Guide informatiche

Come aprire le porte del router • Guida

Come aprire le porte del router

Nonostante i modem router di ultima generazione siano dei dispositivi in grado di gestire automaticamente i parametri della tua connessione Internet, ti sarà capitato a volte di non poter sfruttare al meglio la connessione di rete a tua disposizione per determinate applicazioni software, con velocità più basse del previsto, o addirittura nessuna connessione, nonostante questa funzioni benissimo. Ebbene, in questi casi, potrebbe essere utile aprire le porte del tuo router.

Ma che cosa vuol dire aprire le porte del router? E soprattutto, come si fa? Prima di tutto è necessario sapere come entrare nel router: perciò se non sai come fare prendi visione della nostra completissima guida!

Che cosa significa aprire le porte del router?

Devi sapere che i modem router sono dotati di un firewall interno in grado di filtrare il traffico di rete in entrata e in uscita. In questo modo, è possibile avere uno strato di protezione in più alla tua connesione Internet.

Ciò nonostante, a volte il firewall del router wifi potrebbe comportarsi in modo più rigido di quanto tu voglia. Alcune applicazioni dunque potrebbero non riuscire a trasferire o ricevere pacchetti di rete, in quanto il firewall del tuo router non lo consente.

Dunque, con “aprire le porte del router“, s’intende, in soldoni, permettere al tuo dispositivo di rete di inoltrare correttamente i pacchetti di rete richiesti da una determinata applicazione. Queste porte sono normalmente chiuse per impedire a virus o hacker di penetrare all’interno dei tuoi dispositivi. Per questo motivo spesso è necessario agire direttamente dal firmware del router.

Perchè aprire le porte le router?

A questo punto verrebbe da chiedersi perchè è necessario aprire le porte del modem router, se lo scopo è quello di proteggere l’utente dai pericoli della rete.

Ebbene, non tutte le applicazioni sono in grado di impostare le proprie porte, e instradare la connessione dove e quando necessario.

Perchè aprire le porte del router - come aprire le porte del router

Ad esempio, se un dispositivo, come una telecamera IP, o un applicazione, come un videogioco multiplayer, non è in grado di stabilire correttamente una connessione Internet, dunque non in grado di inoltrare automaticamente e correttamente il traffico di rete, bisogna intervenire manualmente, e impostare un eccezione nel firewall del router. In questo modo, il dispositivo, o l’applicazione, funzionerà correttamente.

Come aprire le porte del router

Adesso che conosci la teoria su come aprire le porte del router, è arrivato il momento di passare alla pratica.

Prima di cominciare, è necessario che tu recuperi alcune informazioni utili per poter procedere con l’operazione. Avrai bisogno infatti dell’indirizzo IP del tuo dispositivo e conoscere la porta giusta da aprire. Preferibilmente, è consigliabile impostare un DNS dinamico, in modo tale che il tuo dispositivo possa essere raggiunto più facilmente a prescindere dall’indirizzo IP assegnato.

A questo punto, quello che devi fare è entrare nel router, individuando l’indirizzo IP corretto e le relative credenziali d’accesso. Una volta fatto ciò, recati nella sezione “Inoltro porte” o “Abilitazioni”, e imposta una nuova regola da assegnare a uno o più dispositivi connessi alla rete.

Solitamente, i paramenti richiesti dal modem per aprire una determinata porta sono:

Info da inserire per aprire porte router - Come aprire le porte del router
  • Nome: il mome da assegnare alla regola che vuoi impostare. Puoi inserire quello che più ti piace (ad esempio “telecamera IP” se stai impostando una regola per una telecamera di sicurezza)
  • Indirizzo IP: in altre parole, in questo campo dovrai assegnare l’indirizzo IP del tuo dispositivo
  • Porta iniziale/finale: in entrambi i campi, inserisci il numero della porta che intendi aprire
  • Tipo applicazione: se richiesto, specifica il tipo di applicazione per cui intendi aprire una porta del router (Server FTP, HTTP, ecc)
  • Tipo protocollo: solitamente, in questo campo puoi specificare il tipo di porta che intendi aprire (TCP, UDP, ESP)

Vediamo ora come aprire le porte del router in base al modello e al marchio del dispositivo in tuo possesso.

Come aprire le porte del router TIM

Se hai un modem fornito dall’operatore TIM (Telecom), per aprire le porte del tuo router dovrai recarti all’interno delle impostazioni del dispositivo, e individua la sezione “Port mapping“, che puoi trovare nella scheda “Internet“.

A questo punto, individua la sezione “Port Forwarding“, e clicca sul pulsante “Add“. Infine, compila i vari campi che ti verranno richiesti di completare, e clicca sul pulsante “Attiva“.

Come aprire le porte del router Fastweb

Se possiedi il modem Fastgate fornito dall’operatore Fastweb, dovrai recarti nella scheda “Avanzate”, e cercare la sezione “Configurazione manuale porte“.

Successivamente, clicca su “Associa nuovo port mapping“, e inserisci tutti i dati che ti verranno richiesti. Infine, clicca su “Aggiungi“, e poi su “Salva modifiche“.

Come aprire le porte del router Vodafone

Per poter aprire le porte del router fornito da Vodafone, è necessario prima abilitare la “Modalità utente esperto“, almeno per quanto riguarda gli utlimi modelli, come per la Vodafone Station.

Una volta fatto ciò, clicca sulla voce “Internet“, e dopodichè, su “Gestione porte“. A questo punto, clicca sul simbolo “+“, e nella sezione “Associazione porte“, puoi iniziare a inserire tutte le informazioni richieste. A procedura ultimata, puoi cliccare su “Salva“, e poi su “Applica“.

Come aprire le porte del router WindTre

Con il modem router Home&Life fornito dall’operatore WindTre, clicca sul pulsante in alto a destra, seleziona la voce “Network” e, dal menu che comparirà, clicca su “NAT“.

A questo punto, clicca sulla voce “Port Triggering“, e seleziona “Aggiungi nuova regola“, compilando il modulo che apparirà di seguito. Infine, non dovrai fare altro che abilitare la tua nuova regola, spostando il relativo interruttore su On.

Come aprire le porte del router Linkem

Se hai stipulato un’offerta con l’operatore telefonico Linkem, e sei in possesso del modem fornito da loro, una volta entrato nelle impostazioni del router, non dovrai fare altro che cliccare nella sezione “Network” e, successivamente, su “Gestione porte“.

Infine, clicca su “Aggiungi“, e completa il modulo che ti verrà proposto. Alla fine della procedura, clicca su “Abilità” e applica le impostazioni che hai modificato.

Come aprire le porte del router Fritz!Box

Tra i migliori modem router in commercio, i dispositivi a marchio AVM sono sicuramente tra i più apprezzati, come ad esempio il Fritz!Box 7590.

Ad ogni modo, per aprire le porte di un router Fritz!Box, una volta effettuato il login, recati nella sezione “Internet“, che troverai sulla sinistra, e dal menu che si aprirà, scegli “Abilitazioni“.

Nella prima scheda, “Abilitazione porte“, dovrai cliccare su “Aggiungi dispositivo per abilitazioni“, scegli un dispositivo per cui assegnare la nuova regola e, in fondo alla pagina, clicca su “Nuova abilitazione“.

Infine, complica i vari campi che ti verranno richiesti di completare. Qualora non lo sia, spunta la casella “Attivare abilitazione“, e clicca su “OK“.

Come aprire le porte del router Netgear

Se sei in possesso di un modem router a marchio Netgear, avrai bisogno di recarti nelle impostazioni avanzate del tuo dispositivo di rete.

Per fare ciò, dovrai cliccare su “Configurazione avanzata“, che puoi trovare nella barra di sinistra delle impostazioni del firmware, e in seguito su “Inoltro/Attivazione delle porte“.

A questo punto, ti basterà semplicemente compilare i vari campi che ti verranno richiesti, e cliccare su “Applica“, per salvare le modifiche.

Per quanto riguarda i prodotti realizzati Tp-Link, per aprire le porte del router dovrai recarti “Virtual Server“, che puoi trovare nella sezione “Forwarding“.

Una volta fatto ciò, clicca su “Add New“, e inserisci tutte le informazioni necessarie per aprire la porta di cui hai bisogno. Infine, clicca sul pulsante “Save” per confermare le modifiche apportate.

Come aprire le porte del router Asus

Per aprire le porte di un router a marchio Asus, una volta effettuato l’accesso, dal menu “Impostazioni avanzate” nel pannello di sinistra, fai click su “WAN” e, successivamente, su “Virtual Server / Port Forwarding“.

Adesso, dovrai cliccare su “Aggiungete profilo“, e agire sulla sezione “Configurazione personalizzata“, inserendo i dati della porta che s’intende aprire. Per concludere l’operazione e salvare le impostazioni, sarà sufficiente cliccare su “OK“.

D-Link forse non è tra i marchi più venduti all’interno del settore dei dispositivi di rete. Ciò nonostante, per eseguire il Port Forwarding su un router D-Link, dovrai recarti nella scheda “Advanced“, e selezionare la voce “Post forwarding“, dalla barra laterale di sinistra.

A questo punto, ti basterà semplicemente cliccare su “Add“, e compilare i vari spazi che ti verranno proposti. Infine, non ti resterà cliccare su “Apply” per salvare i cambiamenti effettuati.

Marco Barbera

Siciliano dalla nascita e con una passione viscerale per il mondo della tecnologia e tutto ciò che ruota ad esso. Nel tempo libero mi dedico a imparare nuovi concetti dell'informatica e alla lettura di novità del settore, oppure a portare a termine capolavori videoludici.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button