Migliori pc portatili – Consigli miglior notebook e prezzi (Ottobre 2018)

Migliori pc portatili - Consigli acquisti

Ti propongo una guida a dir poco memorabile che sia capace di racchiudere tutti i migliori pc portatili divisi per fascia di prezzo, adatti a tutte le occasioni e sempre aggiornata. Il sito Miglioripc non poteva che aprirsi con una guida di questo livello inerente proprio ai migliori notebook. Quello che stai per leggere, infatti, è un articolo che racchiude consigli per gli acquisti iniziato nel settembre 2015, poi modificato e rivisto nel tempo.

Molti di voi mi conosceranno in quanto admin di Tuttoapp-android.com dove, un po’ come voglio fare oggi, ho scritto molte guide nelle quali consiglio i migliori dispositivi da comprare con grande soddisfazione dei miei lettori. I consigli circa i migliori notebook non riguardano, in particolare, solo le specifiche tecniche ed il singolo computer, ma sono relativi ai pc portatili provati personalmente: non troverai, quindi, semplici elenchi, ma veri e propri consigli a 360 gradi grazie ai quali capire cosa comprare, perché farlo e dove. Acquisti sicuri, insomma.

Prima di arrivare alla guida vera e propria, dunque, mi permetterei di darti alcuni consigli di natura generale frutto della mia esperienza in tema di notebook.

 

Migliori pc portatili – Consigli per acquisti oculati

 

Come per l’acquisto di altri prodotti tecnologici, anche per la ricerca dei migliori pc portatili sono spettatore, mio malgrado, di una continua corsa al prezzo ed al marchio. Mi rendo conto che, per un principio di marketing, si tenda a rapportare il valore di una cosa al prezzo con il quale questa è sul mercato ma, nella realtà, per motivi economici che ho studiato e che non sto qui a propinarti, il costo finale offerto all’acquirente è influenzato da numerosi fattori.

Con questo voglio darti un messaggio importante: scegli il migliore pc in base alle tue esigenze ed alle tue capacità. Ha senso comprare un prodotto professionale (che sia HP, Apple, Dell, Asus, Samsung e simili) se ciò che fai con un pc è navigare in rete, usare i software del pacchetto Office e fare acquisti online? Assolutamente NO, ti basterà un notebook per ufficio!

Ebbene, quanto è brutto per un esperto vedere un Asus professionale o un Mac nelle mani di chi non ha mai usato un software avido di risorse.

Cosa devi fare, allora, prima di comprare un pc?

  1. valuta a priori le tue esigenze ed i fini per i quali utilizzerai il pc portatile.
  2. dimentica la pubblicità che ti propina IL marchi: ti confonde solo la mente.
  3. definisci un budget senza necessariamente svenarti.
  4. solo conseguentemente, scegli quale comparto hardware del computer preferire ed i migliori pc portatili per te.

 

Migliori pc portatili: Hardware o software?

 

Per mia diretta esperienza, è veramente difficile scegliere un pc portatile che duri nel tempo senza rallentamenti o guasti.
Come dimostrato dai sistemi operativi Linux e Mac, la parte software conta tantissimo: un sistema operativo snello può garantire una grande fluidità nel tempo.

Allo stesso modo, spesso si ricercano specifiche hardware sempre più importanti e potenti tralasciando forse quelli che sono gli aspetti più importanti di un pc portatile: qualità costruttiva e  capacità di raffreddamento.

Ebbene, se vuoi un pc duraturo e scattante, allora devi necessariamente preferire un sistema operativo leggero e un pc portatile che sia in grado di dissipare il calore al meglio. Scegli, dunque, materiali quanto meno “plasticosi” è possibile dando un’occhiata al metodo di raffreddamento e, nel caso, alla posizione delle ventole.

Ti riporto un caso vissuto di persona: il mio coinquilino aveva un mini pc portatile da 7 pollici con 1gb di ram e windows 7.
Prestazioni? Il pc impiegava 10 minuti per accendersi e 10 per spegnersi, impossibile da usare anche per il semplice utilizzo di Word.

Siccome tale pc non aveva lettore cd, ho ben pensato di usare DriveDroid per Android e di installarvi sopra Xubuntu.
Risultato? Con un pc del valore attuale di 150-200 euro, molto versatile, il mio coinquilino può compiere tutte le operazioni tipiche da ufficio ed è contentissimo di ciò. Ora sì, anche quel pc, può essere considerato uno dei migliori pc portatili 😀

Fatte le dovute premesse, dilungatomi forse pure troppo, veniamo ai consigli veri e propri, all’analisi dei singoli prodotti.
Sei pronto? Partiamo!

Quale sarà la struttura della guida ai migliori notebook? Ti proporrò portatili divisi per fascia di prezzo, con scheda tecnica, recensione breve e prezzi aggiornati costantemente presi da Amazon, il miglior sito per garanzia, e da Trovaprezzi, sito che compara i prezzi di quasi tutti i negozi online.

 

Migliori pc portatili economici: fascia 150 – 300 euro

 

I primi pc portatili che voglio proporti sono simili tra loro in quanto accomunati da caratteristiche peculiari: estetica, peso, display e costo…tutti definibili con l’aggettivo “contenuto”. Il mio consiglio è di scegliere un notebook più potente così da non rischiare di restare deluso ma, te lo ripeto, molto dipende dalle tue necessità.

Solo dopo aver analizzato portatili da 11 pollici, passerò in rassegna i migliori notebook che definirei, in maniera a-tecnica, “classici” con display da almeno 15 pollici.

 

DELL Vostro 3568

 

Notebook DELL Vostro 3568Il primo modello di computer da noi scelto in questa fascia di prezzo, tra quelli in commercio, è il Dell Vostro 3568, un modello creato dalla famosa multinazionale statunitense nota principalmente per la produzione di personal computer notevolmente robusti e resistenti. Questo pc portatile è il compromesso tra le esigenze professionali e quelle consumer, per meglio dire personali.

Il Vostro 3568 offre discrete prestazioni, affidabilità ed una grande semplicità di utilizzo. Questo notebook può essere adatto sia a chi si approccia per la prima volta ad un computer come a chi ci lavora senza pretendere prestazioni elevate: il processore è un Intel core i3-6006U a 2.00GHz, la capacità dell’hard disk meccanico è di 500GB, mentre lo schermo è da 15,6 pollici con una risoluzione 1366 x 768.

La dotazione proposta, pertanto, è quella classica in pc entry level venduti nel mercato italiano ed è l’unica appena accettabile se si vuole scendere sotto una determinata fascia di prezzo.

Il notebook DELL Vostro 3568 ha un design semplice, così come semplicissimo è il suo funzionamento, nessuna funzione particolarmente innovativa ma una resa duratura per un prezzo davvero esiguo, poco più di 300 euro. Chiaramente la scheda grafica non è esattamente delle migliori così come l’hard disk meccanico è ormai lento ed obsoleto, ma è difficile chiedere di più ad un pc così economico ed esso può ritenersi sufficiente per coloro che devono farne un uso da ufficio senza esigenze particolari.

Dell rimane una garanzia in termini di affidabilità e con questo notebook non si smentisce: il notebook Vostro 3568 è adatto a chiunque ne debba fare un uso casalingo, di scrittura, social network o studio; molto resistente può tranquillamente essere un primo computer per ragazzi alle prime armi.

Lo consigliamo ai giovanissimi o a chi non ha un budget per una spesa più importante, comunque consigliabile.

 

Asus X540SA-XX311T Portatile

Migliori pc portatili - Asus X540SA-XX311TNotebook Asus della serie X540SA, entry level per chi necessita di un portatile pronto all’uso e molto economico. Naturalmente il design è classico ed il materiale è plasticoso, ma offre una discreta impressione in termini di qualità e solidità.

Hardware veramente basilare, costo molto, molto ridotto. Per quanto il prodotto non sia sicuramente all’avanguardia, è stato commercializzato recentemente e, pertanto, mostra il sistema operativo Windows 10.

La batteria è integrata, la tastiera non retroilluminata e manca un carrellino dal quale estrarre, per eventuali sostituzione od upgrade, memoria ram ed hard disk.

SCHEDA TECNICA PC PORTATILE
Modello Asus X540SA-XX311T
Peso articolo 2,4 Kg
Dimensioni prodotto 38,2 x 25,1 x 2,5 cm
Numero modello articolo X540SA-XX311T
Display 15.6 pollici 1366 x 768 pixels
Marchio e Tipo processore Intel Celeron D dual core da  1.6 GHz
Dimensioni RAM 4 GB
Tipologia di memoria computer DRAM
Dimensioni Hard-Disk 500 GB (di tipo meccanico)
Descrizione scheda grafica Integrata
Tipo wireless 801.11 AC
Numero di porte USB 2.0 1
Numero di porte USB 3.0 1
Numero di porte HDMI 1
Voltaggio 19 volt
Tipologia di periferica ottica S-Multi DL
Sistema operativo Windows 10

 

Migliori pc portatili fascia bassa 300 – 600 euro

 

Tra i pc portatili con prezzo ricompreso tra i 300 ed i 600 euro rientrano sicuramente quelli di fascia bassa e medio – bassa ideali per un uso basilare: vedere film, navigare in internet ed usare programmi da ufficio in maniera sufficientemente fluida.

Difficile, però, trovare portatili con materiali di qualità capaci di assicurare solidità costruttiva ed una buona dissipazione.

Si tratterà, in sintesi, dei notebook più comuni ed acquistati, ma molto dipende dalle proprie necessità.

 

Teclast F6 Pro

Laptop convertibile Teclast F6 ProHo ricevuto questo pc portatile dal sito Gearbest che me lo ha inviato con un pacco a prova d’urto grazie ad un cuscino per l’imballaggio che avvolgeva completamente la scatola del computer.

Si tratta di un notebook 2 in 1 con display da 13,3″ touch full HD rotabile a 360 gradi capace di restituire un’esperienza veramente ottima.

Il Teclast F6 Pro si distingue sin dall’inizio per un design compatto ed elegante (molto minimalista ed in pieno stile Apple) del quale si apprezzano le dimensioni (31.50 x 20.80 x 1.60 cm) ed il peso (1.38 kg) che danno la misura di quanto il notebook sia portatile. Le finiture sono da computer di fascia medio – alta, ad eccezione delle giunture che rendono dura apertura e rotazione del pannello.

Sotto il profilo hardware troviamo un processore Intel Core m3-7Y30 Dual Core 1.0GHz, fino a 2.6GHz, pensato per garantire efficienza e fluidità con bassi consumi nelle operazioni quotidiane chiaramente.

La reattività generale nella navigazione e nell’utilizzo dei software più comuni è sorprendente. Ho installato anche Photoshop e non ho riscontrato particolari rallentamenti, a dispetto delle mie aspettative e di una scheda grafica, la Intel HD Graphics 615, pensata per operazioni semplici e per un editing di base.

La memoria interna è costituita da un SSD da 128GB. L’audio non è molto potente e, al massimo, si percepisce una piccola distorsione, ma preventivabile in notebook in questa fascia di prezzo.

Il riconoscimento delle impronte digitali non perde un colpo e sblocca il pc in circa due secondi.

Il pc portatile F6 pro della Teclast è stato ampiamente promosso e, anzi, siccome viene venduto ad un prezzo tra i 450 ed i 550 euro, penso che sia veramente un best buy.

Per l’acquisto consigliamo la spedizione Priority line gratuita e senza il pagamento della dogana. Cosa, questa, che Gearbest assicura con assoluta certezza.

 

Acer A315-51-3914

Pc portatile Acer-A325-51-3914Il primo notebook che abbiamo pensato di consigliarvi in questa fascia di prezzo è l’Acer A325-51-3914, meglio conosciuto come Aspire 3.

Un notebook sicuramente più performante rispetto a quelli visti precedenti, con un design perfetto per la fascia bassa del mercato: la struttura è sottilissima, le finiture eleganti, il touchpad davvero sensibile, molto più dei modelli precedenti dello stesso marchio, e per finire la tastiera ad isola con tasti tondeggianti risulta comoda e piacevole da vedersi.

Il tutto finalizzato a rendere l’Aspire 3 bello ma soprattutto confortevole per coloro che lo useranno per lavorare. Lo schermo è un 15,6 pollici HD LED con una risoluzione di 1366×768, il processore un Intel Core i3-7130U (di settima generazione, pensato per un consumo di risorse limitato come tutti quelli della serie U) e la scheda grafica è la Intel HD Graphics 620 integrata, adatta quindi solo a coloro che fanno lavori grafici basilari senza spingersi oltre.

Ma i veri pregi riscontrati in questo notebook Acer Aspire 3 sono altri, prima di tutto un segnale wireless stabile e forte grazie all’antenna wireless 802.11ac e la tecnologia bluetooth. La vera novità però è rappresentata dalla tecnologia BlueLightShield che filtra la luce blu presente in tutti gli schermi pc, notevolmente dannosa, regola colori e luminosità e dona quindi comfort a chi lavora al computer.

Il prezzo di questo Acer Aspire 3 è di circa 550 euro. In poche parole l’Aspire 3 è un ottimo compagno di studi e di lavoro che inserisce nella fascia bassa del mercato, anche perché facile da trasportare rispetto ai pc portatili di precedente generazione.

Inoltre può essere un secondo PC per la casa che riesce a mettere d’accordo un po’ tutti, sia gli utenti meno esigenti che quelli più pignoli, ma è bene chiarire che è un modello non dalle grandi prestazioni.

Lo consigliamo agli studenti oppure a chi svolge esclusivamente lavoro da ufficio senza voler affrontare un investimento più importante.

 

 

Migliori pc portatili fascia media 600 – 900 euro

 

Nella fascia di prezzo tra i 600 ed i 900 euro, si inizia a fare sul serio: sebbene anche i prodotti da 700, 800 o 1.000 euro possano presentare ancora difetti o non rispondere alle esigenze di tutti, la qualità generale dei pc portatili è elevata.

Partiamo da un notebook ottimo per rapporto qualità – prezzo.

 

ASUS VIVOBOOK S510UN-BQ134T

 

Pc portatile ASUS VIVOBOOK S510UN BQ134TPartiamo da un notebook che, come detto, è tra i migliori pc portatili per rapporto qualità – prezzo: sempre un Asus, ma questa volta si tratta del VivoBook S15.

La prima cosa che salta all’occhio guardando questo pc è la sottile cornice NanoEdge, la finitura in metallo spazzolato e naturalmente il poco spazio che occupa, oltre ad un peso davvero esiguo pari a soli 1,5 kg.

Questo notebook monta un processore Intel  Core  i7-8550U (di ottava generazione, l’ultima, della serie U pensata per consumi ridotti), 16GB di RAM e una scheda grafica NVIDIA GeForce MX150 (entry level).

Esso è quindi ottimo per le attività di ogni giorno, rese più veloci grazie all’installazione di applicazioni sull’SSD (Solid State Drive) che, ove non lo sapessi, è un hard disk di ultima generazione per tempi di caricamento super-veloci mentre il classico HDD (hard disk di tipo meccanico) viene usato per ospitare dati di grandi dimensioni come film, archivi di musica e album di foto.

Questo pc portatile garantisce compatibilità senza problemi con un’ampia gamma di periferiche, display e proiettori grazie alle seguenti interfacce: una porta USB 3.1 con connettore USB Type-C  reversibile che rende il collegamento dei dispositivi semplice e rapido; una porta HDMI; lettore di schede di memoria.

Per gli amanti della scrittura, poi, la tastiera retroilluminata a grandezza intera è perfetta per condizioni di scarsa luminosità: ha un’escursione dei tasti di soli 1,4 mm ed offre un’esperienza di digitazione ergonomica e confortevole.

Inoltre il lettore di impronte digitali permette di proteggere il pc e la propria privacy senza bisogno di digitare sempre la password.

Ma la vera novità dell’Asus VivoBook S15 è data dalle varie tecnologie di cui questo pc dispone. Un esempio è la tecnologia ASUS Splendid per le immagini offerte grazie a quattro modalità selezionabili con un solo click: la modalità Normale per le attività quotidiane, la modalità Vivido che ottimizza il contrasto per offrire immagini e video impressionanti, la modalità Eye Care che riduce i livelli di luce blu per evitare lo sforzo agli occhi e, infine, la modalità Manuale che consente regolazioni personalizzate del colore.

Grazie invece alla tecnologia ASUS IceCool c’è un controllo intelligente delle ventole, dotti di conduzione del calore sottili e un layout interno intelligente per creare un efficiente sistema di raffreddamento che mantiene la media della temperatura al di sotto dei 35° centigradi per offrire prestazioni eccellenti nella massima tranquillità operativa.

Se ancora non vi basta, ricordate che questo notebook ha anche la ricarica della batteria veloce: 60% in soli 49 minuti.

Il prezzo è di circa 850-900 euro. Sicuramente questo è il pc migliore da noi selezionato  senza particolari difetti ed è un prodotto eccelso per rapporto qualità prezzo: facile da usare, con altissime prestazioni e adatto anche a coloro che ne devono fare un uso professionale anche a livello di lavoro grafico basilare.

Economico, bello e soprattutto ricco di funzionalità tutte utilissime. Consigliato davvero a tutti.

 

Acer Swift 3 SF314-52-552X

 

Notebook Acer Swift 3 SF314-52-552XIl notebook Acer SF314, meglio conosciuto come Swift 3, è un pc portatile dalle prestazioni relativamente alte.

La casa produttrice ha creato tre diversi modelli della stessa linea di pc portatili: uno con processore core i3 con 4GB di RAM, uno core i5 e uno core i7 entrambi con 8 GB.

A noi interessa consigliarvi il modello intermedio, un portatile bellissimo da vedere, con telaio in alluminio, touchpad sensibilissimo e schermo opaco da 14 pollici. In effetti viene da molti presentato come un pc portatile lowcost per il suo prezzo, circa 750 euro, ma a tutti gli effetti per la sua componentistica può essere considerato un ultrabook di buon livello.

Come dicevamo prima, il modello consigliato della linea Acer Swift 3 ha un processore intel i5 Kaby Lake R (l’i5-8250U di ottava generazione, un quad core lanciato sul finire del 2017 con frequenza base del processore pari a 1,60 GHz e frequenza turbo massima fino a 3,40 GHz), 8GB di RAM ed è davvero equilibrato e versatile.

La cerniera per l’apertura dello schermo è fluida e arriva a 180°, comodissima per lavorare come per guardare un film, il bilanciamento tra tastiera, touchpad e schermo è riuscitissimo.

Unici tre difetti rilevati in estrema sintesi: la tastiera si surriscalda quando il computer è sotto stress, il lettore di impronte digitali sul touchpad non è precisissimo e forse sono pre-installati un po’ troppi software.

Ma si tratta di un ottimo notebook, facile da usare, molto moderno e soprattutto bello da vedere, adatto per i viaggiatori, per chi deve lavorare senza bisogno di prestazioni da top di gamma e per gli universitari.

La scheda grafica integrata, la Intel HD Graphics 620, non consente di spingersi in lavori grafici professionali, ma nel complesso è un pc veramente bello per una gran fetta d’utenza.

 

Migliori pc portatili di fascia alta: oltre i 900 euro

 

Almeno una volta nella vita ognuno di noi ha pensato di comprare “beni accessori” da 1.000-2.000 euro pur non avendone la benché minima necessità. Per me è immorale.

Ma il discorso è diverso per chi è un professionista, per chi fa del pc la propria vita o è abituato a giocarci. Insomma ci sono persone che hanno la necessità di usare un computer di livello assoluto. Perfino il sottoscritto, che lavora 15 ore su 24 col computer non crede di avere l’esigenza di un portatile da 1.500 euro. Mi basta un pc fisso configurato da me in tutto e per tutto.

I computer fissi girano meglio indipendentemente dalla marca. Per questo ti proponiamo, aggiornandole costantemente, le guide alle migliori schede madri, processori desktop, schede video e case PC che costituiscono alcuni dei pezzi principali per assemblare un PC da soli.
E’ difficile pretendere da un notebook, infatti, che riesca ad effettuare processi alla velocità di un fisso: la micro-tecnologia dei notebook tende a produrre calore ed a lavorare comunque peggio. Con i soldi non si possono comprare le stelle, non sempre.

Fatta questa doverosa premessa, se hai necessità di fare grafica, di giocare con gli ultimi videogame usciti sul mercato (sempre che, beninteso, questa sia una necessità), allora devi assolutamente continuare a leggere per scoprire i migliori pc portatili di fascia altissima.

 

ASUS ZenBook UX331UN-EG004T

 

ASUS-ZenBook-UX331UN-EG004TPassiamo a questo punto ad un pc portatile di fascia media, un Asus e, precisamente, lo Zenbook 13 che non è altro che un aggiornamento del precedente modello, lo ZenBook UX330UA.

Cos’è cambiato? Prima di tutto la più grande novità è costituita dall’hardware chiaramente: il processore è un Intel Core i7-8550U (Kaby Lake R, di ottava generazione), con 8-16GB di memoria RAM e, rispetto al passato, un comparto grafico dedicato con una scheda video entry level, la MX150.

Esternamente il pc ha un telaio in alluminio satinato con finitura a cerchi concentrici tipica della gamma Zen ma a questo aggiunge una finitura “glossy” che lo rende quasi vetrato.

Il pc pesa appena 1.12Kg e le sue dimensioni sono pari a 310 x 216.3 x 13.9 mm, diventando così uno dei notebook più sottili in commercio.

Il display è miracolosamente un 13,3 pollici, cosa strana dato che il telaio sarebbe adatto ad un 11 pollici, ma grazie allo schermo NanoEdge con cornici di soli 7 mm, si sono riusciti a recuperare 2 pollici.

Ma le novità non finiscono qui perché lo ZenBook ha la tecnologia ASUS Splendid che permette di godere di immagini dalla resa fedele, brillanti, luminose e con ottimo contrasto. Il display risulta buono per lavorare sulle immagini, guardare un film o giocare ai videogiochi, sempre tenendo presente che la scheda video dedicata è di livello base.

Il corredo di interfacce comprende WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, due porte USB 3.1, HDMI 1.4 e jack audio combo. La scheda tecnica si chiude con due altoparlanti stereo da 1W certificati Harman Kardon con tecnologia Sonic Master ed una batteria da 50 Wh con supporto per la ricarica rapida.

La tastiera è confortevole, retroilluminata per facilitare la digitazione negli ambienti bui e caratterizzata dalla presenza di tasti ben separati e con un’escursione di ben 1.4 mm. Inoltre c’è anche il lettore di impronte digitale che funziona alla perfezione.

I difetti di questo modello sono una scheda video Nvidia MX150 depotenzianta, la mancanza di un lettore di schede SD, il possibile surriscaldamento (più evidente quando si usano videogiochi) e le ventole spesso attive e tali da renderlo abbastanza rumoroso in questa fascia di prezzo.

Il prezzo dell’Asus ZenBook 13 è circa 950 euro. Questo pc rappresenta il giusto compromesso qualità/prezzo, è un computer ottimo da utilizzare in casa come fuori casa, può essere adatto anche ad un ufficio, come agli studenti ed il design è veramente soprendente.

 

Migliori Notebook gaming oltre i 1200 euro

 

In questa sezione della mia guida, per ragioni di completezza, andrò ad inserire alcuni notebook da gaming di vario prezzo e appartenenti a diverse fasce del mercato dei pc portatili.

Non è da escludere a priori, infatti, che si possa giocare e divertirsi senza spendere una cifra esorbitante. Molto dipende dalle proprie esigenze, dai giochi per i quali si nutre interesse e dalle proprie aspettative.

Prima di venire ai pc portatili chiariamo che i notebook da gaming sono pensati per prestazioni importanti, a discapito di peso ed autonomia. Tali notebook, pertanto, sono pensati solo per una determinata utenza. Vorrei far presente ai lettori, poi, che inserirò solo modelli realmente validi e, come tale, questa sezione della guida (come altre) potrebbe apparire scarna, ma questo è dovuto ad una precisa linea editoriale: non voglio consigliare pc portatili che non siano all’altezza.

 

Asus ROG GL503VM-ED032T

 

Notebook da gaming Asus-ROG-GL503VM-ED032TL’Asus ROG GL503VM-ED032T è molto apprezzabile per lo spessore di 2,35 cm e per il peso pari a 2,2 kg: si tratta di un portatile da gaming che, rispetto al passato, diventa più snello ed adatto ad un uso più vario.

Il display è un pannello di tipo IPS da 15,6″ full HD con tecnologia In-Plane Switching per un ampio angolo di visione di 178° senza alcun cambiamento di colore, anche guardando da posizioni estreme.

Lo schermo è flicker-free (letteralmente traducibile in senza sfarfallio): manca infatti la Pulse Width Modulation, ovvero, detto in parole povere, il classico abbassamento della luminosità che porta ad un repentino ed impercettibile spegnimento della retroilluminazione piuttosto che ad una sua graduale diminuzione.

G-Sync, notevolmente diversa rispetto alla classica V-Sync in quanto, su schermi da 60Hz, garantisce fluidità video anche quando il framerate scende al di sotto dei 60fps (eliminando tecnicamente stutteringscreen tearing).

La tastiera ha tasti con una corsa di appena 1,6 millimetri, con Anti-Ghosting anche schiacciando 30 tasti contemporaneamente. Essa è retroilluminata di rosso con possibilità di regolare l’intensità della luce. I tasti WASD sono di colore diverso per aiutare i videogiocatori, sulla destra è presente il tastierino numerico (non proprio comune su notebook di questo tipo).

Il processore è l’Intel Core i7-7700HQ Kaby Lake, con frequenza massima fino a 3,80 GHz in turbo boost, che, insieme a scheda video dedicata Nvidia GeForce GTX1060 da 6GB DRR5 e 16 GB di RAM di tipo DDR4 a 2400Mhz (espandibili fino a 24 GB), consente di ottenere prestazioni elevate.

La memoria è costituita da un HDD di tipo meccanico da 1 TB a 7200RPM ed un SSD NVMe PCIe da 128 GB che non eccelle per velocità, ma è facilmente sostituibile laddove necessario in futuro.

L’autonomia, inoltre, è buona per un pc portatile da gaming riuscendo a garantire 4-5 ore con un uso normale e 2-3 per sessioni di gioco certamente più impegnative.

 

Sicuramente in futuro inserirò anche pc portatili da gaming più famosi e blasonati quali sono, solo per esempio, gli MSI. Attualmente, tuttavia, non ho trovato prodotti di mio gradimento per rapporto qualità – prezzo, considerato che un notebook con schede tecniche analoghe a quelle degli Asus appena presentati hanno un costo ben diverso.

Con questo, ovviamente, non voglio mettere in discussione qualità costruttiva, dissipazione del calore ed esperienza di un’azienda di riferimento nel settore dei notebook da gaming.

 

Notebook di fascia alta e versatili: tra gaming ed ufficio

 

Coloro i quali cercano un prodotto versatile, adatto ad usi diversi, troverà in questa sezione pc portatili ideali per le proprie personali esigenze.

La scelta del pc e del sistema operativo può spingerci a preferire un notebook elegante, ma che ci permetta ugualmente di divertirci giocando, oppure un computer che abbia specifiche caratteristiche (a seconda dei casi, touch, ultra leggero ecc…).

Di seguito, pertanto, prodotti che si discostano un po’ da quelli classici per performance, costo e funzioni.

 

DELL XPS 15 9560

 

Notebook DELL-XPS-15-9560La guida ai migliori notebook trova uno dei suoi punti di arrivo, per quanto riguarda i pc portatili con sistema operativo Windows, nel Dell XPS 15 9560, un computer potente, bello e dalle ricche prestazioni. Il computer non è piccolissimo, 35,7 x 23,5 x 1,7 cm. I materiali sono ottimi, il design non è particolarmente curato ed all’avanguardia come quello di altri pc portatili, ma comunque bello.

La tastiera è retroilluminata, i tasti distano circa 1,4mm l’uno dell’altro e sono ad isola, il ché li rende molto comodi da utilizzare, oltre ad essere particolarmente silenziosi e sensibili. Gli altoparlanti sono posti sotto al pc, funzionano per riflessione del suono e suonano abbastanza bene. Il touchpad è forse un po’ piccolino e dal click rumoroso ma comunque molto sensibile.

Il display è molto lucido, di 15,6 pollici full HD e praticamente senza bordi, visto che la cornice misura appena 5,7 mm. Esistono diverse varianti del Dell Xps 15 fino ad arrivare ad un pannello che, grazie all’UltraSharp 4K Ultra HD, consente di vedere ciascun pixel senza usare lo zoom.

Il processore è il recente i7 7700HQ con frequenza base a 2,8 ghz, capace di spingersi fino a 3,8 Ghz in Turbo Boost (la serie HQ è pensata per alte prestazioni anche su computer da ufficio, a differenza di quella U di cui abbiamo già parlato nella guida), l’SSD è da 256GB e la RAM da 8GB. Anche per quanto riguarda l’hardware, si potrebbe optare per varianti ben diverse per dotazione di memoria e caratteristiche, ma siamo convinti che quelle siano per pochi (sia in termini di necessità che di budget).

La scheda video è una GeForce GTX 1050 con 4GB di RAM di tipo GDDR5.

La batteria è da ben 8333mAh (97Wh) ma la carica non è delle più rapide: un 15% ogni 40 minuti in uso misto wifi, Chrome/Firefox, Office.

In questo modello XPS 9560 è incluso il software Dell PremierColor che adatta automaticamente il contenuto non in formato Adobe RGB per visualizzare sullo schermo colori più accurati e realistici.

Il prezzo del Dell XPS 9560 è circa 1500 euro, ma come detto dipende molto dalla versione del pc scelta.

Nonostante una batteria un po’ lenta nel ricaricarsi, questo pc è sicuramente un ottimo modello, non particolarmente curato esteticamente, ma davvero ricco di funzionalità utili e che ne facilitano l’utilizzo. Il brand, poi, è una certezza per quanto concerne affidabilità e garanzie.

Il Dell XPS è utile in ambiti lavorativi come quelli casalinghi, ma è chiaramente costoso per giovani studenti o per ragazzi, nonostante sia davvero molto resistente e duraturo, come tutti i prodotti DELL. A tal proposito farei notare, comunque, che siamo ancora nella fascia medio – alta del mercato e che vi siano notebook ben più cari, come gli stessi Dell XPS 15 con dotazioni diverse.

È un modello di notebook che ci sentiamo di consigliare per quasi tutti gli usi: come computer di famiglia o per adulti, per un ambito lavorativo o personale.

 

Notebook Apple con sistema operativo Macintosh

 

Nella lista dei migliori computer portatili non possono mancare i prodotti Apple con sistema operativo Macintosh.

Ogni portatile Apple può essere personalizzato in maniera molto flessibile decidendo liberamente tipo di processore, di hard disk e così via.

Ti proporrò le versioni base per ogni tipo (MacBook, Macbook Air e Macbook Pro), quelle più economiche pensate per gli utenti entry level ma, paradossalmente, sono convinto che, se un utente decide di comprare quello che comunemente viene chiamato “MAC”, ha bisogno di compiere un grande passo verso un pc professionale. Passo importante, questo, che ti consiglierò nell’ultimo punto di questa guida.

Ha senso comprare un MAC da 1200 euro con scheda grafica integrata, senza display retina ed altre componenti di livello medio basso? Per me è un compromesso da condividere, di cui parlo più approfonditamente, però, nella mia guida alla scelta tra Mac o Pc Windows dove vado a comparare i due tipi di computer sia per quanto riguarda la parte software che hardware.

In attesa che i nuovi MacBook raggiungano un prezzo abbordabile, vediamo i prodotti dell’anno scorso.

 

MacBook Air da 11″ e 13″ 2015 (ovvero la penultima serie in vendita nel 2016)

 

Il MacBook Air risponde alle esigenze di utenti medi che usano i pc al 10% delle loro possibilità ma che, avendo difficoltà nel gestire un sistema operativo ridicolo come Windows, sono felicissimi di ritrovarsi la “pappetta pronta” senza problemi.
Allora l’analisi cade in una contraddizione:

  1. un utente medio deve spendere almeno 1000 euro per la versione base del MacBook air da 11″ ed usarlo per attività d’ufficio?
  2. il professionista (grafico, ingegnere ecc…) deve comprare un pc portatile che non garantisce assolutamente performance di livello assoluto.

Qual è allora la soluzione? Secondo la mia opinione, l’utente medio dovrebbe imparare concetti veramente elementari per gestire un comune pc con Windows ed il professionista dovrebbe orientarsi verso la versione pro del MacBook che di seguito ti vado a proporre.

Se tuttavia si vuole comprare un Mac per le operazioni quotidiane, allora meglio optare per una soluzione (RELATIVAMENTE) economica qual è il MacBook Air.

Il MacBook Air ha un costo tra i 1.029 ed i 1.379 euro sul sito ufficiale (che poi è molto più basso nei negozi online) con 4 modelli acquistabili che propongono, tuttavia, accanto a diversi processori e quantità di memoria RAM e ROM sempre la scheda video integrata che costituisce il vero problema per questo moderno notebook.

Migliori pc portatili - Macbook Air md711bScheda tecnica del MacBook Air da 11″ variante 1

  • Processore 1,6GHz
  • Archiviazione 128GB
  • Processore Intel Core i5 dual-core a 1,6GHz
  • Turbo Boost fino a 2,7GHz
  • Intel HD Graphics 6000
  • 4GB di memoria
  • Unità flash PCIe da 128GB
  • Prezzo: euro 1.029,00

Scheda tecnica del MacBook Air da 11″ variante 2

  • Processore 1,6GHz
  • Archiviazione 256GB
  • Processore Intel Core i5 dual-core a 1,6GHz
  • Turbo Boost fino a 2,7GHz
  • Intel HD Graphics 6000
  • 4GB di memoria
  • Unità flash PCIe da 256GB
  • Euro 1.279,00

Scheda tecnica del MacBook Air da 13″ variante 1

  • Processore 1,6GHz
  • Archiviazione 128GB
  • Processore Intel Core i5 dual-core a 1,6GHz
  • Turbo Boost fino a 2,7GHz
  • Intel HD Graphics 6000
  • 8GB di memoria
  • Unità flash PCIe da 128GB
  • Euro 1.179,00

Scheda tecnica del MacBook Air da 13″ variante 2

  • Processore 1,6GHz
  • Archiviazione 256GB
  • Processore Intel Core i5 dual-core a 1,6GHz
  • Turbo Boost fino a 2,7GHz
  • Intel HD Graphics 6000
  • 8GB di memoria
  • Unità flash PCIe da 256GB
  • Euro: 1.379,00

 

Apple MacBook Pro 13″ – Apple MacBook pro 15″ del 2015 (penultima serie)

Il MacBook Pro è l’unico computer portatile della Apple ad assicurare ottime prestazioni per qualsiasi tipo di lavoro ed il display retina, fermo restando che i computer fissi offrono sicuramente garanzie superiori. Il MacBook Pro esiste in tante varianti.

