Periferiche

Migliori monitor PC da 27 pollici (Luglio 2024)

  • Samsung Odyssey G5 C27G53
  • 27 Pollici, 1440p
  • VA
  • 144 Hz, FreeSync
  • Il minimo sindacale per un monitor 27 pollici
  • ASUS TUF Gaming VG27AQ1A
  • 27 Pollici, 1440p
  • IPS
  • 170 Hz, G-Sync
  • Monitor velocissimo con supporto G-Sync
  • LG 27GP850P
  • 27 Pollici, 1440p
  • IPS
  • 180 Hz, G-Sync
  • Il miglior monitor 27 pollici per rapporto qualità-prezzo!
  • BenQ Mobiuz Ex2710Q
  • 27 Pollici, 1440p
  • IPS
  • 165 Hz, FreeSync Premium
  • Monitor da gaming di ottima fattura
  • Asus Proart PA278QV
  • 27 Pollici, 1440p
  • IPS
  • 60 Hz
  • Monitor per professionisti con un ottima resa cromatica

Se stai considerando l’acquisto di un nuovo monitor per PC da 27 pollici, è importante sapere che esistono valutazioni cui bisogna per forza far capo.

La guida che segue avrà lo scopo di riassumere le caratteristiche tecniche che andranno vagliate e presentare, inoltre, quei modelli che le sfruttano appieno.

L’errore più grossolano che spesso si commette, infatti, è quello di ritenere tutti i monitor sostanzialmente uguali fra loro.

Proprio per questo voglio guidarti nella scelta dei migliori monitor da 27 pollici ideali per te consigliandoti, tuttavia, dapprima una guida generica riguardante non solo i migliori monitor per PC, ma anche le caratteristiche che questi devono avere.

Se sei invece alla ricerca di un monitor con caratteristiche di natura diversa dai un’occhiata alla guida ai migliori monitor per PC, dove potrai trovare ciò che fa al caso tuo!

Migliori monitor PC da 27 pollici

MIGLIORI MONITOR DA 27 POLLICI

Vediamo subito quali sono i migliori monitor da 27 pollici da gaming e non solo!

Se sei invece alla ricerca di un monitor più piccolo mi sento di consigliarti la nostra guida sui monitor da gaming 24 pollici!

I prodotti saranno ordinati per prezzo crescente: ciò implica che via dicendo gli articoli saranno sempre migliori e di maggiore qualità.

In questa guida, troverai prevalentemente monitor 1440p in quanto è la risoluzione consigliata per questa tipologia di monitor. Ciò nonostante, devi sapere che esistono monitor PC 27 pollici con risoluzione FullHD o 4K, di cui ne sconsigliamo l’acquisto rispettivamente perchè il 1080p è una risoluzione troppo bassa considerata la grandezza del pannello, e perché il 4K non offre benefici reali su questi pannelli poichè il pannello è troppo piccolo per poter godere al meglio della qualità delle immagini.

Non perdiamoci però in ulteriori chiacchiere e vediamo insieme il primo prodotto!

Samsung Odyssey G5 (C27G53)

Samsung Odyssey G5 C27G53

Il primo monitor che prendiamo in considerazione è il monitor Odyssey G5 1440p della Samsung con un refresh rate di 144Hz.

Si tratta di una delle soluzioni più economiche per poter entrare in possesso di un monitor da 27 pollici, senza rinunciare a una certa qualità e delle buone prestazioni.

Il pannello è curvo, di tipo VA, con tempi di risposta di 1 ms, e rende l’esperienza di gioco più immersiva e coinvolgente. Per ottimizzare l’esperienza utente, Samsung ha implementato tecnologie come il Flicker Free, Eye Saver Mode e Game Mode, ma quella più in rilievo è sicuramente il FreeSync Premium di AMD, il che lo rende adatto soprattutto a giocatori con una GPU della casa rossa.

Per quanto riguarda le connessioni disponibili, sono presenti un ingresso HDMI e un ingresso DisplayPort, oltre un ingresso analogico da 3,5 mm.

Esteticamente è un monitor ben fatto e curato, con linee accattivanti che lo rendono adatto a un giocatore non troppo esigente.

Il prezzo di questo monitor si aggira poco sotto i 300 euro. In poche parole, si tratta di una soluzione sufficiente nella fascia entry level, da prendere se in sconto, o se il tuo budget non può spingersi oltre.

ASUS TUF Gaming VG27AQ1A

ASUS TUF Gaming VG27AQ1A

Il secondo monitor da gioco che inseriamo all’interno di questa guida è prodotto da Asus, ed è pensato ad hoc anche per i giocatori più esigenti. Stiamo parlando del TUF Gaming VG27AQ1A.

Per circa 300 euro, è uno dei migliori monitor per PC nella sua fascia di prezzo presenti sulla piazza.

Il TUF Gaming VG27AQ1A vanta un pannello 2K 1440p IPS, con una frequenza d’aggiornamento fino a ben 170 Hz e tempi di risposta pari a 1 ms: perfetto per sfruttare al massimo anche GPU di una certa taratura. La qualità cromatica è ottima, e ti permetterà di godere al meglio dei tuoi titoli preferiti.

Tra le tecnologie che completano il monitor e migliorano l’esperienza utente, spiccano innanzitutto il supporto al G-Sync di Nvidia e l’HDR10, che migliorano la fluidità e il contrasto delle immagini, oltre che Eye-Care per la protezione degli occhi dalla luce blu, tecnologia VRR (Variable Refresh Rate) e Shadow Boost, una tecnologia che migliora l’immagine illuminando le aree scure, aumentando il contrasto. Non mancano poi due speaker di buona qualità.

Infine, il monitor dispone di due ingressi HDMI 2.0, un ingresso DisplayPort 1.2 e un jack audio da 3,5 mm.

LG 27GP850P

LG 27GP850P

Salendo di fascia di prezzo, attorno ai 400 euro l’LG 27GP850P e sicuramente tra i monitor da gaming 27 pollici più apprezzati e di qualità disponibili sul mercato.

Questo monitor ha tutto quello che serve per i videgiocatori esigenti che non vogliono perdersi nemmeno un frame della loro partita e non vogliono spendere una cifra importante.

Il pannello, prodotto dalla stessa casa coreana, ha una risoluzione QHD 1440p con tecnologia proprietaria NanoIPS, che garantisce una qualità cromantica ottimale, e un refresh rate fino a 180 Hz.

Non manca il supporto sia al G-Sync che al FreeSync Premium, il che lo rende adatto a qualsiasi configurazione PC con schede video Nvidia o AMD, oltre all’HDR400, che rende le immagini più nitide e luminose.

LG ha inoltre inserito alcune tecnologie proprietarie come il Black Stabilizer, il Dynamic Action Sync e la Low Blue-Light Mode.

Sono presenti due ingressi HDMI 2.0, DisplayPort 1.4 e un jack audio da 3,5 mm, oltre al supporto VESA 100×100.

BenQ Mobiuz Ex2710Q

BenQ Mobiuz Ex2710Q

Tra le migliori soluzioni 1440p presenti sul mercato, il BenQ Mobiuz Ex2710Q non poteva non essere preso in considerazione.

Si tratta di un monitor con risoluzione 2K 1440p, di ottima fattura, con un refresh rate fino a 165 Hz, che permette dunque un’esperienza di gioco davvero fluida e senza compromessi. Supporta inoltre il FreeSync Premium di AMD.

Tra le ottimizzazioni software più in rilievo, troviamo le tecnologie HDRi, Light Tuner e Black eQualizer, che ottimizzano la qualità dell’immagine per fruire al meglio dei videogiochi e dei contenuti multimediali.

Riguardo le connessioni disponibili, infine, troviamo un ingresso HDMI e un DisplayPort. un pò poco per un monitor il cui prezzo si aggira poco sopra i 400 euro. In compenso, sono presenti due speaker da 2 Watt e un subwoofer da 5 Watt.

Asus Proart PA278QV

Asus Proart PA278QV

La serie ProArt di Asus è sempre stata tra le più apprezzate per i content creator e per chi utilizza il PC a scopo professionale.

Il Proart PA278QV infatti è particolarmente indicato per coloro che non fanno un utilizzo esclusivo del PC per giocare.

Questo monitor infatti è pensato soprattutto per chi prevalentemente svolge lavori di grafica con il computer, e preferisce avere un pannello con un eccellente qualità e fedeltà cromatica, piuttosto che avere un pannello con tempi di risposta bassissimi o con un alto refresh rate.

Il pannello in questione è un IPS 2K 1440p che garantisce una grande resa dei colori, con una copertura sRGB del 100% per colori brillanti e fedeli e una luminosità di 350cd/m2.

Non ha tempi di risposta bassissimi, “solo” 5 ms, mentre la velocità del pannello si ferma a 75 Hz.

Anche il design del monitor è piuttosto sobrio, senza linee aggressive o stemmi colorati e retroilluminati. Questo lo rende dunque un monitor più che adatto all’interno di un ufficio o di uno studio professionale.

Il suo prezzo è di 350 euro circa. Se sei alla ricerca di un monitor per un utilizzo professionale, questo Asus ProArt è senza dubbio una delle scelte più indicate, soprattutto se sei in possesso di un PC destinato ad un utilizzo lavorativo.

Come scegliere un monitor da 27 Pollici?

In realtà ogni monitor è destinato ad un uso preciso, sarà quindi necessario che l’utente tenga conto dell’utilizzo che intende farne per ottimizzare il proprio acquisto.

Ad esempio i gamers dovranno affiancare alle loro build un monitor all’altezza della scheda video che posseggono: qualora la loro GPU sia indicata per giocare in 1440p allora bisognerà comprare un monitor a quella risoluzione mentre se si possiede una scheda video molto più potente allora bisognerà valutare il 1440p ad alti refresh rate (144Hz) oppure risoluzioni maggiori come 4K (2160p). Per quest’ultima tipologia di risolzione però, come detto precedentemente, meglio optare per un monitor 32 pollici.

Quali sono i parametri da tenere in considerazione quando si deve acquistare un monitor da gaming delle dimensioni di 27 pollici?

Oltre il prezzo, l’estetica e le preferenze personale bisogna andare incontro a determinate caratteristiche per trovare il prodotto che si addice maggiormente alla nostra configurazione.

Come abbiamo già detto bisogna acquistare un monitor da gaming di cui siamo sicuri che la nostra scheda video riuscirà a riprodurre i contenuti.

Il prezzo della GPU e del monitor devono quindi andare di pari passo.

Non avrebbe infatti senso utilizzare una GPU costosa su un monitor economico e viceversa.

Migliori monitor 27 pollici  Quale scegliere?

I monitor si possono classificare generalmente in tre categorie madre che li differenziano per via delle specifiche differenti.

I monitor che ci offre il mercato potranno sfruttare pannelli di 3 tipi: IPS, VA o TN.

Ognuno di essi si rivolge a una porzione del mercato che cerca prodotti differenti e con caratteristiche seppur apparentemente similari profondamente diverse.

Non perdiamoci però in ulteriori chiacchiere e vediamo insieme i vantaggi e gli svantaggi di questi tipi di pannelli.

Monitor per PC a tecnologia pannello IPS

I monitor per PC IPS (In Plaine Switching) risultano adatti al mondo della multimedialità e della produttività grazie alla resa dei colori, decisamente superiore, e gli angoli di visione.

In genere i monitor IPS sono protagonisti delle migliori calibrazioni di default di fabbrica, nonché dei colori più intensi e dei pannelli qualitativamente migliori.

Il tutto va a discapito però dei tempi di risposta spesso un pò più alti.

A fare i conti con la tecnologia di pannelli IPS sarà anche il nostro portafoglio: questi particolari monitor costano mediamente più delle altre due alternative.

Monitor per PC a tecnologia pannello VA

I monitor per PC VA (Vertical Alignment) offrono un buon angolo di visione e un buon contrasto. Offrono delle prestazioni intermedie tra IPS e TN: resa dei colori migliore di un pannello TNneri profonditempi di risposta contenuti.

La riproduzione della gamma dei colori non appare perfetta quanto per i monitor IPS nonostante ciò il monitor VA è un’ottima via di mezzo per chi vuole ottimi colori e tempi di risposta simili ai monitor con pannello TN.

Monitor da gaming a tecnologia pannello TN

Un monitor per PC TN (Twisted Nematic) presenta la caratteristica di aver il minor tempo di risposta (anche sino a 1 ms) e un costo contenuto.

Risultano perfetti per la visualizzazione in 3D di videogiochi.

Nonostante i bassissimi tempi di risposta vi è una resa del colore molto meno appetibile rispetto ad un pannello IPS VA, pertanto in molti videogiocatori preferiscono le altre due tecnologie.

Si consideri che se un pannello TN possiede un tempo di risposta di 1 ms un buon pannello IPS possiede anche 4 ms di tempo di risposta pertanto per giocatori non competitivi la differenza è quasi impercettibile e superflua.

Quale oltre alla tipologia di pannello è una specifica importante da tenere in considerazione?

Beh sicuramente il supporto alle tecnologie FreeSync e G-Sync.

Esse permettono ai videogiocatori di esprimere al meglio le loro potenzialità nei videogiochi grazie all’annullamento di fenomeni grafici estremamente fastidiosi come tearing e stuttering.

Tuttavia mentre la tecnologia FreeSync non comporta un sostanziale aumento del costo del monitor il G-Sync fa lievitare il prezzo finale del prodotto.

Se possiedi una scheda video AMD allora dovrai acquistare un monitor possibilmente con tecnologia FreeSync, se sei possessore di una scheda video Nvidia invece dovrai acquistare un monitor con G-Sync.

Naturalmente altre specifiche tecniche concorreranno a spingerci ad un acquisto piuttosto che ad un altro: dimensioni del pannello, tecnologie supportaterefresh ratetempi di risposta e quant’altro.

In ogni caso, ricorda sempre di effettuare una spesa equilibrata all’utilizzo che farai del prodotto.

Migliori monitor PC 27 pollici • Conclusioni

Nella guida redatta si sono considerati alcuni fra i migliori modelli di monitor per PC da 27 pollici che potessero incontrare e coniugare le diverse esigente di un acquirente.

Abbiamo visto che non si tratta solo di sostituire il nostro vecchio monitor o di comperarne il primo disponibile e magari al costo che riteniamo congruo.

Come detto ogni monitor ha una sua destinazione d’uso ottimale e questo va tenuto presente, per esempio, se utile per il lavoro o lo studio.

Non resta che dedicarsi, ora, alla ricerca del prodotto offerto dal mercato per compiere una scelta adatta.

Se sei alla ricerca di un monitor di dimensioni più compatte potresti optare per uno schermo a 24 pollici.

Se invece hai voglia di scoprirne di più riguardo gli schermi da gaming ti consiglio di prendere visione della nostra guida ai migliori monitor per pc.

Per qualunque dubbio o domanda non esitare a lasciare un commento di seguito, oppure entrare nel nostro gruppo Telegram, dove riceverai ulteriori consigli sul monitor PC più adatto alle tue esigenze, ma non solo.

Il team MiglioriPc.it sarà tempestivo nel darti una risposta completa ed esaustiva!

Luca Storia

Luca Storia è un professionista a tutto tondo, Co-Founder di MiglioriPc.it, al quale si dedica a tempo pieno da ormai diversi anni.Oltre a dirigere il programma editoriale dell'intera redazione è anche abile nelle pubbliche relazioni ed è uno specialista della Search Engine Optimization (SEO).Si destreggia anche magistralmente nella creazione di contenuti grazie alle sua preparazione in fotografia, grafica tradizionale o vettoriale e video-making.

Articoli correlati

7 Commenti

  1. Salve, sono possessore di un I7 7700K abbinato ad una GPU nvidia 1070 8Gb.
    Vorrei cambiare monitor e punterei su questo modello:
    MSI Optix G27C2 Monitor Gaming da 27″,

    Potreste darmi un vostro parere?

    Grazie mille

    1. Salve Ivan,

      ho sentito parlare spesso di questo monitor: è un prodotto relativamente nuovo sul mercato che ha portato una ventata d’aria fresca.

      La qualità del pannello è ottima, non ci saremmo mai aspettati da parte di MSi un prezzo così abbordabile.

      In alternativa a questo articolo mi permetto di consigliarti un’altro monitor molto recente presentato da AOC con caratteristiche simili al precedente.

      La scelta ora ricade su scelte personali legate alla preferenza di un marchio piuttosto che un altro, ma fondamentalmente i due monitor si assomigliano molto.

      Entrambi infatti sono dotati di risoluzione 1080p, 144 Hz di refresh rate, FreeSync (l’AOC FreeSync 2), display curvo e pannello VA.

      Msi C27C2: https://amzn.to/2PM1iAL

      AOC C27G1: https://amzn.to/2JVALvo

      Qualora volessi avere invece un prodotto quasi identico ma dalla risoluzione de WQHD (1440p) ti consiglio invece questo monitor MSi.

      Msi MAG27CQ: https://amzn.to/2FoGziy

      Ti ringrazio per averci contattato, non esitare a portare avanti la conversazione qualora dovessi avere ulteriori problemi!

      Continua a seguirci!

      Distinti Saluti
      Luca Storia (Co-Founder MiglioriPc.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio