RecensioniTastiere

Recensione Skiller SGK60 • La migliore tastiera meccanica di Sharkoon?

Recensione-Skiller-SGK60-la-migliore-tastiera-meccanica-di-Sharkoon

Oggi abbiamo il piacere di testare e recensire per la prima volta la Skiller SGK60 di Sharkoon: una tastiera da gaming di fascia media che potrebbe diventare un best buy della sua categoria.

Non si tratta di un prodotto con prezzo da top di gamma, ma rappresenta sicuramente la proposta top di gamma Sharkoon e udite, udite… è presente un layout italiano se volessimo acquistarla su Amazon!

Non perdiamoci in ulteriori chiacchiere e scopriamo insieme questa SGK60 di Sharkoon!

Recensione Sharkoon Skiller SGK60 • Specifiche tecniche

Recensione-Sharkoon-Skiller-SGK60-Specifiche-tecniche
Sharkoon Skiller SGK60

La SGK60 è una tastiera con form factor 100%, quindi completa del tastierino numerico e del resto dei tasti.

Come abbiamo già anticipato, fortunatamente è disponibile per l’acquisto anche con layout italiano!

Peso1056 g
Dimensioni450.2 x 164.5 x 38.4 mm
Tecnologie di connessioneUSB C
MacroSi
Informazioni Sharkoon Skiller SGK60

Questa tastiera è disponibile in 3 diverse versioni, con tre tipologie di switch differenti: i Kailh BOX bianchi, rossi e marroni.

Noi abbiamo ricevuto il sample con i Kailh BOX Red, degli switch lineari, con una forza di attuazione di 45 g circa.

Tipologia di switchKailh BOX Bianco, Kailh BOX Rossi, Kailh BOX Marroni (proprietari di Sharkoon)
Forza di attuazione del tasto45 ± 10 g (Kailh BOX Rossi)
Corsa del tastoND
Punto di attuazione del tasto1.8 mm (Kailh BOX Rossi)
Materiale KeycapsABS (14 PBT di colore azzurro)
Informazioni riguardo la tipologia di switch installati

La tastiera contiene in scatola un set di keycaps in PBT, molto più ruvidi rispetto i classici ABS installati di default.

La tastiera da gaming meccanica si connette con un cavo USB C sleevato, nero, fornito chiaramente insieme al resto, della lunghezza standard di 1,8 metti.

E’ dotata sia di innumerevoli tasti rapidi che di un software dedicato, che scopriremo insieme a brevissimo.

La SGK60 può essere acquistata su Amazon nelle sue varie versioni ad un prezzo che oscilla tra gli 85 ed i 100 euro.

Recensione Sharkoon Skiller SGK60 • Esperienza d’uso

Recensione-Sharkoon-Skiller-SGK60-Esperienza-d'uso

La nostra esperienza d’uso con la Sharkoon Skiller SGK60 è assolutamente positiva.

La tastiera ci piace: è ben costruita, solida, ottimo il feedback tattile che restituiscono i keycaps anche in ABS, chiaramente più scivoloso di quelli in PBT, che se vorremo potremmo installarli poiché inclusi in confezione.

Il layout italiano rende questa tastiera comoda da utilizzare anche per la scrittura e non soltanto per il gaming.

Sicuramente esistono in commercio degli Switch più morbidi e leggeri, con un’attuazione più rapida per giocare, ma questo non costituisce un problema per la SGK60 che si comporta egregiamente con una risposta nella media.

Recensione-Sharkoon-Skiller-SGK60-Esperienza-d'uso

Anche in quanto ad ergonomia, come vedremo successivamente, non ci sono pecche da notificare.

Il Software come vedremo è migliorabile, ma permette di ritoccare le impostazioni importanti.

Recensione Sharkoon Skiller SGK60 • Design, ergonomia e qualità costruttiva

Recensione-Sharkoon-Skiller-SGK60-Design,-ergonomia-e-qualità-costruttiva

Il Design della Skiller SGK60 è sicuramente semplice e non stravagante.

Troviamo una striscia led nella parte frontale della tastiera, non visibile tuttavia con a prodotto appoggiato, dettaglio forse positivo per il fatto che non possa distrarre la vista e/o infastidire.

La qualità costruttiva è positiva, la scocca in metallo conferisce una robustezza non da poco al prodotto, che non si piega neanche applicando forze che tendenzialmente questi articoli non subiscono.

Recensione-Sharkoon-Skiller-SGK60-Design,-ergonomia-e-qualità-costruttiva

Le alette per sollevare la tastiera hanno anche un’ottima gomma antiscivolo al di sotto, questo dettaglio, che spesso viene dimenticato, fa sicuramente parte di un calderone di cose positive che questa tastiera meccanica da gaming possiede e che non dovremmo sottovalutare.

L’ergonomia del prodotto è soddisfacente, nella norma, e non ci sono criticità da evidenziare.

Recensione Sharkoon Skiller SGK60 • Software e retroilluminazione RGB

La retroilluminazione è potente e chiaramente sufficiente per permettere la visione dei tasti nelle ore notturne. I giochi di luce sono innumerevoli e si possono gestire tramite combinazione di tasti o software.

Il Software è basilare, disponibile tuttavia soltanto per Windows ed ancora molto grezzo dal punto di vista visivo.

Permette la gestione dei profili, dei giochi di luce e la creazione delle Macro che possiamo richiamare da tastiera con combinazione di tasti.

Il manuale di istruzioni possiede ogni chiarificazione a riguardo della funzione dei vari tasti qualora il prodotto voglia essere utilizzato senza Software.

Il Software è singolo per il prodotto specifico e non universale per ogni prodotto Sharkoon.

Poiché iniziano ad essere tante le periferiche Sharkoon, e la maggior parte anche di livello molto apprezzabile, si da il caso sarebbe necessario lavorare un po’ sul software, universalizzandolo e permettendo di gestire ogni device dalla stessa interfaccia.

Interfaccia che andrebbe poi, come già detto, sgrezzata e ripulita, resa più elegante, minimal e professionale.

Tutti consigli che siamo certi i nostri amici di Sharkoon apprezzeranno e metteranno in pratica prossimamente!

Recensione Sharkoon Skiller SGK60 • Conclusione

Recensione-Sharkoon-Skiller-SGK60

Il prezzo di questa tastiera meccanica da gaming è assolutamente bilanciato alle funzioni messe a disposizione nonché conveniente rispetto la concorrenza.

Con meno di 100 euro possiamo infatti comprare una tastiera meccanica da gaming a form factor 100% con una ottima qualità costruttiva, macro, retroilluminazione potente e tanto altro ancora!

Siamo sicuri che questo modello rappresenti senza ombra di dubbio una tra le scelte migliori nella sua fascia di prezzo!

Non fartela scappare e per tenerla d’occhio, aggiungila al carrello tramite il box Amazon di seguito!

Luca Storia

Luca Storia è un professionista a tutto tondo, Co-Founder di MiglioriPc.it, al quale si dedica a tempo pieno da ormai diversi anni. Oltre a dirigere il programma editoriale dell'intera redazione è anche abile nelle pubbliche relazioni ed è uno specialista della Search Engine Optimization (SEO). Si destreggia anche magistralmente nella creazione di contenuti grazie alle sua preparazione in fotografia, grafica tradizionale o vettoriale e video-making.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button