Migliori pc portatili - MacBook Pro 13 MD101TAScheda tecnica MacBook Pro 13″ variante 1 

  • Processore 2,7GHz
  • Archiviazione 128GB
  • Intel Core i5 dual-core a 2,7GHz
  • Turbo Boost fino a 3,1GHz
  • 8GB di memoria LPDDR3 a 1866MHz
  • Unità flash PCIe da 128GB1
  • Intel Iris Graphics 6100
  • Batteria integrata (10 ore)
  • Trackpad Force Touch

Per un computer che nel sito ufficiale Apple costa 1.499 euro sarebbe lecito aspettarsi qualcosa di più come hardware: scheda grafica integrata ed SSD da 128GB ne limitano un po’ le potenzialità. Arriva finalmente il display retina tanto decantato da Apple ed effettivamente capace di assicurare una profondità di colore fuori dalla norma.

Guardando solo le specifiche tecniche, il pc di cui in parola dovrebbe costare al massimo 700 euro. Ma è evidente che Apple punta su altri fattori quali sono la fluidità del sistema operativo, punto fondamentale in qualsiasi PC, l’autonomia eccellente e l’ottima estetica.
Tutto questo viene valorizzato da due grandissimi capisaldi che fanno il successo di questa azienda: la strategia pubblicitaria che riesce ad attecchire anche nella mente di utenti un pò più esperti, stufi (e direi giustamente), del solito Windows; l’assistenza che ricorda vagamente quella offerta da Amazon.

Ti ho proposto la versione del Macbook Pro più economica in commercio, quella da 1.499. Sarai tu a poter configurare al meglio, poi, il tuo pc, per arrivare ad una spesa che per il Macbook Pro può raggiungere i 3.000 euro.
Secondo me una spesa di circa 2.000 euro può essere anche ragionevole se necessiti di avere un top di gamma tra le mani, un pc molto equilibrato, performante e bello esteticamente.

Ma dipende, e lo ripeto l’ennesima volta, sempre dalle proprie esigenze personali: non spendere migliaia di euro per un MAC se non hai mai aperto programmi di elaborazione audio-video molto pesanti o giochi di ultima generazione. Vediamo insieme le altre varianti.

Scheda tecnica MacBook Pro 13″ variante 2

  • Processore 2,7GHz
  • Archiviazione 256GB
  • Intel Core i5 dual-core a 2,7GHz
  • Turbo Boost fino a 3,1GHz
  • 8GB di memoria LPDDR3 a 1866MHz
  • Unità flash PCIe da 256GB1
  • Intel Iris Graphics 6100
  • Batteria integrata (10 ore)
  • Trackpad Force Touch

Scheda tecnica MacBook Pro 13″ variante 3

  • Processore 2,9GHz
  • Archiviazione 512GB
  • Intel Core i5 dual-core a 2,9GHz
  • Turbo Boost fino a 3,3GHz
  • 8GB di memoria LPDDR3 a 1866MHz
  • Unità flash PCIe da 512GB1
  • Intel Iris Graphics 6100
  • Batteria integrata (10 ore)
  • Trackpad Force Touch

 

Il miglior pc portatile per un professionista: Apple MacBook Pro 15″ 

 

Il miglior notebook per un professionista è quello di cui ti sto per andare a parlare: equilibrato, bello esteticamente e con una buona autonomia. Per ottenere il massimo delle prestazioni dovrai preferire ovviamente un iMac, ma anche il MacBook Pro Retina da 15″ si difende alla grande.

Migliori pc portatili - MacBook Pro 15Scheda tecnica MacBook Pro 15″ del 2015 con display Retina

  • Processore 2,2GHz
  • Archiviazione 256GB
  • Intel Core i7 quad-core a 2,2GHz
  • Turbo Boost fino a 3,4GHz
  • 16GB di memoria a 1600MHz
  • Unità flash PCIe da 256GB
  • Intel Iris Pro Graphics
  • Batteria integrata (9 ore)
  • Trackpad Force Touch

Scheda tecnica MacBook Pro 15″ del 2015 top assoluto per qualità prezzo

  • Processore 2,5GHz
  • Archiviazione 512GB
  • Intel Core i7 quad-core a 2,5GHz
  • Turbo Boost fino a 3,7GHz
  • 16GB di memoria a 1600MHz
  • Unità flash PCIe da 512GB1
  • Intel Iris Pro Graphics
  • AMD Radeon R9 M370X con 2GB di memoria GDDR5
  • Batteria integrata (9 ore)2
  • Trackpad Force Touch

 

Apple MacBook Pro 13″ del 2016 senza touch bar (ultimo uscito)

 

Apple MacBook Pro 13 2016 - Migliori pc portatiliIl MacBook Pro da 13″ è il mio pc portatile, direi ultra-portatile: il Macbook Pro del 2016 senza touch bar. In fase di acquisto, in verità, ero indeciso tra Macbook Air e MacBook Pro.

Poi li ho provati entrambi e, per varie ragioni, ho optato per il secondo nella variante più economica senza touch bar preferendo restare entro i 1600 euro con assicurazione inclusa. Ho optato, infatti, per l’acquisto del portatile più la garanzia aggiuntiva Amazon di 3 anni da aggiungersi ai 2.

Francamente il Macbook Air è impossibile da paragonare per design, display ed esperienza d’uso generale.

Partiamo dal design veramente unico: in appena un centimetro e mezzo di altezza, si concentra un pc potente e leggero dal peso di kg 1,37.

Ho optato per la versione di colore grigio siderale che trovo anche più bella ed elegante, rispetto all’ormai classica argentata.

Piuttosto che soffermarmi sull’hardware che, se paragonato con quello di un Pc Windows, farebbe pensare ad un notebook scadente, parlerei della resa di ogni singolo componente: sia durante l’utilizzo che nei benchmark, infatti, si può notare come la macchina riesca a dare veramente il massimo.

Il display retina è portentoso come sempre (il sito MiglioriPCc, visto dal Mac, splende di una luce nuova) ed il trackpad con force touch è ampio e spazioso, ricco di gesture che facilitano il lavoro.

La tastiera offre un ottimo feedback tattile, con dei tasti grandi e separati dagli altri grazie ad una struttura ad isola.

Scheda tecnica Macbook Pro 13″ del 2016

  • Processore Intel Core i5 dual-core a 2,0GHz
  • Turbo Boost fino a 3,1GHz
  • 8GB di memoria a 1866MHz
  • Unità SSD PCIe da 256GB
  • Intel Iris Graphics 540
  • Due porte Thunderbolt 3

 

Apple MacBook Pro 15″ del 2017 (ultimo uscito)

 

Apple MacBook Pro 2017IL portatile per eccellenza, quello più ambito e pubblicizzato per un semplice motivo: il MacBook Pro 15″ del 2017.

Per quanto criticabile, infatti, il sistema operativo Mac sviluppato dalla Apple non ha realmente rivali in quanto ad ottimizzazione ed affidabilità.

Questo non significa che, in assoluto, il Macbook pro sia per tutti, anzi credo che sia soprattutto per chi lavora tanto col pc e necessita di un notebook portatile nonché, a livello prettamente operativo, di ambiente sicuro, dati protetti e semplicità d’utilizzo nella quotidianità. È meno indicato, invece, per gamers o per chi ricerca la cosiddetta potenza bruta.

Se si acquista un Macbook pro solo per moda od estetica, si resterà ben presto delusi, abituati all’esperienza Windows che inevitabilmente ci ha segnati sin da piccoli.

Veniamo poi alla descrizione del Macbook pro di cui in oggetto: rispetto al precedente, questo ha un display da 15 pollici che si presta meglio a determinati tipi di operazioni ed un hardware decisamente più potente.

Il tutto, poi, grazie al sistema operativo può garantire un’esperienza unica e una semplicità pratica senza eguali. Se l’introduzione di touch bartouch ID hanno portato ad opinioni discordanti, il design è spettacolare: saltano subito all’occhio eleganza e qualità dei materiali, ancora più evidenti grazie ai numeri. Altezza di 1,55 cm, larghezza di 34,93 cm, profondità di 24,07 cm e peso di 1,83 kg per un notebook da 15,4 pollici.

La nuova porta Thunderbolt assicura trasferimenti fino a 40 Gbps laddove, invece, la più comune USB 3.1 di seconda generazione può arrivare ad un massimo di 10 Gbps.

Il display retroilluminato LED da 15,4″ con tecnologia IPS forse è, insieme al design, ciò che tutti possono notare, anche i meno esperti: non sono solo i numeri ad impressionare, ma sempre l’utilizzo pratico. Risoluzione nativa da 2880×1800 a 220 pixel per pollice, luminosità da 500 nit ed ampia gamma cromatica per un qualcosa che non si può tradurre in parole.

I dettagli formano il tutto e fanno di questo Macbookpro il pc adatto a qualsiasi utilizzo, purché il budget consenta una spesa importante e si affronti l’acquisto con cognizione di causa. Per chi si occupa di audio e grafica, sono presenti altopar­lanti stereo ad alta gamma dinamica, tre microfoni e l’uscita video digitale attuata tramite porta Thunderbolt 3 capace di supportare (come da sito ufficiale):

  • un monitor esterno con risoluzione 5120×2880 a 60Hz e oltre un miliardo di colori
  • fino a due monitor esterni con risoluzione 4096×2304 a 60Hz e milioni di colori
  • fino a due monitor esterni con risoluzione 3840×2160 a 60Hz e oltre un miliardo di colori

In questo modello, che è il top di gamma ed ultimo uscito, anche la potenza merita attenzione, ma la lascerò alla scheda tecnica.

 

Scheda tecnica Macbook Pro 15″ del 2017

Touch Bar e Touch ID
Processore Intel Core i7 quad‑core di settima generazione a 2,9GHz
Turbo Boost fino a 3,9GHz
16GB di memoria RAM di tipo LPDDR3 a 2133MHz
Archiviazione SSD da 512GB
Scheda video Radeon Pro 560 con 4GB di memoria
Quattro porte Thunderbolt 3

Su Amazon è acquistabile, contestualmente all’acquisto, anche un’assicurazione che funge da estensione di garanzia dopo i due anni e protegge l’acquisto da qualsiasi problema, fungendo anche da polizza Kasko.

 

Differenza tra notebook e mini pc Windows o Android

 

La differenza con i mini pc Windows o Android è evidente. Chiariamo intanto cosa sono i mini pc.

I mini pc o box tv sono entrati in maniera prepotente nel mercato solo negli ultimi anni, grazie alla combinazione di due elementi molto importanti: feature interessantissime ed utili per tutti, cui si abbina un costo veramente basso.

Con un prezzo tra i 40 ed i 150 euro, infatti, si riesce a portare a casa un prodotto che è un ibrido tra pc portatile e tablet.

I mini pc, infatti, sono piccole scatolette dalla fluidità impressionante che funzionano tramite il collegamento con un cavo HDMI alla tv. Si interfacciano su qualsiasi monitor con un semplice cavo HDMI.

Un piccolo box, due cavi, quello di alimentazione e quello hdmi, ed ecco un prodotto decisamente valido.

I mini pc, però, hanno soprattutto una finalità multimediale e mal si adattano a chi necessita di un vero e proprio pc. Si possono sostituire ai tablet per un uso casalingo, ideali per chi vuole navigare, usare un’applicazione per vedere film e serie tv o giocare.

Anzi forse sono veramente inarrivabili: direttamente dal proprio divano o dal letto (sentiti libero di scegliere), meglio se con una mini tastiera senza fili, si può accedere a qualsiasi tipo di video.

Naturalmente le prestazioni sono ottime, ma dipende dall’uso che se ne vuole fare: per navigare, vedere video, ascoltare musica vanno più che bene, meno se si hanno esigenze professionali o pratiche diverse.

I mini pc sono comunque una scelta eccezionale e da provare. Per questo abbiamo creato per te anche la guida ai

 

Qual è il miglior pc portatile per te?

Per noi è importante e gratificante leggere le tue esperienze in tema di computer: quali sono per te i migliori pc portatili? Scrivilo nei commenti.

Vuoi aiuto nella scelta del miglior pc portatile? Scrivici pure: saremo lieti di risponderti!

Ah un’ultima cosa: per me un professionista…mentre invece un utente medio…sto scherzando, ma immagino che ci sia cascato.

Se ancora sei vivo ed hai scampato il tentato suicidio, ti chiedo di condividere questa guida…pardon LA guida, quella più completa, studiata e lunga del web a tema PC. Aiuta Miglioripc.it a crescere e premia lo staff per l’impegno profuso nel testare i pc e valutarli attentamente in una guida così lunga.

Migliori pc portatili – Consigli miglior notebook e prezzi (Ottobre 2018) ultima modifica: 2018-10-18T13:07:28+00:00 da Giovan Giuseppe Ferrandino

103 Responses

  1. Paolo ha detto:

    Ciao! Ho letto con molto interesse la guida che avete scritto.
    Sto cercado un portatile per gaming che sia valido per dievrsi anni; ho cercato tra diverse marche/modelli (MSI GT73VR 7RF Titan Pro ma sembra non essere più in commercio, Asus, Dell Alienware 17) ma non trovo uno che sia equilibrato in particolar modo sul consumo energetico e calore. La mia intenzione era prendere un portatile con una scheda grafica almeno GTX1060 e possa avere almeno 16 GB di ram potendolo espandere in futuro se necessario a 32/64 e con uno schermo da 17 pollici.
    Avete qualche consiglio (il budget potrebbe essere su 1000/1500 Euro) ?

    Grazie per qualsiasi suggerimento.

    Paolo

    • Luca Storia ha detto:

      Salve Paolo,

      ti ringrazio innanzi tutto per averci contattati.

      Inizio col dirti che se è un portatile da gaming ciò che cerchi non troverai mai nulla che abbia pochi consumi e calore.

      Se hai bisogno di un pc per lavoro, comodo, leggero, che scalda poco, facilmente trasportabile e silenzioso è un conto.

      Se cerchi invece un portatile per giocare dovrai fare l’abitudine a consumi elevati, durata della batteria contenuta e molto calore in full load.

      Qualora tu sia tuttora convinto di avere la necessità di un computer da gaming la scelta migliore per te potrebbe essere questo: https://amzn.to/2SZt9fz

      Un Asus ROG dotato di Gtx 1060, proprio come dicevi tu, 16 gb di RAM DDR4 che sono più che sufficienti e un I7-8750H oltre che un SSD da 256 GB + un tradizionale hard disk meccanico da 1 TB.

      Mentre qualora tu ti convinca che l’uso che ne farai sarà differente e avrai bisogno di batteria molto lunga, comodità e leggerezza allora posso consigliarti questo prodotto: https://amzn.to/2O2DCrD

      Un Ultrabook sempre Asus dotato di Intel i7, Nvidia MX150, 16 GB di memoria RAM e archiviazione da 512 GB di SSD. Durata batteria molto più estesa, leggerezza e portabilità assicurate.

      Ti ringrazio per averci contattati nuovamente e ti invito a continuare a seguirci.

      Distinti Saluti
      Luca Storia (Co-Founder MiglioriPc.it)

  2. Mara ha detto:

    Ciao sono Mara, e volevo dirti che ho trovato questa pagina molto interessante anche nella parte dei commenti… ti scrivo per avere un consiglio… ti premetto che ho delle esigenze difficili e non ne capisco molto… in pratica ho un Budget di 1000€ con cui devo comprare:
    -un computer per le mie sorelle che vanno all’università quindi deve essere comodo (quindi non troppo grande e leggero …avevo pensato ad un modello 2in1?) con una buona batteria e che non inizi a morire dopo due anni (la mia scelta si era indirizzata verso il Dell inspirion 5570 ma dal tuo articolo mi sembra interessante anche il modello Vostro 3568 e Teclast F6 pro)
    – un computer per casa per mio padre che scrive documenti senza un domani
    – e se riesco un tablet per mia madre per il tempo libero
    So che è una bella sfida … il mio è un tentativo per cercare dinorientare la mia scelta … grazie ☺️

  3. Giuseppe ha detto:

    Salve! Vorrei acquistare un pc, sono uno studente di ingegneria il tetto massimo di denaro spendibile credo sia 1300 euro! sono certo che mi saprete dare il consiglio giusto! xoxo

    • Luca Storia ha detto:

      Ciao Giuseppe,

      anche io come te attualmente studio ingegneria. Lo studente necessita sempre di comodità e portabilità per i suoi dispositivi.

      Quello che ti posso consigliare pertanto è niente meno che il portatile che ho acquistato io per lavoro e studio: lo Zenbook Asus.

      Il pc ha una tastiera retroilluminata, uno schermo con bordi sottili, touchpad preciso e piacevole, rilevamento di impronte, altoparlanti potenti e autonomia da paura.

      Il peso del portatile e le dimensioni sono adatte per poterlo portare sempre con sé in totale comodità!

      L’alimentatore non è ingombrante rispetto a quelli degli altri portatili.

      L’ultrabook è dotato poi di un i7 e una MX150 ottimi per fare la qualunque.

      L’archiviazione è nelle mani di un SSD da 512 GB che manterrà il sistema fluido a lungo andare.

      Per mia esperienza personale ti posso assicurare che stiamo parlando di un prodotto con gli attributi.

      Zenbook Asus: https://amzn.to/2O2DCrD

      Ti ringrazio per averci contattati e ti invito a continuare a seguirci!

      Distinti Saluti
      Luca Storia (Co-Founder MiglioriPc.it)

  4. Fabiana ha detto:

    Ciao e complimenti!
    Vorrei acquistare un pc a scopo lavorativo:
    – mail
    -office
    – comodo per viaggiare
    – possibilità di nuovi programmi per organizzazione lavori
    – veloce
    Ho trovato molto comodo, leggero ASUS ZENBOOK S UX391UA-EG007R.
    Cosa ne pensi? Hai altro da suggerirmi?
    Grazie

    • Luca Storia ha detto:

      Salve Fabiana,

      le scrivo da uno Zenbook Asus Ux430.

