Assemblare pc

Migliori processori intel • Guida all’acquisto (Luglio 2022)

Migliori-processori-intel-Guida-all'acquisto

Quali sono i migliori processori intel presenti attualmente sul mercato? Sono più convenienti rispetto ai processori AMD?

Già abbiamo spiegato cos’è la cpu e come funziona ma, se stai cercando di assemblare un pc e non sai quale processore comprare, qui troverai risposte a queste domande e sicuramente ad altre che ti verranno in seguito!

Di seguito ti lascio l’indice che ti permetterà di navigare liberamente e celermente all’interno della guida sui migliori processori Intel:

Migliori processori intel • Guida all’acquisto

Qualunque appassionato di informatica ha sicuramente sentito parlare, almeno qualche volta, dell’azienda californiana denominata Intel e del suo dominio del mercato dei processori negli ultimi anni.

I loro microprocessori hanno sempre goduto di grande fama per la loro affidabilità e per le ottime prestazioni, soprattutto  dall’introduzione delle fasce Intel Core I3/I5/I7 che ancora persiste tutt’oggi.

Novità più recente invece è la fascia occupata dagli I9, processori pensati per offrire il massimo delle prestazioni sia nel campo del gaming che della produttività, superati solo dalla fascia extreme che è formata da processori con un numero di core e thread insolitamente alto dedicati soprattutto agli entusiasti per l’alta fascia di prezzo a cui si trovano.

Nonostante Intel non abbia visto grossi miglioramenti nell’ultimo periodo, tenendo conto dei passi da gigante fatti invece dalla rivale AMD con la serie 3 e 5 della gamma Ryzen, rimane sicuramente tra le due quella su cui il mercato marcia di più.

Andiamo a vedere ora nello specifico le caratteristiche più importanti dei processori intel.

Migliori processori intel • Socket e Chipset

Con la dodicesima generazione IntelAlder Lake-S” c’è stata una vera e propria rivoluzione tecnologica, sia per la struttura vera e propria dei chip che per l’implementazione di nuovi standard per socket e chipset.

Ancora una volta, quindi, cambia la piattaforma su cui questi processori andranno installati, non rendendoli retrocompatibili con schede madre di precedenti generazioni, supportando esclusivamente mobo con socket LGA 1700, dovuto anche al tanto atteso passaggio al processo produttivo a 10nm.

Naturalmente si evolve anche il chipset, aggiornato alla serie 600, che vede protagoniste le nuovissime Z690, che finalmente danno la possibilità di montare le nuove RAM DDR5 e memorie PCI-e 5.0, posizionandosi effettivamente un gradino sopra la concorrenza.

Fortunatamente Intel ci ha visto lungo ed è andata incontro a coloro che, già dotati di ottimi banchi RAM DDR4, non volevano spendere il prezzo dell’innovazione tecnologica, mantenendo la compatibilità di alcune mobo con RAM di “vecchia” generazione.

Per essere certo di sapere quale scheda madre scegliere prendi visione della nostra dettagliata guida sia per processori intel che per processori amd.

Migliori-processori-intel-•-Differenze-tra-i3,-i5-ed-i7-i9

Per quanto riguarda invece le cpu della serie Extreme vengono mantenuti gli standard precedenti, per ora, ma è piuttosto certo l’arrivo di una nuova generazione basata su architettura Alder Lake.

Una novità che invece merita di essere presa in considerazione è l’innovativo rapporto tra core e thread in ciascun processore.

Se prima eri abituato a contare 1 thread per ogni core (o 2 in caso di supporto al multithread), ora le CPU sono composte da P-Core, o Performance Core, ed E-Core, ossia core dedicati ad incrementarne l’efficienza.

Migliori processori intel • Specifiche tecniche

Sicuramente una delle domande che ti sarai posto è: in base a quali caratteristiche dovrei scegliere un determinato processore rispetto a un altro?

Beh in primis c’è da considerare il tuo budget e una volta stabilito a quanto ammonta puoi scegliere in base all’utilizzo che devi fare del tuo PC e in base alle schede tecniche dei processori che andrai a visionare.

Perciò ora andrò ad elencarti le specifiche di cui tenere conto durante la scelta del processore.

  • Core: Si tratta delle unità operative che compongono il processore, e attualmente questo numero va da 4 a 8 sulle cpu di fascia mainstream e raggiunge anche i 32 su processori per entusiasti.
    • P-Core: core dedicati all’ottimizzazione delle performance
    • E-Core: core indicati per l’ottenimento di maggiore efficienza
  • Frequenza operativa: Si misura in GHz ed è la velocità alla quale opera il processore. Ovviamente, più alto sarà il numero e maggiore sarà la potenza di calcolo. Solitamente ha una base e anche un massimale, che dipende dalle operazioni che si devono fare e dalla temperatura del processore.
  • Processo produttivo: si misura in nanometri e indica le dimensioni dei transistor che compongono il processore. Transistor più piccoli consentono consumi minori e possibilità di inserire altri transistor all’interno del processore e aumentarne la potenza. I migliori processori intel al momento sono realizzati a 14nm.
  • Cache: È un tipo di memoria molto veloce che serve a facilitare l’accesso ai dati e istruzioni presenti nella RAM. Ci sono 3 tipi di cache: L1, L2 e L3, ordinate per capienza crescente e velocità decrescente.
  • Grafica integrata: È la scheda video di cui alcuni processori dispongono, e che sfrutta come memoria una parte definita della RAM del pc. Può essere integrata anche nei chipset delle schede madri.
  • Overclock: Pratica finalizzata al miglioramento delle prestazioni e che consiste nell’aumento della frequenza a cui lavora il processore, che conviene effettuare se esso è ben raffreddato.

Migliori processori intel • Differenze tra i3, i5, i7 ed i9

Dato il vasto numero di processori Intel presenti sul mercato è facile confondersi, e spesso non si sa quale scegliere in base alle proprie esigenze.

Ebbene, facendo una semplice suddivisione in fasce possiamo individuare 3 fasce di prezzo/prestazioni: bassa, media ed alta.

La fascia bassa è occupata dagli i3: si tratta di processori con un numero di core e thread inferiore rispetto agli altri, attualmente entrambi pari a 4, pensati per operazioni poco complesse. Per essere chiari, sono pensati per l’uso quotidiano per cui inadatti al gaming o alla creazione di contenuti a meno che non si tratti di task che non richiedono prestazioni elevate.

Migliori-processori-intel-Differenze-con-AMD

Per quanto riguarda la fascia media essa è occupata dagli i5: cpu dotate di 6 core e 6 thread e pensate per offrire prestazioni eccellenti specialmente nel’ambito gaming, ma adatte a svolgere anche lavori di grafica. Sono processori consigliati a chi vuole assemblare una macchina prestante a un prezzo abbastanza contenuto, che per quanto riguarda il gaming hanno ben poco da invidiare ai loro fratelli maggiori.

Gli i7 e gli i9 occupano infine la fascia alta, quella dedicata ai migliori processori intel, e sono adatti a eseguire ogni tipo di operazione senza problemi.

Con la decima generazione Intel passa completamente al multithreading ed hyperthreading, con gli i7 dotati di 8 core e 16 thread e gli i9 caratterizzati da ben 10 core e 20 thread.

Andiamo ora a vedere le differenze che ci sono con le controparti AMD.

Migliori processori intel • Differenze con AMD

Negli ultimi anni Intel ha sempre avuto il dominio del mercato, poichè le alternative di processori AMD non sono mai state abbastanza valide: infatti i vecchi FX di AMD erano, per modo di dire, dei caloriferi.

Avevano un TDP alto e si riscaldavano facilmente, avevano dalla loro parte solo il numero di core poichè era pari a 8 anche su processori di prezzo più abbordabile.

Tuttavia Intel ha recuperato quest’ultimo svantaggio con l’aumento dei core a disposizione nelle cpu di decima generazione, andando a colmare la differenza che c’era nel campo della produttività e a confermare il proprio dominio sul mercato.

Tale dominio è stato messo in discussione solo con l’avvento dei Ryzen, poichè i progressi fatti da AMD hanno consentito la creazione di processori validi tanto quanto gli Intel se non superiori riguardo a certi aspetti: infatti i processori Intel risultano ancora più performanti nel single core grazie a frequenze più alte, e sono capaci di rendere al meglio nell’ambito gaming.

Un vantaggio che però va riconosciuto ad AMD è quello nel campo della produttività, poichè quando vengono sfruttati tutti quanti i core i Ryzen riescono a rendere marginalmente meglio rispetto alla controparte.

Migliori processori intel • Fascia economica

Nella fascia bassa trovano spazio i processori della serie i3, componenti in gradi di offrire discrete prestazioni sia per quanto riguarda gaming che produttività ad un prezzo contenuto.

I prodotti entry level non hanno tuttavia la possibilità di overclock in quanto mantengono un moltiplicatore bloccato, tuttavia è presente l’opzione di boost del clock base che fa guadagnare qualche punto in più nelle prestazioni.

Intel i3 12100F

Intel-i3-12100F-migliori-processori intel

Primo tra tutti il piccolo Intel i3 12100F, un processore che di anno in anno migliora il posizionamento in quanto a rapporto qualità/prezzo.

Giocare diventa sempre più alla portata di tutti con questo nuovo i3, il quale, dotato di 4 core ed 8 thread, riesce comunque a darti soddisfazioni se non hai grosse pretese.

Fondamentalmente rimane molto simile alla versione precedente, se non fosse per una maggiore efficienza energetica (TDP 58W) e i 4 P-Core rinnovati che raggiungono i 4.3GHz.

Oltretutto, il fatto che si possa abbinare alle nuove DDR5 e memorie PCI-e 5.0 migliora di gran lunga le aspettative di vita di questo processore entry level.

Migliori processori intel • Fascia media

Per la fascia media rientrerebbero alcune soluzioni della serie Intel i5, ottima per gaming ad un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Per questa fascia andrò a proporti il re indiscusso della categoria, Intel i5 12600K.

Intel i5 12600K

Intel-i5-12600K migliori-processori intel

Ormai celeberrimo nel mondo del pc gaming, acerrimo nemico del Ryzen 5 5600X, l’i5 si rinnova e migliora ancora il concetto di gaming a basso costo.

Per come è concepito, questo Intel core i5 12600K, si posiziona al pari dei fratelli maggiori in termini di prestazioni in game, un risultato davvero sbalorditivo considerando che costa la quasi la metà di un i7!

É finalmente il primo a riportare le caratteristiche della nuova serie Alder Lake-S: 6 P-Core, 4 E-Core e 16 thread, superando di gran lunga i modello precedente.

Intel ha fatto davvero un ottimo lavoro in termini di ottimizzazione grazie alla differenziazione dei processi, mantenendo invariato il TDP a 125W.

Evidente è, infatti, l’aumento di clock disponibile con il moltiplicatore sbloccato, considerando che alcune versioni più fortunate possono raggiungere i 5 GHz, vetta che veniva toccata solo da i7 fino a non molto tempo fa.

Migliori processori Intel • fascia alta

Infine c’è la fascia più alta per la categoria consumer, una serie di componenti che ti permettono di non dover rinunciare a nulla e godere del massimo delle prestazioni.

Sono CPU progettate per offrire il massimo sia in gaming che in produttività, soprattutto per chi si occupa di editing foto, video o grafica.

Ti presentiamo quelle che secondo noi sono le soluzioni per i7 ed i9, attualmente i migliori disponibili sul mercato.

Diamo il via alle danze!

Intel i7 12700KF

i7-12700KF migliori-processori intel

Il primo a capitanare i processori Intel per il mercato consumer è l’intramontabile i7 12700KF, non in versione K perchè si va a risparmiare qualcosa mantenendo al pari le prestazioni.

Non credo abbia bisogno di presentazioni ma, visto che quest’anno non si è rinnovato solo nell’aspetto, credo sia il caso di approfondire.

12 core complessivi, di cui 8 Performance Core e 4 Efficency Core, accompagnati da ben 20 thread virtuali, al pari di un i9 di vecchia generazione per intenderci.

Le prestazioni sono da top di gamma, soprattutto se usato in ambito produttività ed editing/rendering: riesce a mantenere una stabilità di 5GHz su ciascun core, grazie al nuovo processo produttivo a 10nm.

In questo caso, però, i consumi potrebbero non essere proprio contenuti, considerando che potrebbe raggiungere 190W a pieno carico.

Intel i9 12900KF

Intel-i9-12900KF migliori-processori intel

Lo trovi sempre per ultimo ma in realtà va a posizionarsi come primo nella piramide alimentare dei processori, Intel Core i9 12900KF.

Anche in questo caso ti suggeriamo la versione KF confidando che lo abbinerai ad una scheda video di eguale portata.

Anche questa volta c’è ben poco da dire in quanto sono le prestazioni a parlare:

8 P-Core, 8 E-Core, per un totale di 16 core fisici e ben 24 thread, il nuovo i9 12900KF è finalmente sulla stessa linea d’onda di quelli che sono gli attuali Intel Xeon, ad un prezzo nettamente inferiore.

Ancora una volta si supera con i suoi 5.2 GHZ di clock massimo su ciascun core, in realtà 3.9GHz per gli Efficiency Core che gli danno quella spinta in più quando le performance hanno già toccato l’apice.

Esagerato per gaming, mai abbastanza per editing e rendering 3D, questo processore non lascia spazio per i rimpianti, pensato per chi vuole avere il massimo delle prestazioni dal proprio pc.

Luca Storia

Luca Storia è un professionista a tutto tondo, Co-Founder di MiglioriPc.it, al quale si dedica a tempo pieno da ormai diversi anni. Oltre a dirigere il programma editoriale dell'intera redazione è anche abile nelle pubbliche relazioni ed è uno specialista della Search Engine Optimization (SEO). Si destreggia anche magistralmente nella creazione di contenuti grazie alle sua preparazione in fotografia, grafica tradizionale o vettoriale e video-making.

Articoli correlati

Back to top button