xbox Series X, grazie al variable refresh rate.

Msi Optix Mpg321Ur-Qd

Msi Optix Mpg321Ur-Qd - Migliori monitor G-sync

Anche in questo caso, ci troviamo di fronte un monitor piuttosto costoso, ma non così costoso come il precedente. Questo Msi Optix Mpg321Ur-Qd costa circa 1300 euro, e ovviamente si rivolge a chi vuole soltanto il meglio per la propria postazione da gaming.

Il pannello è di tipo IPS con tecnologia Quantum dot, con una risoluzione 4K 2160p e una frequenza d’aggiornamento di 144 Hz. Anche in questo caso, è caldamente consigliata una GPU molto potente.

Il software MSI Gaming Intelligence offre una nitidezza decisamente migliore delle immagini, mentre la tecnologia KVM 3.0 permette il collegamento simultaneo di 2 sistemi a un monitor.

Migliori monitor G-Sync • Guida all’acquisto

Prima di parlare dei monitor con tecnologia G-Sync, ti raccomandiamo di leggere il nostro articolo riguardo le schede video per sceglierne una adeguata alle tue pretese.

Infatti, sebbene possa sembrare ridicolo, avere una build squilibrata non consentirà alle periferiche di rendere al massimo delle prestazioni, in quanto la macchina lavora in perfetta armonia delle parti ma se vuoi saperne di più ti consigliamo di approfondire l’argomento nel nostro contenuto dedicato.

A seguire tratteremo una serie di topic introduttivi al vero argomento dell’articolo e, solo alla fine, si passerà alla presentazione dei migliori monitor G-Sync, distinti per risoluzione, tecnologia del pannello e refresh rate, con le nostre opinioni, le caratteristiche tecniche di ciascun prodotto e i link da cui potrai acquistare il tuo nuovo monitor da gaming.

Migliori monitor G-Sync • Le tecnologie AMD e NVIDIA a confronto

Prima di tutto devi sapere che, ad oggi, esistono due diverse tecnologie: Nvidia G-sync e AMD FreeSync, attualmente aggiornate a G-Sync Ultimate e FreeSync 2 HDR, entrambe sviluppate per poter gestire il carico dati intrinseco delle immagini HDR.

La funzione che entrambe svolgono è quella di sincronizzare i frame generati dalla scheda video con i frame che il monitor riesce a riprodurre ad una data frequenza, caratteristica di ciascun monitor.

Questa funzione è in definitiva ciò che evita grossi problemi grafici durante le tue sessioni di gioco, quali input lag, stuttering e screen tearing, privilegiandoti di un’esperienza di gioco più fluida.

Migliori monitor G-Sync • Adaptive Sync che cos’è?

Spesso riscontriamo nelle specifiche di un monitor la frase “Supporta la tecnologia Adaptive Sync”. Cosa significa?

L’Adaptive Sync è l’origine, se vogliamo, da cui le due case produttrici vanno a prendere spunto per realizzare la propria tecnologia, in quanto è un connubio tra hardware e software che permette al monitor di adattare il numero di immagini al secondo generate dalla GPU con il numero di quelle che lo stesso monitor è in grado di rappresentare.

Come già detto nel paragrafo precedente, esistono due tecnologie in grado di svolgere questo lavoro e potrai sfruttare l’Adaptive Sync di AMD impiegando un monitor dotato di tecnologia FreeSync, mentre sfrutterai l’Adaptiver Sync di Nvidia qualora combinerai la tua GPU Nviadia con un monitor che presenta la tecnologia G-Sync.

Essendo una tecnologia open source, AMD ha deciso di sfruttare a suo vantaggio questi protocolli anche per essere più competitivo nel mercato, a differenza di Nvidia che, sviluppando in casa un proprio modulo (G-Sync) apporta un valore aggiunto ai suoi prodotti e, tuttavia, ne incrementa il prezzo.

Se questa breve ma necessaria introduzione ti è chiara, possiamo inoltrarci all’argomento centrale di questo articolo, confrontando finalmente specifiche e prodotti di ogni genere, per ogni utente in relazione ad ogni sua esigenza.

Migliori monitor G-Sync • Conclusioni

Siamo così arrivati alla fine di questo articolo. Speriamo vivamente che le informazioni che abbiamo predisposto ti siano state d’aiuto nella scelta del tuo nuovo e scintillante monitor da gaming.

Ci teniamo a farti sapere che continueremo sempre ad aggiornare le nostre guide all’acquisto e siamo sempre al lavoro per proporti contenuti nuovi, utili ed interessanti.

Come di consueto di invitiamo a seguirci su tutti i social network per rimanere aggiornato sulle novità che riguardano il blog e se hai un consiglio riguardo quale contenuto ti piacerebbe che parlassimo, ti saremmo grati se ce lo facessi sapere via mail/social.

Marco Barbera

Siciliano dalla nascita e con una passione viscerale per il mondo della tecnologia e tutto ciò che ruota ad esso. Nel tempo libero mi dedico a imparare nuovi concetti dell'informatica e alla lettura di novità del settore, oppure a portare a termine capolavori videoludici.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button