      Dato che lei aveva selezionato come possibile prodotto un Asus le posso anche consigliare il mio articolo che ho acquistato poco tempo fa e si trova circa sulla stessa fascia di prezzo.

      Lo Zenbook UX430 è compatto, veloce, con tastiera retroilluminata ottima per le ore notturne, touchpad ottimo, lettore d’impronte e altoparlanti di una potenza incredibile.

      La versione da 14 pollici oltre ad avere uno schermo leggermente più grande garantisce un ottima portabilità per qualunque genere di occasione.

      L’SSD da 512 GB è più capiente e garantisce un’ottima fluidità di sistema a lungo andare rispetto ad un hard disk meccanico tradizionale.

      In sostanza avrebbe un portatile sottilisimo, compatto, leggero e ben illuminato che fa a pieno il suo dovere ed oltretutto possiede anche un comparto hardware di tutto rispetto.

      Riassumendo quindi la mia scelta ricade su questo modello: https://amzn.to/2O2DCrD

      Per esperienza personale non posso che consigliarti questo prodotto! Mi ci trovo veramente bene!

      Ti ringrazio per averci contattati e ti invito a proseguire la navigazione sul nostro portale.

      Distinti Saluti
      Luca Storia (Co-Founder MiglioriPc.it)

  5. Jacopo ha detto:

    Buonasera;
    Vi contatto oggi perché avrei bisogno di una valutazione e consiglio su un portatile di costo medio basso (300/600 euro), per un utilizzo sia scolastico (università) ma anche quotidiano (film, serie tv, giochi ecc…).
    Ringrazio in anticipo per la risposta.

    • Luca Storia ha detto:

      Salve Jacopo,

      non è stato semplice soddisfare le tue richieste con un budget così contenuto.

      Purtroppo per avere un pc che duri a lungo nel tempo si ha bisogno di un ssd: cosa che a quella cifra è impensabile trovare.

      Comunque ho selezionato un portatile che possiede un ottimo apparato hardware che farà molto bene con l’utilizzo tradizionale.

      Non è possibile chiaramente con questa cifra avvicinarsi a qualcosa che permetta di giocare a titoli pesanti ad alti dettagli.

      La mia scelta è ricaduta su un ottimo Dell dotato di i5 e 8GB di RAM: https://amzn.to/2PGrlG7.

      Un giorno qualora il pc iniziasse a rallentare potrai cambiare l’hard disk meccanico con un SSD per ottenere il top delle performance.

      Quindi il prodotto sarà aggiornabile in meglio.

      Ti ringrazio per averci contattati e ti invito a continuare la discussione qualora tu abbia ulteriori dubbi.

      Luca Storia
      Co-Founder MiglioriPc.it

  6. lorenzo prosperi ha detto:

    Buonasera,
    prima di tutto complimenti per la guida.
    Avrei bisogno di un consiglio.
    Ho appena cominciato l’università di ingegneria informatica, pertanto avrei bisogno di un computer abbastanza veloce, che mi consenta di poter programmare in vari linguaggi di programmazione. Puoi aiutarmi?
    Grazie in anticipo

    • Luca Storia ha detto:

      Ciao Lorenzo,

      ti ringrazio per le considerazioni fatte.

      Anche io sono iscritto attualmente alla facoltà di ingegneria informatica.

      Non hai bisogno di tantissima potenza quanto più secondo me di portabilità e comodità, specialmente se viaggi ogni giorno.

      Pertanto opterei per qualcosa di più leggero e contenuto, ma prima di arrivare al dunque vorrei chiederti qual’è il tuo budget.

      Ti ringrazio per averci contattato, continua a seguirci.

      Attendo una tua risposta.

      Luca Storia
      Co-Founder MiglioriPc.it

  7. Davide ha detto:

    Ciao!
    Intanto volevo fare i complimenti e ringraziarvi per questa guida.
    Sono intenzionato a comprare un portatile che verrà utilizzato prevalentemente per scopi scolastici visto che sia io che mia sorella siamo studenti universitari iscritti a facoltà scientifiche (ingegneria e scienza dei materiali).
    E’ importante che il computer scelto possegga una buona scheda grafica per potere installare programmi come Autocad o simili, e che mi permetta di scaricare programmi che svolgono calcoli matematici.
    Il nostro budget di acquisto si aggira intorno ai 600 € ma può salire fino agli 800 € davanti ad una buona offerta di prezzo. Potresti consigliarmi qualche modello?
    Grazie mille in anticipo.

    • Luca Storia ha detto:

      Ciao Davide,

      anche io come te sto cercando un portatile con una buona scheda grafica proprio perché utilizzo programmi come Photoshop, Premiere Pro, After Effects, C4D ecc.

      Vorrei poterti venire incontro tuttavia il budget che possiedi è piuttosto ristretto.

      Per programmi come Autocad oltre ad una buona scheda video sarebbe ottimale puntare ad un Intel Core i7/AMD Ryzen 7 che per potenza di calcolo e rendering sono decisamente più performanti.

      Il mio consiglio è quello di spendere qualcosa in più per prendere una buona macchina che sia in grado di fare la qualunque dato che a quanto pare hai bisogno di molta potenza.

      Attualmente quello che ti consiglierei di acquistare è un ASUS Vivobook Pro N15 che oltre ad avere una GTX 1050 ed un processore Intel i7 è dotato anche di un SSD: l’unica componente in grado di mantenere il tuo pc scattante anche dopo anni di utilizzo.

      ASUS Vivobook Pro N15: https://amzn.to/2QeCHlq

      Qualora proprio non potessi fare uno strappo alla regola allora ciò che ti consiglio è il modello precedente dotato di i5 e sprovvisto di SSD (a mio parere scelta folle acquistare un portatile senza SSD nel 2018).

      Asus VivoBook N705UD: https://amzn.to/2wVq5aG

      Ti ringrazio per averci scritto e per i complimenti.
      Non esitare a portare avanti la discussione qualora dovessi avere altri dubbi e nell’evenienza tu ne abbia bisogno posso anche offrirti assistenza diretta tramite Whatsapp!

      Luca Storia
      Co-founder MiglioriPc.it

  8. paolo ha detto:

    Buongiorno, complimenti per il sito, sempre molto utile.
    Sto pensando di comprare un nuovo laptop che userò sporadicamente, per vedere film in streaming, serie tv da skygo, netflix, dazn e cose così. Quindi mi serve un monitor minimo da 15′ e che sia abbastanza veloce. Per lavorare ho il pc aziendale(progammatore), per giocare ho la play e per lo storage ho un pc fisso anteguerra. Vorrei un consiglio su cosa prendere.. budget 500/600 euro..non ne vale la pena spendere di più… Stavo guardano delle offerte di fine agosto 2018 ma forse lo comprerò durante il black friday visto che non c’è fretta.
    Mi piace il Lenovo IdeaPad 320-15IKB 1.60GHz i5-8250U 15.6″ (600euro) o il più vecchio
    Lenovo IdeaPad 320 2.50GHz i5-7200U 15.6” (500 euro) o
    Acer Aspire A515-51G-51V7 1.6GHz i5-8250U 15.6″ 1366 x 768Pixel (500euro)
    asus e dell non ho trovate offerte.
    Cosa ne pensate? grazie

    • Caro Paolo,

      piacere di conoscerti e grazie per i complimenti.

      Personalmente opterei per un notebook come l’Acer Swift 3 di cui al link https://amzn.to/2Pfw6FX

      Ti spiego anche il perché: la serie di Acer da te scelta non mi piace particolarmente per design e display. Sarebbe un po’ un controsenso ricercare un pc per la visione di filmati laddove il pannello non è dei migliori.

      Lo stesso dicasi per il design poco maneggevole ed accattivante.

      Molto bene anche per quel che concerne la batteria. Quindi avresti, nel complesso, un pc da 14″ ma molto più bello, in metallo, estremamente maneggevole, ben costruito e con SSD. Trovo che questo notebook sia molto più equilibrato.

      Scarterei, inoltre, computer senza ssd che, nel 2018, è veramente fondamentale andando a rendere il notebook molto più snello e veloce. Tu hai proposto tutti notebook con i vecchi e lentissimi hard disk meccanici. Se penso a quei tempi mi prende male.

      Il prezzo proposto da Amazon, inoltre, è più che buono, il più basso tra i negozi online. Puoi, inoltre, comprare un’estensione di garanzia laddove lo ritenga opportuno.

      Resto a tua disposizione per ulteriori dubbi,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      Founder MiglioriPc.it

  9. LILIANA ha detto:

    Ciao! Adoro leggere siti come questi dove possamo imparare un sacco di cose sui pc che tanto utilizziamo ma non abbiamo idea di come siano fatti! Grazie tante per l’aiuto! Io avrei una domanda.. Vorrei acquistare un secondo pc portatile (per portarlo in giro e per studiare fuori) vorrei che fosse leggero e più piccolo di quello che ho, direi piuttosto 13 o 14 pollici. Ho visto che sono diventati davvero famosi i cinesi (jumper / teclast / chiwi) ma ho troppo paura che dopo averli comprati da gearbest o geekbuying etc.. Poi mi succeda qlc e non saprei come inviarlo indietro in Cina! Quindi.. Considerando piuttosto prezzi Amazon (più caro ovviamente rispetto alla Cina) mi consiglieresti di comprare uno di questi modelli cinesi o quale altro modello mi consiglieresti sotto i 400 €? Io nn gioco sul pc e nn lo utilizzerei per cose super design o lavori particolari… Studio e basta (internet / ofimática / shopping )
    Grazie mille!

    • Cara Liliana,

      grazie per i complimenti e scusami per il ritardo nella risposta.

      Mio fratello ha da circa 6 mesi un pc che ho ricevuto per i test proprio da Gearbest appena uscito ed oggi è in offerta.

      Parlo del Teclast F6 pro che è veramente un bel prodotto con diverse features tra cui il display touch: https://www.gearbest.com/laptops/pp_1245434.html?lkid=13445358

      Arriva con Windows in inglese e non mi piace molto per l’apertura del display poco fluida, ma nel complesso mi ha sorpreso tantissimo e nelle operazioni basilari va benissimo.

      Diversamente è molto complesso consigliare un pc da 400 euro: non spenderei troppo poco e preferirei restare nella fascia media (magari con estensione di garanzia). Certo 800 euro non sono 400, ma ne guadagni di serenità ed affidabilità nel tempo.

      In tal senso puoi avere un pc fenomenale per qualità prezzo, ovvero l’Acer Swift 3 con i7 di ottava generazione: https://amzn.to/2NQRrVr

      Ma ti ripeto: il Teclast mi ha stupito molto visto il costo esiguo. Paga con Paypal in ogni caso.

      Resto a tua disposizione,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  10. franco caletti ha detto:

    buonpomeriggio
    a mio figlio di 13 anni occorre un PC portatile per la scuola a e i giochi, vorremmo usarlo anche noi in casa per le attività standard

    • Caro Franco,

      piacere di conoscerti.

      Avrei bisogno, per poterti rispondere, di maggiori informazioni quali, solo per esempio, budget, dimensioni del display e tipi di giochi da utilizzare (ve ne saranno alcuni molto pesanti che richiedono pc con performance importanti, altri meno).

      Comunque, in assenza di ulteriori dettagli, ti consiglierò tre tra i migliori computer per rapporto qualità-prezzo attualmente in vendita:

      1. da 13 pollici l’Asus ZenBook UX331UN: https://amzn.to/2LUdeeh

      2. da 15 pollici l’Asus VivoBook S15: https://amzn.to/2AotWS6

      3. da 14″ l’Acer Swift 3 SF314: https://amzn.to/2NQRrVr

      Questi sono di fascia media con ottimo rapporto qualità prezzo. Poi ti consiglio sempre l’assicurazione aggiuntiva che Amazon mette a disposizione.

      Se cerchi qualcosa di diverso (più o meno costoso), scrivimi pure.

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  11. Ste18 ha detto:

    Buongiorno, vorrei un consiglio sul seguente notebook che avrei intenzione di acquistare: HP CK001NL. Devo farne un uso principalmente caalingo, senza grandi pretese (film, qualche gioco o piccoli programmi di editing e navigazione). Il mio dubbio è principalmente sulla marca HP, avendo avuto sempre Asus … ho letto che tendono a rompersi prima negli anni rispetto altre marche. Inoltre non essendoun grande esperto , volevo indicazioni su 3 punti:
    – è buono avere un HDD+SDD (1000 + 128) o è meglio puntare solo su HDD o SDD, e nel caso cosa mi consiglia?
    – Leggo che la RAM è da 12 GB ma non capisco se è un 4 espandibile a 12 o è già installata a 12.
    – Posso usare normalmente connettori usb 2.0 anche se su questo notebook ci sono solo ingressi 3.0? sono compatibili?

    Come alternative (sempre max 700 euro) avevo visto anche Asus s510uf – bq042T …
    Hai altri modelli da consigliarmi?
    Grazie

    • Ciao Ste,

      scusami intanto per il terribile ritardo, ma avevo tanti commenti in coda cui rispondere e, tra diverse attività, mi sono un attimo perso.

      Ti consiglierei un prodotto di sicura affidabilità con lo stesso prezzo che, nei nostri test, ha offerto ottime garanzie: l’Asus VivoBook S15 di cui al link https://amzn.to/2Om71JU

      Il pc che hai scelto non è affidabile allo stesso modo e, soprattutto, non ha SSD, memoria talmente più veloce da rendere il computer 5-10 volte più scattante (te ne accorgi sin dal primo boot/avvio che impiega circa 5 secondi).

      Ti consiglierei poi un’estensione di garanzia di 3 anni che Amazon mette a disposizione e che funge anche da polizza kasko.

      Resto a tua disposizione per ulteriori dubbi.

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  12. Susanna Pedone ha detto:

    Ciao,
    mi chiamo Susanna e faccio l’editor in casa editrice. Devo cambiare PC, ho un budget di 1200 euro e ho bisogno di una macchina che apra e gestisca bene pesanti documenti di InDesign e PDF, immagini ad alta risoluzione e simili. Ero quasi convinta di comprare il VivoBook Pro (Asus VivoBook Pro Notebook, 15.6″ 4K/UHD IPS, Intel Core i7-7700HQ, RAM 16 GB, HDD da 1TB e SSD da 512 GB, NVidia GTX1050) ma da una recensione ho scoperto un difetto che, per me che lavoro soprattutto con i testi professionali, non è da poco: la tastiera non ha la lucina che ti dice quando il LOCK è attivo. Mi potete confermare questo aspetto? Ed eventualmente consigliarmi un’alternativa che non abbia questo problema? Grazie.

    • Cara Susanna,

      piacere di conoscerti.

      Sarò molto sincero con te: sono molto ossessivo nella mia vita e provo a far caso a tutto, ma non riesco a ricordare se questo dettaglio sia veritiero o meno. Mi chiedi troppo.

      Un’altra cosa: sicura che nel tuo lavoro abbia bisogno di un pc così potente come quello che indichi? Quello da te indicato ha un display avido di risorse ed un processore i7 HQ pensato per sforzi estremi (peraltro di settima generazione), così come il display è avido di risorse.

      Non sarebbe meglio un pc portatile, equilibrato e con un prezzo onesto? Sono convinto che in tanti compriamo, per l’ansia o l’idea di avere un pc longevo, qualcosa che non è coerente con le nostre esigenze.

      Ti consiglierei l’Asus ZenBook UX331UN con processore i7 di ottava generazione, tipologia U (per equilibrio tra potenza e risorse). Uno dei prodotti che reputo migliori per rapporto qualità prezzo: https://amzn.to/2KnW2Ap

      Aggiungerei poi un’estensione di garanzia da acquistare su Amazon contestualmente al pc.

      Fammi sapere cosa ne pensi.

      Resto a tua disposizione,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  13. Eleonora ha detto:

    salve,
    grazie mille per l’ottimo elenco proposto sopra.
    Sto valutando l’acquistodi un nuovo pc per esigenze lavorative che sappia soddisfare sia requisiti tecnici (per l’installazione di software legati all’ingegneria tipo simapro, gis, autocad, calpuff) ma anche fisici legati al peso (viaggio spesso) . la proposta di prezzo è 700, 800 euro.
    Le caratteristiche che mi piacerebbe avesse sono:
    ram 8
    ssd
    processore i5/7 intel o ams
    cosa consiglia?
    grazie anticipatamente,
    Eleonora

    • Cara Eleonora,

      piacere di conoscerti. Il mio nome è Giovan Giuseppe Ferrandino e sono il founder, tra gli altri, del sito MiglioriPc.

      Ti consiglio 2 portatili similari tra loro, tutti con processore i7 di ultimissima generazione (l’ottava), 8GB di RAM, ssd e scheda grafica dedicata sebbene entry level.

      1. Asus Zenbook UX331UN da 13,3″: https://amzn.to/2KXijmd

      2. Asus Vivobook S15: https://amzn.to/2jThApV

      Ti consiglierei poi di comprare un’assicurazione di 3 anni contestualmente all’acquisto del pc. Questa estende la garanzia e vale anche quale polizza kasko.

      Ti farei poi notare che non abbiamo alcun rapporto commerciale con i brand e, quindi, interesse a consigliare un marchio piuttosto che un altro. I nostri unici ritorni sono dati dagli acquisti scaturenti dai nostri link affiliati (come quelli che ti ho inviato).

      Con questi notebook cadrai sempre in piedi, con macchine veramente complete ed equilibrate, oltre che curate nel design. Costano qualcosina in più, ma sono veramente completi e, grazie all’estensione di garanzia, sarai sicura di avere un pc per 5 anni a buone prestazioni.

      Resto a tua disposizione per ulteriori informazioni.

      Cordiali saluti,

      Giovan Giuseppe

  14. Cristina ha detto:

    Buonasera, dovrei acquistare il mio prossimo notebook e vista la vostra competenza professionalitæ e disponibilitā vorrei chiedere un consiglio. Il mio ultimo notebook era un dell inspiron con 4 gb di ram processore i5 di quarta generazione ,mi ę durato per sei anni senza un evidente calo delle prestazioni e mi ha abbandonato solo ed unicamente per un danno accidentale. Studio ingegneria e notavo che con alcuni software di simulazione e con lo stesso Matlab era abbastanza lento. Per questo motivo punterei ad acquistare un pc piů prestante ma comunque altrettanto duraturo, il che mi ha fatto addocchiare altri due pc sempre della casa dell. Mi hanno consigliato di prendere un pc con processore i7 e ram almeno 8 giga, ed io punterei a 16 con Ssd. Ho addocchiato appunto un dell inspiron 13″ 7000 no toutch screen e non due in uno, con appunto 16gb di ram, 512 gb ssd e processore i7 di ottava generazione classe u ( ho ancora l hard disk da un tera del mio vecchio pc quindi userei quello per l archiviazione di file multimediali), ha scheda video intel 620 hd con memoria condivisa e con lo sconto studenti si aggira sui 1100 €. ( andare sull omologo 15″ con stesse prestazioni mi costerebbe 1400€ cifra per me inaccessibile, giæ i 1000 € mi fanno storcere il naso, ma capisco che se si vuole determinate prestazioni questa è la cifra.) Il pc è in alluminio spazzolato. Principali difetti che ho notato sono la tasiera non completa del tasierino numerico e lo schermo un full hd glossy non antiriflesso. Sarei interessata innanzitutto ad un feedback su questa scheda video poichè utilizzo spesso programmi Cad ma per il resto lo utilizzo prevalentemente per web streaming. Inoltre vorrei sapere se vale questi 1000€ effettivamente oppure no. Secondo dispositivo che ho notato è il dell inspiron 15.6″ 5570 che offre per 900/1000€ 256 gb ssd, 16 giga ram e 2 tera hhd 5400rpm. Questo pc avrebbe tasiera completa ma ahime non retroilluminata, processore sempre i7 ottava generazione, scheda video radeon mi hanno detto non delle migliori. Mi ę sembrato di capire perő che i materiali sono plastici e non ho idea di come sia il raffreddamento, mentre sul 13″ 7000 ho sentito che sia abbastanza buono. Mi è capitato perő di notare ultimamente anche un asus su questa fascia di prezzo, il vivobook pro dotato di 16 gb ram, schermo 4k scheda video gtx 1050 ( è buona? ) processore i 7 7700HQ. E qui vorrei delle delucidazioni. Come penso si sia giæ notato dalla mia ignoranza sulle schede video, non me ne intendo molto, ho letto su internet tuttavia che i processori di ottava generazione sono circa del 40 percento piu prestanti della precedente. Allo stesso tempo perø che la serie u è piů focalizzata sul risparmio energetico rispetto alla serie hq. Tra le due comunque si può ritenere che l’ i 7 u di ottava generazione abbia maggiori capacitæ di calcolo e sia piů prestante dell’ i7 7700 hq? Alla luce di ciő mi piacerebbe avere un feedback su quale computer tra questi sia più valido e duraturo, per i miei usi. Ho avuto un computer asus in passato di fascia bassa però e mi ę sembrato che la dell come qualitæ costruttiva fosse un passo avanti. Mi scusi per la lunghezza del messaggio. La ringrazio molto!

    • Cara Cristina,

      piacere di conoscerti. Sarò felice di aiutarti e, per l’effetto, ci tengo subito a dirti che non siamo legati ad alcun marchio e non abbiamo pregiudizi: usiamo sia Mac che Linux che Windows per esigenze e motivi diversi; gli unici ritorni derivano dalle vendite generate tramite i nostri link ad Amazon.

      Fatta questa premessa che reputo sempre necessaria per trasparenza ed onestà, tratterei prima dei concetti generali per arrivare, solo dopo, alla scelta del computer.

      1. I processori della serie U sono molto meno performanti rispetto a quelli della versione HQ, ma più adatti ad un uso medio com’è il tuo. I proccesori HQ sono pensati soprattutto per gaming, montaggio video estremo ed altre attività similari. Gli altri, invece, consumano decisamente meno e sono più equilibrati andando anche a stressare meno la macchina laddove, come nel tuo caso, neanche sarebbe richiesto.

      2. Le schede video integrate possono anche andar bene per lavori di grafica basilare, ma non mi sentirei di consigliarle in assoluto, soprattutto perché non conosco Matlab.

      3. Ho scelto, come portatile, un Macbook pro da 13″ e mi ci sto trovando anche bene, ma non ne farei un uso totale ed esclusivo. Il 13″, a mio avviso, diventa scomodo su alcune operazioni prolungate, sebbene abbia molti alti pregi (peso, dimensioni ecc…).

      4. Capitolo garanzia: l’affidabilità del brand non è decisiva (ammesso che possano ricavarsi dati certi in questa fascia di prezzo media). Puoi optare per un acquisto da Amazon con estensione di garanzia offerta da un’assicurazione con cui lo store americano è partner che prevede anche la polizza kasko.

      Per tutto quanto sopra opterei per un pc più economico ed equilibrato, con scheda video (entry level) dedicata: https://amzn.to/2IFgGYp

      Questo Asus Vivobook risponde appieno alle tue esigenze secondo me e, con estensione di garanzia, può assicurarti 5 anni di utilizzo a buoni livelli. In un secondo momento puoi pensare ad un upgrade solo se necessario e tra qualche anno.

      Resto a tua disposizione per ulteriori informazioni.

      Cordialmente,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  15. Daniel ha detto:

    Ciao Giuseppe,
    devo comprare un portatile con budget massimo di 1500€.
    Inizialmente mi ero orientato verso un portatile da gaming però con il passare dei giorni e leggendo tante recensioni e classifiche i Notebook che piacevano a me sforano troppo il budget (msi, Razer ecc).
    Cerco un portatile versatile che mi permetta di fare tutto: gaming, Office, film in streaming, navigare velocemente con schermo di 15,6 pollici perché è la dimensione che piace di più, scheda video dedicata, magari processore di ultima generazione, scheda video che mi permetta di giocare a titoli recenti e purtroppo so per il mio budget di non poter pretendere le NVidia Gtx 1070 e 1080 però vengono montate su computer fuori budget.
    Sostanzialmente alla fine mi ero orientato sul Dell XPS 15 9560 o l Asus ZenBook pro ux550vd. Ho pensato anche di aspettare l uscita del nuovo Dell XPS però non so se lo faranno uscire in tempi brevi. Tu cosa mi consiglieresti con il budget a disposizione?

    • Caro Daniel,

      piacere di conoscerti. Dalle tue parole capisco come non sempre siano chiari tutti questi numeri: le schede video citate sono di fascia altissima e, pertanto, vengono montate solo da determinati e costosissimi computer.

      Se per gaming pensi a giochi poco pesanti, allora risparmierei un bel po’ di soldi comprando, ad esempio, il Vivobook di cui al link https://amzn.to/2GZ274U

      I Dell, sicuramente più performanti e con processori di tipo HQ, hanno costi variabili fino ad arrivare a prezzi altissimi. Nel tuo budget c’è proprio quello che ho consigliato: https://amzn.to/2Iv0YPy

      Molto dipende dalle tue esigenze: non comprare un computer che non ti serva realmente. Se giochi molto opta per un i7 di tipo HQ ed una buona scheda video, ma se non fosse così preferisci soluzioni meno avide di risorse che ti garantiscano più autonomia.

      Prima di scegliere magari proponimi un paio di alternative ed io ti indicherò la soluzione migliore.

      A presto,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  16. Caro Franil,

    piacere di conoscerti.

    Mi dispiace dover constatare come consigli due computer molto diversi tra loro di cui il primo nasce prettamente per prestazioni al top mentre il secondo, anche di fascia inferiore, è pensato per un uso più equilibrato e non vale, a mio avviso, 1.260 euro.

    Se hai necessità, come mi pare di capire, di un pc portatile che ti consenta di non rinunciare a nulla devi andare sull’Asus che, peraltro, è anche più leggero e con una maggiore autonomia che in passato: https://amzn.to/2I2F3ie

    Aggiungerei poi l’estensione di garanzia (e polizza kasko) che, per pochi euro, ti consente di tutelare il tuo pc per anni. Puoi poi decidere di recedere dal contratto assicurativo in qualsiasi momento ottenendo il rimborso della somma pagata.

    Comprare da Amazon significa avere 30 giorni per provare il pc ed eventualmente renderlo gratuitamente, ottenere un’assicurazione a bassissimo costo. Insomma io ho preferito prendere il Macbook da Amazon piuttosto che altrove proprio per questa serenità.

    Ti dico anche, in totale trasparenza, che non ho alcun interesse nel consigliarti un brand piuttosto che un altro: il nostro unico guadagno deriva dalle vendite generate tramite i nostri link affiliati (ed io te ne ho dato uno).

    Io personalmente ho optato, anche per i miei amici, per pc da 13″ preferendo poi svolgere le operazioni importanti col fisso. Ma l’Asus ti assicura entrambe le cose ed è un bel computer.

    Resto a tua disposizione per ulteriori dubbi,

    Giovan Giuseppe Ferrandino
    founder MiglioriPc

    • franil ha detto:

      ciao Giuseppe,
      piacere mio di fare la tua conoscenza, ti ringrazio per la risposta esaustiva, effettivamente quello che dici è vero, il Dell come prestazioni è inferiore all’asus, tranne che per l’ssd che è di qualità migliore se non sbaglio. La cosa che mi tratteneva dallo scegliere l’asus era la durata della batteria e la fama che ha la DELL per l’ottima qualità dell’architettura dei suoi calcolatori, il che li rende pc praticamente eterni. (parlo però per sentito dire, non ho mai avuto un dell)

      • Come qualsiasi macchina, bisognerebbe ragionare su basi statistiche e non sempre l’essere umano, preso da ansie e pregiudizi, ha la lucidità di valutare questo genere di numeri.

        Un caro amico ha avuto Dell ed è stato contentissimo finché, dopo soli 3 anni (di uso intensissimo però), il pc è morto.

        Diciamo che è tutto relativo ed episodico, ma sicuramente la Dell è un’azienda serissima.

        Hai già ricevuto il pc portatile? Come ti trovi con questo nuovo notebook?

        Attendo un tuo feedback,

        Giovan Giuseppe

  17. franil ha detto:

    Ciao giuseppe,
    devo comprare un pc nuovo rimanendo sotto i 1300 euro, le mie necessità minime sono: processore quad-core, almeno 8gb di ram, almeno 3gb di memoria video dedicata ed una batteria che duri almeno 4-5 ore in uso normale(programmi office, eclipse), per lo schermo mi trovo bene con i 15,6″ . Oltre a questo con il pc mi piace anche giocarci di tanto in tanto, niente sessioni di gioco prolungate, massimo 1-2 ore, ma comunque vorrei un pc in grado di dissipare adeguatamente il calore. Anche i materiali sono importanti, fatto salvo che il pc lo tratto abbastanza bene, vorrei mi durasse 4-5 anni come il precedente.
    Sono indeciso tra i seguenti modelli:
    -Asus GL503VM-ED032T 1270 euro su amazon
    -Dell Inspirion 15 7577 nella configurazione da 1399 euro che pagherei 1260 euro grazie ad un voucher.

    A naso sceglierei il Dell, ma questo modello non mi ispira come gli altri dell’azienda statunitense.
    grazie mille

  18. Nadia ha detto:

    Ciao Giuseppe in effetti questo pc fa più al caso mio ;), ma devo ancora procedere all’acquisto. Ti ringrazio molto per la disponibilità e competenza
    ….non mancherò di segnalare ad amici e familiari questo sito.
    cordiali saluti Nadia

  19. Nadia ha detto:

    Ciao Giuseppe, ti ringrazio moltissimo per la risposta…sto ancora valutando ;). In realtà vorrei spendere un pochino meno; se c’è un’alternativa a quello proposto consigliami pure….

    cordiali saluti Nadia

    • Cara Nadia,

      è un piacere per me poterti essere d’aiuto.

      Ti consiglierei un prodotto che, sebbene non spedito da Amazon, ha un ottimo prezzo e dovrebbe essere un’assoluta garanzia.

      Sto parlando del Dell Inspiron 5570: http://amzn.to/2C3fJFr

      In questo notebook hai un i5 di ultima generazione, 8GB di RAM e, soprattutto, SSD da 256 GB. La scheda video è dedicata, ma non è eccezionale.

      Difficile chiedere, nel complesso, di più ad un pc in questa fascia di prezzo.

      Sempre disponibile, come già spiegato sopra, l’estensione di garanzia comprensiva della polizza kasko.

      Fammi sapere,

      Giovan Giuseppe

  20. Nadia ha detto:

    Salve sono ancora Nadia, avevo scritto il 10 genn. e ci terrei ad avere una risposta..grazie cordiali saluti

    • Cara Nadia,

      mi dispiace molto non averti risposto prima, ma, tra le tante richieste, avevo visto la tua dopo 5 giorni e credevo che fosse troppo tardi.

      Sono molto felice di poterlo fare, in parte riabilitandomi dopo la brutta figura: sebbene, infatti, sia il founder di molti siti importanti, ci tengo veramente ad aiutare gli utenti e non perché questo mi porti realmente ritorni materiali.

      Vengo subito alla tua richiesta che, purtroppo, manca di un elemento fondamentale: il budget che io provo sempre a rispettare senza esimermi, tuttavia, dal proporre un qualcosa apprezzabile per rapporto qualità – prezzo in termini assoluti.

      In questo caso, non essendo in alcun modo condizionato da un prezzo, ti consiglierei un prodotto che ho testato e reputo molto valido: Acer Swift 3, di ultimissima generazione.

      Link per l’acquisto: http://amzn.to/2DGNBhi

      Non avevo assolutamente letto, in un primo momento, la tua richiesta di restare su Acer, ma io mediamente non apprezzo molto il legame con i brand. Ti basti pensare che, fino alla commercializzazione della linea Swift, reputavo Acer tra le peggiori marche, venduta soprattutto per i prezzi inferiori alla media. Poi mi sono ricreduto. Così sono andato su questo portatile indipendentemente dalla tua domanda.

      Veniamo alle peculiarità del computer: intanto le dimensioni ed il peso sono molto contenuti (un pc da 15,6″ in un telaio da 14 con peso di circa kg 1,5), il design elegante ed i materiali convincenti (interamente in metallo restituirà un feeling entusiasmante), porte USB 3.0 e 3.1 Type-C per trasferimenti e ricariche veloci.

      Anche la dotazione hardware è ottima: i5 di ultimissima generazione (l’ottava che viene montata ancora da pochi portatili), 8GB di RAM DDR4 a buona frequenza, SSD da 256GB con tecnologia PCIe che ne assicura velocità di trasferimento veramente interessanti. Anche la scheda video, per quanto “entry level”, è comunque dedicata e migliore di quella offerta da tanti altri pc di questa fascia di prezzo.

      Ma veniamo alle condizioni di vendita: nel premettere, per onestà intellettuale e trasparenza, che non vendiamo nulla né abbiamo interesse nel consigliarti un prodotto piuttosto che un altro (abbiamo ritorni economici solo per le vendite generate tramite i nostri link da affiliati), ci terrei a spiegarti anche quale sia la soluzione migliore per l’acquisto.

      Il prodotto è venduto e spedito da Amazon. Questo significa che avrai:

      – 30 giorni per rendere il prodotto gratuitamente laddove non ti piacesse con ritiro a carico di Amazon.

      – 2 anni, quelli previsti dalla legge per la garanzia, nei quali potrai chiedere riparazione o, in subordine, laddove questa non fosse possibile, sostituzione con un portatile nuovo/rimborso a tua scelta. In pratica: il prodotto viene spedito ad un reparto tecnico interno ad Amazon che ne vaglia lo stato e, entro 10-15 giorni, ti informa circa la riparabilità del computer o, al contrario, la necessità di procedere al rimborso INTEGRALE. Questo significa che avrai diritto al 100% della somma spesa anche 23 mesi prima.

      – Amazon non spicca per i prezzi, ma per le assurde garanzie di cui sopra che stanno devastando il mercato. Ma, in questo caso, il pc ha anche il prezzo più basso del web.

      – Per il mio Mac ho deciso di aggiungere, contestualmente all’acquisto, una polizza assicurativa che, da versione desktop, Amazon ti propone sulla destra. Tale assicurazione ha le seguenti caratteristiche: costituisce un’estensione di garanzia dopo i 2 anni legali, ricomprende anche la polizza kasko ed è annullabile in qualsiasi momento (nei primi due anni ti verrà rimborsato il 100% di quanto speso, dopo in proporzione ai giorni di utilizzo della stessa che avrà iniziato la sua decorrenza).

      Credo di averti detto tutto quanto necessario, ma resto ugualmente a tua disposizione per ulteriori dubbi.

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  21. Lavinia ha detto:

    ciao! mi serve un consiglio da chi come te ci capisce veramente parecchio, devo acquistare un computer (non apple) con delle caratteristiche precise: 16gb di RAM, scheda grafica dedicata, processore i7.. dev essere un computer in grado di supportare programmi come AutoCAD 2D, Modellazione 3D (Trimble SketchUp Pro) ecc.. quindi tutti programmi di progettazione !
    Molto spesso i pc da gaming hanno tutti questi requisiti ma diciamocelo sono veramente orrendi… quindi se tu sapessi consigliarmi un modello al top per questo uso sarebbe fantastico e se addirittura avesse l’opzione touch …
    ti ringrazio davvero tanto in anticipo, purtroppo non sono ferrata in questo campo e non me la sento di fare un acquisto senza consultare qualcuno che se ne intende!
    Lavinia

    • Cara Lavinia,

      piacere di conoscerti.

      Guarda caso, ho consigliato proprio nel commento precedente un computer che potrebbe fare al caso tuo: http://amzn.to/2DxnadC

      Ti rimando alla risposta data al Sig. Quintilio volendo evitare di ripetere gli stessi concetti, ma restando ugualmente a tua completa disposizione per ulteriori informazioni.

      A presto,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  22. quintilio pioli ha detto:

    Purtroppo non sono uno studente ma un nonno che fa video editing con Pinnacle 21 per i nipotini.Ho da sempre elaborato con un lap Vaio masterizzando anche in bluray.Credo di averlo consumato con ottimi risultati.Aime’ e’ finito.Chiedo consigli per un nuovo portatile,non importa se e’ un po caro l’importante che sia abbastanza veloce nel rendering.Grazie MARCO

    • Caro Quintilio,

      piacere di conoscerti.

      Dovrei capire meglio cosa cerchi: io personalmente opterei per un computer da 15,6″ con un rapporto qualità prezzo ragionevole, garanzia Amazon + eventuale estensione, hardware performante anche a costo di sacrificare un po’ la batteria.

      In questo senso vedrei bene l’Asus di cui al link http://amzn.to/2DxnadC

      Con questo modello avrai un processore i7, serie HQ di settima generazione e ben 16GB di RAM oltre ad una scheda video dedicata abbastanza valida. Nel complesso non è il miglior computer che si possa comprare, ma ha un ottimo rapporto qualità prezzo a mio avviso. Tra le varianti proposte, forse opterei addirittura per quella Full HD che consumerà decisamente meno.

      Potrei pensare di proporre altre soluzioni (per esempio l’Acer ultimo uscito con processore i7 di ottava generazione presentata da pochissimi mesi), ma le vedrei troppo care per quanto offrono.

      Mi pare di capire, inoltre, che non abbia esigenze particolari.

      Ti consiglierei, poi, l’estensione di garanzia Amazon che funge anche da polizza kasko. Se navighi da desktop, te la suggerirà Amazon stesso sulla destra.

      Ti farei notare per trasparenza, poi, che non abbiamo alcun rapporto vincolante con le case produttrici: il nostro unico guadagno deriva dalle vendite generate partendo dai nostri link nella totale onestà intellettuale possibile.

      Se hai altre esigenze particolari, scrivimi pure.

      A presto,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  23. Nadia ha detto:

    Ciao Giuseppe, gentilmente potrei avere qualche dritta per un nuovo acquisto? Una decina di anni fa ho comprato un ACER Aspire 5633WLMi _Windows XP che uso tuttora. Mi arrangio a sistemarlo quando è un pò “impallato” e per l’uso che ne faccio va molto bene, purtroppo si è rotta una cerniera in modo irrimediabile… Il pc mi serve per internet, posta (Outlook express), foto, cd, office e uso di cd per esercizi di inglese. Ci tengo alla velocità del processore, perchè vedo che è un problema ricorrente su pc e smart… Mi piacerebbe restare su Acer e nn spendere troppo. Meglio se un pò più piccolo di quello che ho ora che è un 30×36 cm
    grazie infinite per la risposta.

    cordiali saluti

    Nadia

  24. Daniele ha detto:

    Buonasera
    Prima di tutto complimenti per la guida.
    Vorrei acquistare un portatile ASUS, per uso ufficio, Office e Autocad 2D, attualmente 2008, in futuro versioni più moderne. Ho letto molti articoli contrastanti e non sò che processore scegliere.
    Fascia di prezzo possibilmente entro le 700 €.

    Grazie Mille

  25. Dario ha detto:

    Ciao Giuseppe, ho apprezzato molto la tua guida specialmente per la parte introduttiva.
    Dopo 6 anni di onorato servizio e qualche problemino nel reparto ricarica e batteria, vorrei abbabdonare il mio pesante Asus da 15,6″ per un computer più leggero.
    Ti volevo chiedere se mi sapessi indirizzare verso un apparecchio che soddisfi le mie esigenze.
    Mi interesserebbe acquistare un portatile che possa accompagnarmi tutto il giorno, quindi con una buona batteria, che sia leggero e soprattutto duri nel tempo.
    Ne faccio un utilizzo molto basilare, al più mi interesserebbe farci girare photoshop, anche se ultimamente mi accontento di paint.net, altrimenti utilizzo soprattutto chrome e il paccetto office.
    Mi interessa abbia uno schermo almeno fullhd e magari la tastiera retroilluminata.
    Mi rendo conto di avere molte richieste ma spero che mi aiuterai ad orientare le mie scelte. Grazie in anticipo Dario

    • Caro Dario,

      ti ringrazio per i complimenti: difficilmente ti sarebbe potuta piacere la seconda parte dato che la aggiornerò solo nei prossimi giorni.

      Per quanto concerne la scelta di un pc per te, avrei pochi dubbi. Acer Swift 3 di fascia media: http://amzn.to/2jOddQ2

      Perché proprio questo pc? Hai un portatile da 15,6″ in un telaio da 14″, addirittura processore i5 di ultima (ottava) generazione, ssd da 256GB, scheda video dedicata, 8GB di RAM DDR4 e, più in generale, l’aggiornamento di un ottimo computer che tanto bene aveva fatto già nello scorso anno.

      Come potrai notare, in fatti, è stato commercializzato da circa due mesi e, inoltre, su Amazon puoi optare, come ho fatto io, per l’estensione di garanzia da 2 o 3 anni così da tutelare il tuo investimento.

      Ti faccio notare infine, per trasparenza, che non ho alcun interesse nel consigliarti gli Acer che, anzi, non apprezzavo particolarmente fino alle ultimi generazioni. Abbiamo un ritorno solo dall’acquisto dei pc tramite i nostri link (perché siamo affiliati con Amazon, Gearbest etc.): partendo da essi e concludendo l’acquisto, noi otterremo un piccolo ritorno senza che a te cambi nulla.

      Proprio per le considerazioni di cui sopra suggerisco l’assicurazione/estensione di garanzia: in passato ho avuto pessime esperienze, sia nei test che per uso personale, con HP ed Acer di fascia media e bassa.

      Spero di essere stato chiaro e di averti consigliato un computer ideale per le tue esigenze fermo restando che non mi hai dato particolari informazioni circa il budget.

      Resto, pertanto, a tua disposizione se volessi alzare od abbassare l’asticella.

      Cordiali saluti,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  26. Michele Martinelli ha detto:

    Ciao Giuseppe, davvero complimenti per la rubrica. A giorni lascerò il lavoro e dovrò restituire l’ipad e il pc portatile aziendali. Trovo molto utili entrambi gli strumenti e volendo evitare di acquistarli entrambi mi stavo orientando su un Lenova Yoga 910, che con il touch screen emulerebbe le funzionalità dell’ipad. Cosa ne pensi? È una buona macchina? Ci sono alternative? Ha senso questo tipo di scelta? Ti ringrazio per l’attenzione che vorrai dedicarmi.

    • Caro Michele,

      ti ringrazio intanto per i complimenti, ma devo ripetere che, mio malgrado, non ho più aggiornato la guida proprio perché speravo di fare un lavoro molto in profondità.

      Venendo poi alla tua domanda, non capisco la praticità di usare il touch piuttosto che un buon trackpad.

      Personalmente ti consiglierei uno dei pc più belli mai visti e, soprattutto, dallo spessore (incredibile) inferiore ad 1cm e dal peso di 1kg circa: http://amzn.to/2AUq5Yc

      Potresti poi aggiungere un’estensione di garanzia da acquistare contestualmente al pc.

      Perché non ti consiglio il Lenovo? Beh, non è proprio un tablet che useresti comodamente sulle gambe per capirci. Comunque ha un peso importante.

      Ma non si tratta di un prodotto cattivo. Tra le varie versioni ti consiglierei il Lenovo Yoga 910-13IKB di cui al link: http://amzn.to/2AUoJwJ

      Ti faccio notare, per trasparenza, che i link sono affiliati, ma a te non cambierà nulla nell’acquisto.

      Resto a tua disposizione per ulteriori informazioni ringraziandoti ancora per i complimenti.

      Giovan Giuseppe

      P.S.: in bocca al lupo per il cambio di vita, dato che mi hai detto che stai per cambiare lavoro.

  27. roberto ha detto:

    Grazie Giuseppe della disamina,
    sul design penso sia una questione molto soggettiva di gusti : ad esempio a mè non piacciono i nuovi macbook : assomigliano troppo a Ipad con la tastiera , ma ripeto è solo un mio umile punto di vista , i link che mi hai mandato rimandano a pc dalle ottime caratteristiche ovviamente a prezzi che portano l’air al concsiderarlo vetusto : resta il fatto che con meno di 1000 euro è possibile entrare nel mondo mac e godere ad esempio dell’integrazione gesture tipica dell iOS che porta spesso a disabituarsi persino all’uso del mouse considerandolo impacciato e vetusto. Il discorso hardware andrebbe però per onestà allargato allora a tutti i modelli perche anche il Macbook pro da 15 ( che conosco bene ) può sfiorare con le varie voci i 3000 euro cifra per la quale credo non esista nulla di windows equivalente perche tutto il meglio ad oggi della tecnologia dedicata ai portatili può essere trovato a cifre abbondantemente inferiori. Scusa per l’eventuale perdita di tempo arrecata ..ho letto le tue risposte precedenti e mi piaceva la tua disponibilita al dialogo … rimango in contatto . Un saluto .

    • Caro Roberto,

      spero che, dalla mia risposta, non abbia dedotto che non volessi rispettare la tua idea o dialogare con te.

      Io sono molto critico nei confronti di Apple e lo sono ancor di più per gli eccessi (pc troppo scadenti) oppure telefoni, tablet e pc assolutamente troppo costosi per le loro qualità. Ma, allo stesso tempo, so bene (perché troppo evidente) che vi sia un abisso tra Macintosh e Windows in termini di sistema operativo.

      Cosa, questa, che non accade per la telefonia mobile laddove si può acquistare uno smartphone come lo Xiaomi Mi6 con Miui 9 per il prezzo incredibile di 300 euro e ritrovarsi un telefono fluido, pieno di funzioni che facilitino la vita ed una batteria capace di far registrare anche 6-7 ore di schermo attivo.

      Un caro saluto,

      Giovan Giuseppe

  28. roberto ha detto:

    Buongiorno,
    inanzitutto i complimenti alla guida e al sito in generale.
    Volevo solo fare un appunto riguardo al Macbook air versione 2017. Questo modello , seppur in vendita da almeno sette anni ha ricevuto continui e “silenziosi” upgrade dalla Apple giungendo alla versione attuale dove è presente un I5 di quinta generazione Broadwell quindi leggermente upgradato rispetto alla versione 2015 ; inoltre sono presenti a bordo 8gb di ram ddr3 a 1600 Mhz.. tutto questo per dire che , a mio modesto parere , questo modello non è per niente da sottovalutare , specie se trovato nelle varie offerte al di sotto dei mille euro . Certo non ha il display retina ma ha cmq un display che ancora oggi ,pur non vantando sulla carta specifiche aggiornate , vanta una leggibilità, una “palette” dei colori molto valida.(ovviamente non identica ma riconoscibiile come inconfondibilmente “apple”) . Sul design complessivo è una questione soggettiva : io l’adoro (infatti ne ho comprato uno) e personalmente con il suo profilo rastremato inconfondibile e clonato da più parti ritengo sia ancora attuale . Le performance riscontrate sono poi ampiamente valide per qualsiasi tipo di utilizzo che non sia quello professionale spinto (superiori al Macbook da 12) ,sulla durata della batteria e leggerezza non ha rivali in apple .

    • Caro Roberto,

      ti ringrazio per i complimenti ma, pur rispettando l’opinione di tutti (che, anzi, è bello leggere nei commenti), devo distaccarmi da essa, almeno per quanto mi riguarda.

      Lungi da me l’essere supponente, infatti, devo addirittura fare diversi mea culpa: la guida non è aggiornata; i Macbook air vanno tolti così come altri prodotti scadenti.

      Perché il Macbook air del 2017 non mi piace e non lo inserirei nel prossimo aggiornamento? Dividerò la mia risposta in punti solo per comodità espositiva:

      1. il processore è di ben due generazioni fa, un i5 5350U che, nel 2017, non è accettabile su un computer da 1.000 euro, sebbene mi renda conto che il sistema operativo sia veramente snello ed elegante (seppur meno efficiente di qualche anno fa).

      2. il design è, incredibile a dirsi, obsoleto per un dispositivo Apple che fa dell’estetica e del marketing capisaldi importanti. Non si è discostato troppo dal modello del 2015 e, ad oggi, ci sono computer molto più eleganti e rifiniti.

      3. la RAM è vecchia come tutto il pc.

      4. la risoluzione del display e la qualità delle immagini non è comunque da Mac.

      Nel complesso, per rapporto qualità – prezzo, sebbene amante dei computer Apple (e non degli smartphone, per carità), non vedo perché comprarne uno quando sono reperibili sul mercato prodotti molto più performanti: http://amzn.to/2jtzWRb oppure, se si cerca un computer più sottile, quello di cui al link http://amzn.to/2jvP6FQ con meno di 1cm di spessore.

      Questa la mia disamina punto per punto e vorrei, a questo punto, una tua opinione circa i pc Windows che ti ho dato ricordandoti, in totale apertura mentale, che non uso Windows da un anno.

      Cordiali saluti e buona giornata,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  29. Riccardo Danese ha detto:

    Ciao grazie in anticipo,
    ho necessità di cambiare pc poichè quello che ho attualmente è vecchissimo e ho da poco iniziato l’università teledidattica quindi si svolge interamente online. Per questo sto cercando un pc con una buona scheda video con batteria di durata e che sia anche silenzioso poiche se devo andare in biblioteca non posso di certo disturbare gli altri.
    Sono abbastanza confuso e indeciso su cosa prendere perchè vorrei un pc valido e duraturo riesci gentilmente a darmi qualche dritta ??

    • Caro Riccardo,

      certo che posso aiutarti.

      Per un notebook di livello medio alto, buon compromesso tra dimensioni e portabilità, consiglio di recente l’Acer Swift di cui apprezzo moltissimo il rapporto qualità – prezzo.

      Come dicevo nei commenti precedenti, però, non ho grandissima fiducia nella Acer per esperienze passate e consiglio, quindi, l’acquisto di una contestuale estensione di garanzia che ha un costo più che ragionevole.

      Ti lascio di seguito i link.

      1. Notebook: http://amzn.to/2yYAcyn

      2. Estensione: http://amzn.to/2xWErds

      Ti ho proposto questo pc perché si inserisce nel mezzo tra quelli economici/scadenti e quelli di fascia altissima dai costi talvolta superiori anche ai 1.500 euro.

      Se hai esigenze diverse puoi scriverlo senza problemi.

      Resto a tua disposizione per ulteriori dubbi.

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  30. Jacopo ha detto:

    Grazie innanzitutto per la disponibilità nel rispondermi, ti espongo i miei dubbi.
    Devo dire che, alla luce dalla mia esperienza con Acer in questi due anni ( il computer che intendo sostituire infatti è stato comprato, un po’ senza rifletterci troppo, “solo” due anni fa) non è stata molto soddisfacente sia in riferimento ai problemi di performance di cui ti parlavo (anche la stessa batteria), sia dal punto di vista proprio dei materiali con cui è fatto. Ragion per cui, l’idea di riaffidarmi a questa casa di produzione non mi fa proprio impazzire.
    Nel commento precedente ti parlavo della mia idea di Macbook poichè ormai sono 6 anni che mi affido a Apple in ambito telefonico (per carità tutt’altro mondo rispetto ai computer), ma devo dire che sono estremamente soddisfatto e “affascinato” dal loro mondo.
    Ho letto che caratteristica dei loro notebook è che sono molto duraturi, sia nel lungo tempo, sia banalmente nella autonomia della batteria (non so se mi confermi) e non dimentichiamo che, essendo un universitario, cerco comunque un compromesso per portabilità quindi non penso che tra 13″ e 15″ mi cambi molto. L’unico dubbio che mi affligge un po’ diciamo, è che non so se avrò problemi di compatibilità dei programmi con MacOS.
    Ciò non toglie comunque, che non ho intenzione di spendere più denaro di quanto realmente necessiti, nè tantomento duemila e passa euro per un Macbook ad altissime prestazioni che poi non so quanto concretamente sfrutterei.
    Grazie per la pazienza.

    • Jacopo ha detto:

      Dimenticavo, per quanto interessato ad Apple, sono comunque aperto ovviamente ad altre soluzioni.

      • Caro Jacopo,

        ho condiviso esattamente tutte le tue perplessità nel commento precedente: ti ho detto, infatti, che non amo per niente Acer, ma che questa volta mi ha stupito e, per sicurezza, ti ho consigliato anche l’estensione garanzia (con essa e con Amazon cadi in piedi); non posso conoscere i programmi da te utilizzati e, quindi, la loro compatibilità con Mac; ora ti scrivo che non c’è nulla di peggio del marketing che porta a vendere telefoni pessimi per rapporto qualità prezzo come gli iPhone.

        Se gli iPhone sono pessimi, i Macbook sono eccezionali e fortunati perché non hanno alcun rivale capace. Se prendi Android, per esempio, sai che puoi trovare telefoni che costano la metà rispetto ad iPhone e fanno il doppio (vedi Honor 9 o Xiaomi Mi6). Non si parla di un confronto tra Apple e telefoni da 200 euro come fanno tanti, attenzione, ma tra top di gamma Android ed iPhone in relazione anche ai prezzi.

        Ma per quanto riguarda i pc? Oltre al classico Windows con il quale siamo nati (e che diversamente mai useremmo), cosa abbiamo?

        Ecco perché ho optato anche io per il Mac sebbene costi tantissimo. La longevità dei Mac è un’incognita anche per me: si dice che siano ottimi, ma si dicono tante cose anche relativamente ad iPhone e telefoni Samsung (anch’essi pessimi per qualità prezzo). Mediamente, comunque, la qualità costruttiva è altissima, così come l’attenzione a design e batteria. Posso dirti, inoltre, che mio cognato ha un Mac da 10 anni ed ancora mi piace. In generale risponderei, quindi, che sono duraturi, ma si tratta pur sempre di componenti elettroniche.

        Se non vuoi spendere tanto e vuoi un Apple, quindi, il dubbio non si pone. Scegli ciò che ha comprato il sottoscritto: Macbook Pro da 13″ senza touch bar di cui al link http://amzn.to/2xSf6l1

        Metti nel carrello anche l’estensione di garanzia di 3 anni così sei coperto per 5 (mi raccomando: va acquistata contestualmente al Macbook): http://amzn.to/2x91Vrw

        Un adattatore ottimo può essere questo in attesa che lo standard comunemente utilizzato diventi il Type C: http://amzn.to/2xToNQk
        Io lo uso da un po’ senza alcun problema.

        Spero di aver risposto a tutti i tuoi dubbi, ma sarò felice di confrontarmi ancora con te senza problemi e formalismi.

        A presto,

        Giovan Giuseppe Ferrandino
        founder MiglioriPc.it

  31. Jacopo ha detto:

    Buonasera,
    innanzitutto complimenti per la guida. Vorrei chiederti un consiglio, sono uno studente di ingegneria ed ora che sono al terzo anno ho la necessità di comprare un portatile nuovo (infatti appena ho iniziato a caricare programmi come MathLab o LabView purtroppo il mio attuale ha iniziato a rallentare, e anche di molto, al punto di spingermi a cambiarlo). Ho bisogno di un pc performante e, dato che la spesa a cui vado incontro è importante, che mi duri nel tempo. Ho da tempo messo occhio sul Macebook e, a giudicare dalla tua guida, direi MacBook Pro per i miei scopi di cui ti parlavo. Pensi che sia una scelta adeguata? Ed altra domanda, a che specifiche dovrei “puntare”? (Purtroppo non essendo un esperto non capisco ad esempio, se un processore i7 sia fin troppo per i miei scopi di “calcolo” e simulazioni). Ti ringrazio anticipatamente per la disponibilità.

    • Caro Jacopo,

      così su due piedi, se dovessi dire ad una persona inesperta di investire, non gli chiederei di spendere migliaia di euro.

      Perché mi dirai?

      Perché non hai mai usato un MAC.
      Perché forse, in determinati ambiti, ci sono software utilizzabili solo su Windows.
      Perché il Macbook pro da 13″ che ho io (ed è ottimo) ha due problemi: un display piccolo che lo rende estremamente portatile ma poco funzionale per alcuni lavori; un costo importante (http://amzn.to/2tRyBH0).
      Perché il Macbook da 15″, forse più ideale per dimensioni, costerebbe ancora di più: http://amzn.to/2yt2qOD (e non è il top assoluto, ma il miglior compromesso).

      Cosa mi ha colpito, allora, per rapporto qualità prezzo assoluto?

      L’Acer Swift con l’acquisto contestuale di un’estensione di garanzia da mettere nel carrello insieme al pc: http://amzn.to/2ftTdNd

      Questo è un notebook molto performante, da 14″, dimensione che lo rende sia funzionale che facile da trasportare. Ottimo compromesso veramente, inaspettato per chi, come il sottoscritto, non ha mai amato particolarmente i pc portatili Acer.

      Ti dirò di più: noi siamo affiliati con Amazon ed abbiamo ritorni, quindi, dalle vendite generate tramite i nostri link, ma consigliamo sempre tutto nella massima onestà intellettuale possibile. Perché chiederti di spendere tanto laddove un pc da 800 euro può andarti benissimo?

      Per ulteriori dubbi, resto a tua disposizione,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  32. Buongiorno , scusate ma ho dimenticato un punto interrogativo , chiedevo se la differenza di prezzo era giustificata . Grazie

    • Caro Massimo,

      vedo che il pc che suggerisci non viene venduto su Amazon. Personalmente non l’ho mai provato, ma ti consiglierei altro per estetica, portabilità, costruzione e garanzie.

      L’Acer Swift da 14″, un ottimo compromesso tra pc più blasonati e costosi: http://amzn.to/2ftTdNd

      Il design in metallo è da top di gamma e, di conseguenza, la dissipazione del calore.

      La resa è veramente eccezionale e puoi prendere anche l’estensione di garanzia che Amazon ha introdotto di recente grazie all’accordo con una assicurazione.

      Francamente credo che sia la scelta più sicura per le garanzie.

      Il pc che indichi, invece, ha pur sempre una scheda video di fascia bassa ed una risoluzione pessima per quanto in un pc buono nel complesso.

      Spero di averti fornito uno spunto interessante. Poi, per farti un’idea, puoi anche leggere le recensioni degli altri acquirenti su Amazon.

      Resto a tua disposizione per ulteriori domande.

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  33. Emanuele ha detto:

    Buongiorno,dopo aver letto questa fantastica guida sono ancora indeciso sul portatile da prendere,non ne faccio un uso intenso e non vorrei spendere più di 500€,ora vorrei sapere se esiste un PC a questo prezzo con SSD e che magari giri bene con ”math lab”,grazie in anticipo.

    • Luca Storia ha detto:

      Salve Emanuele,

      piacere di conoscerla.

      Il redattore dell’articolo al quale si appella è attualmente non disponibile.

      Mi scuso per l’attesa, ma per una risposta più dettagliata e accurata è preferibile che risponda il mio collaboratore, che ha stilato la guida, di modo tale che possa aiutarla a risolvere ogni dubbio.
      A presto.

      Distinti Saluti
      Luca Storia (Co-founder Miglioripc.it)

    • Caro Emanuele,

      piacere di conoscerti.

      Risulta veramente difficile accontentarti: è difficile trovare, in quella fascia di prezzo, buoni portatili che abbiano ssd, estetica e durevolezza.

      Credo, però, che si possa riuscire con una cifra intorno ai 550 euro grazie al portatile di cui al link http://amzn.to/2y9JhUv

      Ti consiglio anche l’estensione di garanzia offerta da Amazon così da avere ben 5 anni totali di copertura.

      Questo pc, se paragonato ad altri, è un miracolo per estetica, portabilità, dissipazione del calore, peso e funzionalità. Dovrebbe essere apprezzabile.

      Ti ricordo, poi, che siamo affiliati Amazon (oltre che di tanti altri negozi). Lo consigliamo per le garanzie incredibili e, in quanto affiliati, guadagniamo una piccola percentuale per acquisti che partono dai nostri link.

      Per premiarci, magari, potresti partire dal link che ti ho indicato.

      Siamo anche affiliati Unieuro, Mediaworld, Euronics ecc, ma quale negozio ti offre la sicurezza di casa? Neanche l’amico di famiglia, per logiche commerciali che non starò qui a spiegarti nel dettaglio.

      Resto a disposizione per ulteriori domande.

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc

  34. Buongiorno , dopo aver letto (spero bene ) credo di avere trovato la soluzione alla rottura ( scheda madre vecchia) del pc per cui devo sostituirlo , guardando avrei individuato l’Asus F556-DM però tra il 1218T ed il 1219T ho trovato una differenza di 200 euro. La diversa RAM ( HDD 1000 GB-SSD 512 GB) giustifica il prezzo ed è apprezzabile da giustificare la spesa . Utilizzo per mail , navigazione , giochi , da casa non ufficio . Grazie

  35. Giacomo ha detto:

    Buongiorno,

    Vi faccio tantissimi complimenti per la guida. Molto dettagliata e sincera a mio parere.
    Detto questo avrei bisogno di un consiglio spassionato.

    Ho necessità di sostituire il mio notebook. Principalmente verrà usato per lavoro, quindi batteria, portabilità, praticità e design faranno da padrone. Ho necessità di operare in multitasking, quindi opterei per un processore veloce, minimizzando le latenze al minimo. Tuttavia viaggiando spesso lo uso come contenitore multimediale, quindi mi piacerebbe anche un ottimo schermo, con buona risoluzione.

    Detto questo, a prescindere dalla fascia di prezzo, ero indeciso su due fronti:

    Notebook o tablet 2in1?
    Windows o Mac?

    Ammetto che il mac mi stuzzica da un po, ma non avendolo mai adoperato, specialmente per lavoro, mi chiedevo se potevate consigliarmi qualche modello su cui orientarmi. Rimarrei su un prodotto di fascia alta.

    Vi ringrazio in anticipo e vi auguro buona giornata,

    Giacomo

    • Caro Giacomo,

      piacere di conoscerti e grazie per i complimenti: scrivo in totale libertà di pensiero per fortuna e, grazie alla visibilità ottenuta da questo articolo, ho la possibilità di testare moltissimi notebook. Abbiamo ritorni solo dalle vendite generate su Amazon tramite i nostri link: clicchi su uno dei nostri link, compri ed a noi viene riconosciuta una piccolissima percentuale. Non veniamo pagati da aziende per pubblicità o, almeno, non le selezioniamo per questi motivi.

      Devo dirti, tuttavia, venendo alla tua richiesta, che ci sono tanti tipi di lavoro (con relativi software) e, pertanto, la tua domanda non è precisissima se devo essere onesto.

      Personalmente, come scritto in altri commenti, anche io avevo sempre testato il Mac, ma senza usarlo come computer quotidiano e devo dire che l’esperienza è, finora, molto positiva anche nel medio termine.

      Il Macbook Pro 2016 da 13″ su Amazon senza touch bar più assicurazione per 3 anni ulteriori rispetto ai 2 offerti dal colosso americano (per un totale di 5) costa circa 1500 euro.
      Per capirci, è quello di cui al link: http://amzn.to/2tRyBH0

      Se ho optato per questa scelta è perché, evidentemente, presumevo che fosse la migliore, ma solo 5 anni mi diranno se realmente è così.

      Ma ci sono anche valide alternative che, per motivi di tempo, non ho inserito nella mia guida. Eccoti per esempio l’Acer Swift: http://amzn.to/2wZxAMy

      Il rapporto qualità prezzo di questo pc è ottimo: 809 euro (e, fino al 30 settembre, anche 50 euro di buono da spendere su Amazon in omaggio) per un notebook da 14″ che ha veramente tutto. Esso, infatti, è molto elegante, piccolino, con hardware di ultima generazione. Veramente molto potente, tanto che l’ho fatto prendere ad un caro amico che si sta trovando bene.
      Ma lo prenderei solo da Amazon + estensione di garanzia perché non ne conosco la reale longevità, e non lo dico per una questione di brand (che io lascerei spesso fuori, soprattutto per i pc di fascia media o medio – alta).

      Rispondo anche alla domanda MAC vs Windows: il Mac, come sistema operativo in senso assoluto, non ha rivali (e non è per una questione commerciale come per l’iPhone). Ma non spenderei mai 2000 euro e più per un 15″. Allo stesso tempo, la scelta è obbligata se vuoi comprare un notebook windows da 1000-1500 euro. A quel punto, salvo che non ti serva la potenza di un desktop replacement/pc portatile da gaming, tanto vale andare su un MAC per il lavoro.
      In definitiva, quindi, opta per 800 euro con Windows o 1500 con Mac. Se il display da 13″ è troppo piccolo (ma mi pare di capire di no), allora prendi un WIndows da 15″. In quanto a portabilità, il Mac è spettacolare, ma anche gli altri pc hanno fatto passi da gigante e l’Acer è molto buono in tal senso.

      Come premiarmi? Compra dai nostri link se non ti dispiace: a te non cambia niente.

      Per ulterior informazioni resto a tua completa disposizione.

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  36. Alessia ha detto:

    Salve, ottimo articolo.
    Ho trovato diversi modelli che potrebbero esser la mia scelta definiva, ma volevo chiederti (posso usare il tu?) quale sarebbe, secondo il tuo parere personale, la scelta migliore.
    Ho da iniziare, tra meno di una settimana, il tecnico Costruzione Ambiente e Territorio, il cosiddetto CAT/ex geometri; saranno da installare diversi programmi, alcuni anche piuttosto pesanti, sul futuro pc portatile e volevo chiederti: che modello mi consiglieresti?
    Avrei bisogno di qualcosa di duraturo in quanto a fluidità, soprattutto per la durata dei 5 anni di scuola, avere molta memoria, anche per documenti e varie scolastiche, e che sia duraturo in quanto a batteria…

    E, perdonami l’interrogativo, è meglio comprare in una struttura, quindi di persona, o via Internet, quindi su Amazon?

    Grazie in anticipo.

    • Cara Alessia,

      puoi darmi tranquillamente del tu. La guida, come avrai visto, è completa e mastodontica ma, anche per questo, non aggiornatissima. Negli ultimi mesi i prezzi di alcuni portatili sono diventati più abbordabili e, quindi, da inserire.

      Partiamo dal negozio: noi siamo affiliati con quasi tutti i negozi online, ma Amazon offre garanzie incredibili.

      Intanto hai 30 giorni per rendere il prodotto ove non ti piacesse, poi 2 anni, quelli previsti per legge, nei quali puoi chiedere riparazione, sostituzione (con uno nuovo) o rimborso integrale del prodotto ove questo non funzionasse come dovrebbe.

      Al momento dell’acquisto, peraltro, puoi aggiungere un’assicurazione capace di estendere tale ultima garanzia fino a 4 o 5 anni (quindi +2 oppure +3 anni).

      Per quanto riguarda la “scelta migliore” mi risulta difficile risponderti nello specifico perché molto dipende dal budget. Io ti dirò la mia in senso assoluto, basandomi su un budget alto ma non improponibile.

      Asus ROG GL502VM-FY200T: http://amzn.to/2vTsXpH (se parti da questo link riconoscerai alla redazione, in quanto affiliata ad Amazon, una piccolissima percentuale. A te non cambia nulla).

      Estensione di garanzia di 3 anni dal costo di 68 euro.

      Questo pc ha una durata della batteria non eccezionale forse, ma perché l’hardware è il top assoluto. Un prodotto più costoso viene 1600 perché ha una scheda video top di gamma e 256gb come ssd. Ma non conviene arrivare a quella cifra per queste due componenti.

      Se vuoi spendere meno, allora devo consigliarti altro.

      Fammi sapere,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

      • Alessia ha detto:

        Grazie mille per la tua cortesia nel rispondermi.
        Prendo in considerazione tale modello, ma non vorrei andare a spendere cifre troppo alte per poi vederle come un “”peso”” successivamente. Purtroppo é pur sempre una cifra piuttosto alta e, a questo punto, chiedo nuovamente tuoi consigli per un pc ad una fascia di prezzo più abbordabile ed accessibile.

        Grazie in anticipo.

        • Ciao Alessia,

          perdonami tanto per il ritardo, ma sono stato in vacanza.

          Ti consiglio senza dubbio l’Acer Swift, ma sempre con estensione di garanzia da acquistare insieme al pc: http://amzn.to/2ftTdNd

          La resa è eccezionale ed il pc, con un bellissimo design in metallo, dissipa facilmente il calore ed è estremamente portatile senza rinunciare alle dimensioni dello schermo.

          Non mi fido molto di Acer e, proprio per questo, ti consiglio l’assicurazione aggiuntiva.

          Resto a tua disposizione.

          Giovan Giuseppe

  37. Marco ha detto:

    Ciao volevo un consiglio sono indeciso fra ASUS FX753VD-GC013T e un HP Pavilion – 17-ab203nl quale è il migliore fra i due? Grazie in anticipo

    • Caro Marco,

      piacere di conoscerti.

      Devo scusarmi intanto con te per il ritardo nella risposta. Ti dico poi, relativamente alla tua domanda, che sono due pc veramente simili, senza differenze così importanti nell’uso quotidiano. Perfino il peso, che solitamente incide molto in un 17″, è similare.

      Personalmente ho provato solo l’Asus che, dalla sua, ha un SSD da 256gb (contro i 128 dell’HP) ed una grande affidabilità. Trovo in generale che i pc Asus siano, per design e longevità, tra i migliori.

      Per questo motivo forse ne cito molti nella guida: ne ho provati tanti e molti con una certa soddisfazione.

      Poi compro sempre cose spedite da Amazon e, di solito, aggiungo anche la garanzia aggiuntiva al pc.

      Te la consiglio: per pochi euro si assicura un pc che è molto costoso e potente.

      Consiglio Amazon perché hai:

      – 30 giorni per rendere il prodotto esercitando il diritto di recesso.
      – 2 anni, per le cose quantomeno spedite da Amazon, per le quali hai sostituzione o rimborso del dispositivo eventualmente difettoso.

      Il pc puoi comprarlo al link http://amzn.to/2vTz4Hq mentre la garanzia la trovi al link http://amzn.to/2vgKOXp

      Quando di recente ho comprato il Macbook pro 2016, ho rinunciato alla spedizione Amazon prendendo il prezzo più basso ed optando, però, per l’assicurazione di cui sopra.

      Io mi muoverei così, poi valuta come credi.

      Per ulteriori informazioni, resto a tua completa disposizione.

      Cordiali saluti,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  38. Felice ha detto:

    Ciao, buongiorno.
    Mi trovi completamente d’accordo sulla disamina. Come ti dicevo, trovo anche io orrendo l’Air e non riesco a vedere un futuro “valido” per la touchbar, almeno per il mio uso. Per cui penso proprio che prenderò l’ultimo modello uscito, in pratica quello che mi linki, modello base del pro’ che è più di sufficiente e con la versione da 256gb a cui affiancherò un HDD eterno da 1tb per tutti i file così da farmeli bastare.
    Comprerei volentieri dal sito che mi consigli, dato che mi pare ci siano circa 250 euro di sconto rispetto al sito Apple , ma probabilmente acquisterò in un negozio fisico perché ho alcuni buoni da consumare ecc… l’acquisto però se invece dovessi farlo su internet ti garantisco che lo prenderò li, a quanto ho capito offre 3 anni di garanzia invece di 2 anche.
    Tutto questo se ne parlerà a settembre, post estate, ma aldilà di tutto ti ringrazio per la guida e la disponibilità.
    Alla prossima.

    • Io non comprerei mai da un negozio fisico. Se proprio volessi la serenità più assoluta, opterei per un prodotto spedito da Amazon.

      Come forse saprai, infatti, per i prodotti spediti da Amazon hai le seguenti garanzie:

      1. 30 giorni per testare il prodotto ed eventualmente renderlo ove non ti piacesse gratuitamente con ritiro a casa del pacco.

      2. due anni nei quali, in caso di problemi, puoi chiedere sostituzione o rimborso del prodotto acquistato.

      Per gli altri consigli, ti dico che lo faccio con piacere e passione da anni.

      Attendo poi un tuo feedback.

      A presto,

      Giovan Giuseppe

  39. Felice ha detto:

    Ciao , ti ringrazio per la risposta.
    Io penso che se dovessi spendere quasi 1000 euro per un pc Windows, non per qualcosa , ma vorrei provare qualcosa di nuovo. Quindi la scelta è o un Windows medio da 500 euro, o fare il ” botto ” col macbook. Sto rivalutando tra l’altro il Macbook da 12′ perché per quello che offre costa troppo troppo, penso di almeno 300/400 euro. L’Air se non fosse del 2015, mi orienterei su quello, l’ho rivalutato in positivo ma non lo voglio…. quindi mi resta solo il pro da 13′ pollici… Dici che non c’è molta differenza fra quello del 2016 e quello del 2017? E la touch bar potrei anche “saltarla”? Non mi convince più di tanto… l’unica certezza è che penso che mi orienterò sui 512gb per un fatto di tranquillità… non vorrei pentirmene in futuro.
    Grazie ancora alla prossima.

    • Caro Felice,

      diciamo che è un po’ quello che ho pensato anche io: conviene spendere 800 euro per un pc che comunque è Windows? La risposta è sempre dipende: quello che ti ho linkato è comunque un computer da 13″ con una discreta dissipazione del calore e costa la metà rispetto ad un Mac.

      Veniamo poi alle tue domande: se devi optare per un Mac, non ha senso fare troppi conti. Per me, sia per estetica che per costo, l’AIR è un aborto: non mi piace, il Macbook Pro offre una sensazione generale completamente diversa. E li ho ovviamente testati a fondo entrambi.

      Veniamo poi alla tua domanda relativa all’anno: quello del 2016 è l’ultimo uscito, quello del 2017 verrà commercializzato nel prossimo autunno. Quindi stai comprando per 1500 euro circa, se compri da Amazon con le modalità che ti ho detto, comunque un Macbook Pro dell’ultimo anno con estensione di garanzia di 3.

      La touch bar è carina magari, ma è pur sempre appena nata, non è detto che risponda bene alle aspettative degli utenti. Poi io feci due conti: per touch bar e piccole migliorie hardware, dovrei spendere 3-500 euro in più? Nell’uso quotidiano non si sente la differenza ed io non arriverei a quelle cifre.

      Io mi sono deciso quando ho provato il Macbook pro di mio cognato che, dopo 7 anni, gira ancora bene. Poi di recente ha effettuato l’upgrade.

      Noi siamo affiliati ad Amazon e pertanto:

      1. possiamo seguirti nel tuo acquisto.
      2. per ogni acquisto che parte dai nostri link otteniamo un piccolo ricavo che ci serve a premiare la redazione. A te non cambia nulla e, a tal proposito, mi permetterei di lasciarti il nostro link con affiliazione: http://amzn.to/2tRyBH0

      Un ultimo chiarimento te lo devo relativamente all’estensione di garanzia: se la compri, hai 2 anni (quelli coperti da venditore + Apple) nei quali puoi disdire con il rimborso del 100% della somma spesa. Nei 2 o 3 anni di estensione, invece, potrai richiedere un rimborso proporzionale ai giorni di assicurazione rimanenti.

      Spero di essere stato completo, ma resto a tua disposizione per qualsiasi dubbio.

      Fammi avere un feedback poi, mi raccomando. Anche perché questa guida viene letta da 200 persone ogni giorno.

      A presto,

      Giovan Giuseppe

  40. Felice ha detto:

    Ciao, ho letto con piacere l’articolo ma avrei un dubbio amletico…
    Sono uno studente, quindi utilizzerei il Pc per visionare file e pdf, usare di tanto in tanto power point, Word ecc, navigare, ascoltare musica e vedere netflix, qualche giochino se capita …diciamo l’uso quotidiano medio va’!
    Ora sono super attratto dal MacBook, è bellissimo per dimensioni, forma e qualità… difetto ovviamente costa tantissimo.
    Ci sarebbe l’Air, ma lo scarto perché è vecchiotto e non mi piace molto, restano il pro e quello da 12’… la domanda da un milione di dollari… 256gb mi bastano? O dovrei prendere 512gb? Pensa che vorrei tenerlo almeno 6/7 anni a buonissimi livelli, considerando quello che spendo… oppure mi conviene spendere 5/600 euro per un pc normale… dato che non devo fare chissà cosa? Scusa la lunghezza, alla prossima.

    • Caro Felice,

      è la domanda che mi sono fatto anche io prima di comprare il Macbook Pro 2016 da 13″ su Amazon senza touch bar più assicurazione per 3 anni ulteriori rispetto ai 2 offerti dal colosso americano. Per capirci, quello di cui al link: http://amzn.to/2tRyBH0

      Io ne faccio, però, un utilizzo più vario. Pertanto, almeno ad oggi, sono soddisfatto di aver speso 1550 euro, anche perché i Mac sono portatili molto longevi rispetto a tanti altri.

      Lo spazio è fin troppo, ma il dubbio è un altro: voglio realmente spendere quella cifra oppure per i primi anni li vedrò sempre come un peso. Ed anche io che vivo al pc, da integralista rispetto a determinati valori, ancora mi pongo questa domanda cui potrò rispondere solo tra qualche anno.

      Ti consiglierei, se veramente ne fai un uso solo da ufficio, di valutare un’ottima alternativa per rapporto qualità – prezzo con estensione di garanzia Amazon: http://amzn.to/2sRNsgG

      Se vuoi, poi, potremmo confrontarci tramite Whatsapp così da scegliere il notebook migliore per te. Il mio numero è 3923294553.

      A presto,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  41. Paola ha detto:

    Grazie per la disponibilità! Abbiamo appena preso il computer seguendo il tuo link. A presto!

    • Cara Paola,

      ti ringrazio per la precisione.

      Spero che vorrai scrivere al sottoscritto e a tutti i lettori (sono 200 giornalmente ormai solo su questo articolo) la tua opinione circa il notebook acquistato.

      Per qualsiasi cosa, poi, resto a tua completa disposizione.

      Cordiali saluti,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  42. Paola ha detto:

    Scusa volevo dire processore tipo u

  43. Paola ha detto:

    Ciao, ottimo articolo!
    Desidererei un consiglio per l’acquisto di un portatile per mio figlio di 13 anni e mezzo che vuole produrre musica. Vista l’età non mi sembra una buona idea spenderci una fortuna ma vorrei comunque qualcosa di performante… Lui preferirebbe un 13 pollici per la portabilità e in questa categoria avremmo individuato l’ asus zenbook UX310UQ-GL379T con i7-7500u, ssd 512gb, 8 gg ram. In offerta on lune a circa 870 euro. Secondo te è valido per l’uso che ne vuole fare? Il fatto che il processore sia del tipo i limita molto la potenza? C’è qualche alternativa migliore?
    Grazie davvero per ogni consiglio che vorrai darmi!

    • Cara Paola,

      intanto piacere di conoscerti.

      Nel premettere che le tue esigenze sono peculiari e richiederebbero, quindi, i consigli di un esperto nel settore musicale, ti dico subito che il pc indicato è potentissimo e molto equilibrato.

      Veramente un bellissimo prodotto cui poi, in un secondo momento, potresti eventualmente aggiungere una scheda audio esterna per migliorare ulteriormente le performance in quel particolare settore che è la registrazione audio.

      Il pc di cui scrivi ha un processore di ultima generazione, un ssd ultraveloce e capiente, 8gb di memoria RAM ed è esteticamente bellissimo e sottile.

      I notebook da 13″, però, sono più compatti, hanno un design ed una gestione del calore migliori, ma non montano quasi mai, per esempio, schede video super potenti. Non nascono per attività multimediali.

      Ma, ti ripeto, dubito che a 13 anni tuo figlio possa comprendere questo: meglio prendere un pc mostruoso come quello, con un ottimo rapporto qualità – prezzo, cui aggiungere poi, eventualmente, solo ove servisse, una scheda audio esterna.

      In ogni caso permettimi di darti dei consigli, proprio perché hai questi dubbi.

      Ti conviene, a mio avviso, prendere il pc da Amazon al costo di 868 euro tramite il link http://amzn.to/2ssXkBD

      Poi, per appena 48 euro circa, puoi estendere la garanzia per 3 anni con la copertura assicurativa Amazon Protect: http://amzn.to/2sb0O96

      Potrai sempre recedere da questa garanzia, riottenendo tutta la somma spesa nei primi 2 anni, proporzionalmente al tempo trascorso nei restanti 3.

      Siamo affiliati Amazon ed abbiamo un piccolo ritorno sulle vendite, te lo dico per trasparenza, ma ti offro questo consiglio perché io stesso ho preferito prendere il MacBook sul noto e-commerce con l’estensione di cui sopra.

      Comprando su Amazon avrai, inoltre, trenta giorni per beneficiare del diritto di recesso, piuttosto che i classici 10 se compri dal negozio fisico o 14 per tutti gli altri e-commerce.

      Come? Entri nel tuo pannello di controllo, clicchi su restituisci prodotto, stampi un foglio ricevuto tramite email e e lo inserisci nel pacco che verrà ritirato dal corriere in un giorno prefissato o portato alle poste da te liberamente.

      Spero di aver fornito una risposta completa sia relativamente al pc, che alle sicurezze nell’acquisto.

      Per qualsiasi cosa, comunque, resto a tua completa disposizione,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

  44. ADA ha detto:

    Ciao gentilmente vorrei sapere quale tra questi due notebook Asus FX753VD-GC193T E HP PAVILLON 17-AB204NL è migliore a livello di audio durata della batteria e prestazioni varie .
    Grazie mille in anticipo

  45. Vito ha detto:

    Salve vorrei sapere chiedere se un pc asus rog gl702vm-ba135t è un pc ottimo per uno studente di ingegneria che usa cad 3d, autodesk revit, programmi di analisi strutturale tipo sap e altri software di calcolo… senza trascurare l’uso comune di office, musica…

    • Giovan Giuseppe Ferrandino ha detto:

      Caro Vito,

      intanto piacere di conoscerti.

      Per quanto riguarda la tua domanda, ti direi che, in assoluto, quello proposto è un ottimo portatile, quasi portentoso, ma che, più in generale, non è facile paragonarlo ad altri.

      Perché dico questo? Intanto i ROG sono prodotti molto particolari, potenti, ma anche pesanti e costosi, avidi di risorse. La versione prescelta, poi, va quasi a sostituire un fisso per resa e dimensioni del display (17 pollici).

      Posso dirti, allora, che in assoluto è un computer eccezionale, ma che implica valutazioni che, sono sicuro, già abbia fatto a monte.

      Altre opzioni potrebbero garantirti un prodotto più versatile, facile da trasportare e con un’autonomia maggiore. Ma credo che il ROG sia ottimo per chi deve spingere al massimo con grafica addirittura 3d.

      Detto questo, veniamo poi a consigli circa l’acquisto.

      Da affiliato Amazon ti consiglio di comprare solo prodotti venduti e spediti da Amazon in quanto, come saprai, hai:

      1. 30 giorni per rendere il prodotto ove non soddisfacesse le tue aspettative.

      2. 2 anni, quelli previsti per la garanzia legale, nei quali, in caso di difetti anche minimi, puoi chiedere la sostituzione del prodotto od il rimborso di quanto pagato mesi prima.

      Il sito trae dalle vendite generate su Amazon una percentuale che vale come rimborso spese e permette al sottoscritto ed agli altri editori di essere liberi ed indipendenti da qualsiasi marchio.

      Ecco a te il link per l’acquisto: http://amzn.to/2ow1wxN

      Aggiungerei poi, l’estensione di garanzia di 3 anni tramite Amazon Protect così da avere, con appena 68 euro, ben 5 anni di copertura totale: http://amzn.to/2o3zZ3T

      Per un pc con quel costo mi pare essenziale. Io ho preferito acquistarla per l’iMac da 27″.

      Spero di esserti stato d’aiuto ed averti dato spunti interessanti.

      Se ti va, scrivi al sottoscritto (ed agli altri numerosi lettori) la tua decisione ed un’eventuale feedback.

      A presto,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc.it

      • Vito ha detto:

        grazie mille per il chiarimento e i consigli vorrei chiedere cosa intende per “avidi di risorse” come da lei scritto in questa parte dell’articolo “Perché dico questo? Intanto i ROG sono prodotti molto particolari, potenti, ma anche pesanti e costosi, avidi di risorse. La versione prescelta, poi, va quasi a sostituire un fisso per resa e dimensioni del display (17 pollici).”
        saluti
        Vito

        • Giovan Giuseppe Ferrandino ha detto:

          Caro Vito,

          quello da te scelto è un pc potentissimo, con hardware di recente generazione e display da ben 17″.

          Naturale allora che, per quanto la batteria non sia piccola, l’autonomia non è quella di un computer pensato per l’ufficio (3 ore circa contro 5-6).

          In linea generale, devi sempre mettere in relazione il tipo di hardware alla batteria fermo restando che il sistema operativo è sempre quello (Windows 10) e non sposterà gli equilibri.

          Un pc potente come il ROG richiede tanta energia e consuma di più di altri.

          Ecco cosa volevo dire.

          A presto,

          Giovan Giuseppe

  46. RominaElio ha detto:

    Ciao!
    Ho letto con interesse questa guida e vi ringrazio.
    Siamo intenzionati a comprare un portatile anche per carenza di spazio, ma senza rinunciare ad un buon prodotto, che offre fluidità, velocità e che non sia rumoroso (ricordo un mio vecchio portatile che faceva un bel po’ di rumore ed era fastidioso).
    Ci serve alla fine per navigare, svolgere qualche corrispondenza, visualizzare mail, ascoltare musica e visionare foto(non elaborare), insomma un allrounder, non ci serve per giochi. Diciamo uso casalingo 🙂 Senza svenarci però, come hai scritto, però vorremmo avere un portatile che non si “incanta” o ci metta una vita ad aprire programmi, file, siti ecc ecc che ci faccia saltare i nervi. Dove possiamo essere anche certi che per un bel po’ di tempo siamo a posto.
    Amici ci consigliano di prendere un i7 con 16 gb che però possono costare oltre i 1000€. Chi ci ha consigliato un i5 8gb.
    Cosa ci consigli? Siamo letteralmente confusi. Ci potresti dare degli esempi. Help
    Grazie mille

    • Giovan Giuseppe Ferrandino ha detto:

      Cara Romina,

      piacere di conoscerti intanto e grazie per i complimenti. Guarda caso anche io devo comprare un portatile ma, se non hai esigenze particolari, mi sento di sconsigliarti un acquisto molto importante.

      Per me avevo scelto due opzioni di fascia altra:

      1. Portatile da gaming molto potente, ma con una batteria che dura 2 ore: http://amzn.to/2j1CDbA

      2. Portatile da ufficio, più equilibrato, con una scheda video peggiore, ma una batteria molto longeva: http://amzn.to/2kpU3Lz

      Credo che questi siano prodotti ottimi, ma domani, se sei d’accordo, ti consiglierei notebook più equilibrati ideali per le tue esigenze e con un rapporto qualità – prezzo migliore.

      Intanto ti auguro una buona serata,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder MiglioriPc

  1. 18 febbraio 2017

    […] anch’essi divisibili in fissi (a loro volta inquadrabili in assemblati o pre-assemblati) e notebook portatili (tra i quali si distinguono notebook/laptop, ultrabook e […]

  2. 8 aprile 2017

    […] Intanto, se stai cercando una guida completa ai migliori computer portatili, puoi acquistare seguendo i nostri consigli per i migliori notebook […]

  3. 26 maggio 2017

    […] possono andare a sostituire i migliori notebook, anche perché non hanno un display e si avvicinano più a pc […]

  4. 28 luglio 2017

    […] Migliori Notebook […]

  5. 23 agosto 2017

    […] Migliori Notebook […]

  6. 18 settembre 2017

    […] Migliori Notebook […]

  7. 31 ottobre 2017

    […] Migliori Notebook […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *