Pc assemblati

Miglior Notebook a 800 euro (Febbraio 2024)

Se sei alla ricerca di un notebook e il tuo budget è di circa 800 euro sarai felice di sapere che con cifre come queste si riesce a portare a casa dispositivi veramente discreti, in grado di permetterti sia di giocare a risoluzioni e dettagli tutto sommato sufficienti, che lavorare fuori casa senza problemi. Infatti, su questa fascia di prezzo si cominciano a trovare portatili dotati anche di una scheda grafica dedicata e CPU dalle prestazioni interessanti. Da non scordare anche la presenza fissa degli SSD NVMe, efficaci nel garantire caricamenti fulminei.

Se quindi la tua necessità è quella del gaming, oppure intendi lavorare in mobilità, senza rinunciare a buone prestazioni, segui questa guida e scopri il migliore notebook che fa più al caso tuo.

Migliori notebook sotto gli 800 euro

Nella fascia media del mercato, con circa 800 euro ci sono diversi notebook in circolazione, in grado di accontentare la maggior parte degli utenti che desidera un PC portatile a un prezzo non troppo elevato.

Dai notebook per studenti, ai portatili da lavoro, fino ai portatili da gaming per i giocatori meno esigenti, non ti resta che scegliere il prodotto adatto alle tue esigenze tra quelli che sto per elencarti.

Asus Vivobook Flip 14

migliori_notebook_asus_vivobook_flip

Se hai bisogno di un portatile che possa sia farti giocare con poche pretese che lavorare in mobilità senza problemi, l’Asus Vivobook flip 14 potrebbe fare al caso tuo.

Equipaggiato di un nuovissimo i3 1315U che spinge i suoi Performance Core a ben 4.50 GHz questo portatile vi garantirà prestazioni adeguate nella maggior parte delle applicazioni contenendo i consumi energetici. Per il lato gaming la scheda integrata Intel Iris Xe vi permetterà di giocare sul monitor da 14″ Full HD: scordatevi però alti livelli di dettaglio, questa scheda non ne ha la capacità.

Gli 8 GB di RAM DDR4 permettono l’utilizzo della maggior parte delle app installate sull’SSD PCI da 256 GB che permette caricamenti fulminei e zero colli di bottiglia. Completa il portatile una scheda WiFi 6 con supporto allo standard 802.11ax, una connessione Bluetooth 5.0 , tre porte USB ( 3.2 Gen 2 Type-C , USB 3.2 Gen 2 Type-A e una USB 2.0 Type A) ed una jack da 3.5mm.

Questo portatile è da prendere più in considerazione se ne vorrete fare un utilizzo lavorativo in mobilità grazie anche alla pecularietà del suo schermo che è roteabile di 360° , trasformandolo all’occorrenza in un tablet.

Lenovo Ideapad Flex 3

Lenovo Ideapad Flex 5

Una valida alternativa al convertibile Asus mostrato poc’anzi è il Lenovo Ideapad Flex 5, che mette sul piatto una scheda tecnica più interessante, a fronte di più prezzo ovviamente più elevato.

Come componentistica troviamo un processore Intel i5 1235U che monta solo 2 Performance Core muniti di 4 Thread ma che comunque riesce a spingersi alla frequenza di 4.40 GHz garantendo al più dei giochi e delle applicazioni lavorative notevoli prestazioni, questo perché normalmente più di 1 o 2 core per volta non vengono usati se non in rendering o carichi di lavoro specifici. Le applicazioni che non richiedono grandi prestazioni invece sono gestite da 8 Efficient Core.

Per quanto riguarda il comparto grafico invece questo Lenovo fa affidamento alla collaudata Iris Xe di casa Intel che permette di giocare a dettagli medio-bassi in risoluzione FullHD ad un po’ tutti i giochi sul mercato con un discreto numero di FPS.

Il tutto è supportato da 8 GB di RAM DDR4, un SSD NVMe M.2 da 512 GB e una connessione Wifi 6. Il sistema preinstallato è ovviamente l’ultimo Windows 11 Home.

HP 15s-fq5002sl

migliori_notebook_hp_15s

Hewlett-Packard propone con il suo HP 15s-fq5002sl come un portatile sottile ma con prestazioni all’avanguardia.

Munito di un Intel Core i7 1255U che spinge i suoi due performance core a 4.70 GHz affiancato da 16 GB di RAM DDR4 da 3200 MHz ti permetterà di eseguire tutte le applicazioni al massimo delle performance. Dotato di uno schermo anti-glare da 15″ con risoluzione Full HD, il 15s vi permetterà anche di giocare con dettagli discreti grazie alla scheda grafica Intel Iris Xe.

Completa la dotazione tecnica un velocissimo SSD NVMe M.2 da 512 GB che vi assicurerà caricamenti sia del sistema che delle app praticamente istantanei.

Da non scordare la batteria 41 Wattora che assicura 7 ore e mezza di autonomia, ricaricabile velocemente grazie ad HP Fast Charge : in 45 minuti ricarica ben metà autonomia.

Per quanto riguarda lo chassis invece HP ha dotato il 15s di una scocca di plastica di color argento con effetto spazzolato che ricorda materiali ben più pregiati come l’alluminio: lo spessore di questo laptop è di solo 1,79 cm.

Asus Vivobook 15

Asus Vivobook 15

Il prossimo notebook che voglio consigliarti è l’Asus Vivobook 15, codice modello F1502ZA#B0C14SXDGR, che unisce buone prestazioni in un design leggero e piacevole.

Il notebook monta un processore Intel Core i7 1255U dalle prestazioni eccellenti, unito a 8 GB di RAM e 512 GB di spazio SSD.

Il display Nanoedge da 15,6 pollici FullHD IPS permette di essere ruotato fino a 180 gradi, e vanta una certificazione TÜV Rheinland, ovvero emette bassi livelli di luce blu, riducendo l’affaticamento visivo.

La tastiera full-size è abbastanza comoda e permette un’esperienza di scrittura piacevole. Il design termico studiato da Asus gestisce temperature e consumi in modo efficente in relazione al carico sulla CPU.

Per quanto riguarda le connessioni disponibili, sono presenti tre ingressi USB, di cui uno 2.0, USB-C, HDMI e jack audio da 3,5 mm. Di serie, viene venduto con Windows 11 Home.

HP Victus 15-fa0036sl

HP Victus 15-fa0036sl

Con circa 800 euro di budget, qualora ne avessi la necessità, è possibile trovare alcuni notebook da gaming di fascia entry-level come questo HP Victus.

Il design del laptop non è particolarmente aggressivo, anzi, non sfigurerebbe per un utilizzo da ufficio oltre che domestico o scolastico.

Questo notebook punta al sodo, e lo fa con prestazioni modeste per la cifra richiesta. Monta infatti un processore Intel Core i5 12450H, abbinato a 16 GB di memoria RAM e 512 GB di spazio SSD. La parte grafica è affidata a una GPU Nvidia RTX 3050, che consente di affacciarsi nel mondo del gaming senza ovviamente avere troppe pretese.

Il display scelto da HP per questo notebook è un’unità IPS FullHD da 144Hz. L’audio firmato Bang&Olufsen permette una buona esperienza d’ascolto, sebbene non al pari di un vero e proprio impianto audio dedicato. In ogni caso, è sempre possibile utilizzare il jack audio per inserire cuffie o altoparlanti.

Per quanto riguarda le connessioni disponibili, sono presenti tre ingressi USB-A, USB-C, HDMI, LAN, jack audio da 3,5 mm e lettore schede SD a grandezza standard.

Migliori Notebook 800 euro • Quale scegliere?

Migliori notebook 800 euro - Quale scegliere

Con un budget di circa 800 euro, è possibile iniziare a pensare di acquistare portatili ben realizzati dal punto di vista estetico o nelle prestazioni pure. I notebook da 800 euro rappresentano la fascia media del mercato e, nella maggior parte dei casi, la miglior soluzione per un utilizzo misto del computer.

Da portatili tradizionali a notebook per lavoro o notebook da gaming, la scelta è dunque varia e valida, ma quale notebook si adatta dunque alle proprie esigenze?

Per riuscire a trovare una risposta a questa domanda, bisogna chiedersi innanzitutto l’utilizzo alla quale è destinato il PC. Successivamente, oltre alla scheda tecnica, bisogna prendere in considerazione alcuni fattori che possono rivelarsi determinanti nella scelta del migliore notebook da 800 euro.

Hardware e prestazioni

Come già detto, un notebook da 800 euro, spesso, possiede una scheda tecnica più che soddisfacente per svolgere al meglio le operazioni quotidiane, come la navigazione web, scrittura di testi e altre operazioni basilari. È chiaro dunque che se stai cercando un notebook con 800 euro di budget, le prestazioni, e dunque l’hardware del notebook stesso, rappresentano un punto fondamentale se utilizzato in contesti più spinti.

Se hai bisogno di un PC veloce, per lavorare con determinati applicativi professionali, oppure intendi approcciarti al mondo del gaming senza spendere troppo, non bisogna trascurare la scheda tecnica. CPU, memoria RAM e scheda video rapprensentano un punto cardine nella scelta del notebook ideale.

Da non sottovalutare neanche le periferiche integrate nel notebook, come il touchpad e la tastiera. Questi devono assicurare un’esperienza d’uso comfortevole in quanto rappresentano la prima periferica di input con la quale si va a interagire.

Display

In seconda istanza, il display è un altro punto fondamentale nella scelta del miglior notebook con 800 euro di budget. In questa fascia di prezzo, è possibile imbattersi in portatili con pannelli di buona qualità, ma che per motivi prettamente economici, cedono il passo a prodotti più costosi con un pannello di qualità superiore.

In altre parole, è possibile acquistare notebook con un display adatto per un utilizzo misto, fatto di contenuti multimediali, gaming o editing senza troppe pretese, ma che ovviamente non sono adatti a scopi professionali, come ad esempio un display proveniente dai migliori Macbook.

A tal proposito, qualora avessi bisogno di lavorare su un display migliore o semplicemente più grande, è comunque possibile collegare il laptop a un monitor per PC esterno.

Autonomia

Per quanto riguarda l’autonomia, un portatile da 800 euro riesce a garantirti ore di utilizzo grazie all’ottimizzazione hardware/software negli ultimi anni, alla stessa maniera dei migliori notebook economici.

Alcuni produttori propongono soluzioni che si focalizzano proprio su questo aspetto, a fronte di una CPU meno energivora, e di conseguenza meno performante.

Sistema operativo

È abbastanza inutile fare giri di parole. Nel momento in cui si va ad acquistare un notebook, questo viene venduto di serie con Windows a bordo.

In alcuni casi, il notebook ti verrà fornito privo di qualunque sistema operativo installato, a fronte di un prezzo ridotto, il che può sembrare un buon affare. Di contro, tieni presente che dovrai installare Windows o un altro OS per poter utilizzare il PC in ogni suo aspetto.

Qualità dei materiali e form factor

Migliori notebook 800 euro - form factor

Nella fascia di prezzo di 800 euro, alcuni portatili offrono una cura dei materiali superiore rispetto a prodotti più economici. Nella maggior parte dei casi però, tieni presente che molti laptop sono realizzati in plastica, anche se di buona qualità. Se intendi acquistare un notebook realizzato in metallo, la cifra richiesta potrebbe aumentare un pò.

Per quanto riguarda il form factor, i notebook in questa fascia di prezzo offrono soluzioni adatte per tutte le esigenze. Che tu stia cercando un convertibile 2 in 1, un ultrabook, oppure ancora un portatile da gaming (seppur di fascia entry level), con un display più o meno grande a seconda delle tue esigenze, troverai sicuramente ciò di cui hai bisogno.

Infine, il form factor che desideri potrebbe incidere anche sulla dotazione di porte del laptop. Se stai cercando un portatile leggero, sottile e compatto, la dotazione di porte sarà di conseguenza povera, e potresti aver bisogno di un HUB USB.

Miglior notebook 800 euro • Conclusioni

Come hai potuto constatare, i notebook sulla fascia di prezzo di 800 euro possono permetterti con i giusti compromessi sia di giocare che di lavorare in mobilità, portando a casa un signor portatile che ti garantirà anni di utilizzo senza pensieri.

L’unica cosa ovviamente è che tu sia sicuro di quello che vorrai fare con il tuo prossimo portatile e prendere quello più idoneo al tuo utilizzo. Se hai ancora qualche domanda puoi chiedere al team di MiglioriPC, lasciando un commento oppure entrando nel nostro gruppo Telegram dedicato.

Alessandro Pallassini

Programmatore CNC e progettista di professione, nel tempo libero porta avanti le sue passioni che ha fin dall'adolescenza ovvero PC, Motori e Fai da te.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio