Guide informaticheWindows

Come velocizzare Windows 7 al massimo • Pc lento

Come velocizzare Windows 7 - Ottimizzazione PC, avvio e prestazioni al massimo

Windows 7 è senza dubbio uno dei migliori sistemi operativi realizzati da Microsoft. Le sue prestazioni sono di tutto rispetto ancora oggi, da essere ancora tra i sistemi operativi più diffusi e utilizzati (seppur con Windows 10 e 11 la sua popolarità sta lentamente calando).

Questo però non vuol dire che sia un sistema operativo perfetto. Se Windows infatti da segni di rallentamento, ad esempio impiegando molto tempo ad avviarsi, o facendo fatica a gestire finestre e processi in esecuzione, può essere utile velocizzare Windows 7 per ottenere il massimo delle prestazioni, sia nella versione a 32 bit che in quella a 64 bit.

Con dei piccoli accorgimenti, vedrai che riuscirai a utilizzare il tuo amato Windows 7 ancora per molto tempo, anche se il tuo PC non è all’ultimo grido (ovviamente non deve essere nemmeno troppo vetusto).

Vediamo di seguito alcuni consigli e suggerimenti utili per velocizzare e ottimizzare al massimo Windows 7 senza utilizzare programmi o software esterni a tutti i costi.

Come velocizzare Windows 7 • Modificare impostazioni risparmio energetico

Windows 7 include al suo interno delle impostazioni in grado di regolare automaticamente il consumo energetico del PC, e di conseguenza le prestazioni del computer.

Soprattutto se sei in possesso di un hardware non particolarmente performante, ti consiglio di tenere al massimo le prestazioni, anche se il tuo PC consumerà un pò di più.

Per gestire manualmente le impostazioni di risparmio energetico, recati nel “Pannello di Controllo“, e poi su “Opzioni risparmio energia“, che puoi trovare nella categoria “Hardware e suoni“.

Opzione risparmio energia windows 7 - come velocizzare Windows 7

Tra i vari profili a disposizione, scegli “Prestazioni elevate“, in modo tale da ottenere il massimo dalla tua CPU e dal tuo computer.

Come velocizzare Windows 7 all’avvio • Disabilitare applicazioni

Disabilitare programmi avvio - come velocizzare windows 7

Quando si installano nuove applicazioni, a volte queste si avviano automaticamente all’accensione del PC, dunque, all’avvio del sistema operativo.

Spesso accade che tra queste ci siano applicazioni che non hanno alcun bisogno di avviarsi all’accensione del computer, e disabilitarne l’avvio può sicuramente aiutare a velocizzare Windows 7 se il computer è lento all’avvio.

Per fare ciò, su Windows 7, recati nel menu Start, e digita “Configurazione di sistema“. Dalla finestra che si aprirà, clicca sulla scheda “Avvio“, e togli la spunta da quelle applicazioni che non vuoi che si avviano all’accensione del PC.

Ricordati però che alcune applicazioni, come eventuali driver di periferiche o software antivirus, è bene che vengano aperte all’avvio di Windows, in modo tale da non compromettere il corretto funzionamento del PC. In altre parole, rimuovi solamente software secondari e superflui, di cui non hai la necessità di avere subito in esecuzione.

Come velocizzare Windows 7 • Disattivare servizi

Disattivare servizi Windows - come velocizzare Windows 7

Questo punto è piuttosto simile al precedente, e permette di sgravare un pò di carico sulla CPU, ottenendo prestazioni migliori.

Per disabilitare eventuali servizi superflui e secondari, anche in questo caso, avrai bisogno dell’applicazione “Configurazione di sistema“. Questa voltà però, clicca sulla scheda “Servizi“. Prima di cominciare, ti consiglio di spuntare la casella “Nascondi tutti i servizi Microsoft“, in modo tale da non disattivare servizi importanti affinchè il PC funzioni al meglio.

Detto questo, tra i servizi rimasti, rimuovi la spunta da quei servizi secondari di cui puoi farne a meno. Anche in questo caso, fai attenzione a non disabilitare servizi importanti.

PC con Windows 7 lento • Disabilitare effetti visivi

Se il tuo PC non è particolarmente prestante, e fa una certa fatica a mostrarti le bellissime animazioni di Windows 7 a 32 o 64 bit, prova a disabilitare gli effetti visivi, sgravando un pò di carico sia alla CPU che alla GPU.

Per fare ciò, sarà sufficiente cliccare con il tasto destro su “Computer” e cliccare su “Proprietà“.

Dalla finestra che si aprirà, sulla sinistra, clicca su “Impostazioni di sistema avanzate“. Successivamente, dalla sezione “Prestazioni“, clicca su “Impostazioni“. Infine, non ti resta che scegliere “Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori” e cliccare su “Applica“.

Disabilitare effettivi visivi - come velocizzare Windows 7

Ovviamente l’aspetto visivo di Windows cambierà drasticamente, ciò nonostante potresti notare un aumento delle prestazioni.

Computer con Windows 7 lento • Liberare spazio su Disco

Ottimizzare il disco su cui è installato Windows 7 (specialmente se è installato su un vecchio Hard Disk), può sembrare banale, ma può aiutare a ottenere prestazioni migliori dal proprio PC.

Liberare spazio sul disco permetterà dunque all’interno PC di lavorare in modo più efficente, evitando fastidiosi rallentamenti, soprattutto all’apertura delle applicazioni.

Disinstallare programmi ed applicazioni inutilizzate

La prima cosa da fare per liberare spazio su disco e velocizzare Windows 7 al massimo, è disinstallare le applicazioni non più in uso, e di cui se ne può fare tranquillamente a meno.

Disinstallare programmi indesiderati è un’operazione semplice. Sarà sufficiente aprire il “Pannello di Controllo“, e cliccare su “Disinstalla un programma“, nella sezione “Programmi“.

Dall’elenco che si aprirà, clicca due volte sull’applicazione che intendi eliminare e, se necessario, segui la procedura a schermo.

Eliminare File Temporanei

Eliminare file temporanei - come velocizzare Windows 7

A prescindere dall’utilizzo che ne fai del PC, le applicazioni riservano sul disco una piccola porzione di memoria che prende il nome di “Cache“. Si tratta di numerosissimi file di piccole dimensioni il cui scopo “sarebbe” quello di ottimizzare l’esperienza utente.

Windows 7 integra al suo interno uno strumento di pulizia, che permette di eliminare tutti quei file non più necessari all’interno del PC.

Per eliminare file indesiderati e temporanei, apri il menu Start, e digita “Pulizia Disco“, premendo Invio. Se necessario, seleziona la partizione o il disco dove effettuare la pulizia e attenti che l’applicazione concluda l’analisi del sistema.

Nella finestra che si aprirà, spunta tutte quelle caselle con le categorie di file che intendi eliminare (ti viene data anche una stima di quanto spazio riuscirai a recuperare). Fatto ciò, clicca su OK, e attendi che la procedura venga completata.

Regolare le opzioni indicizzazione del disco

Windows 7 permette di cercare i file in maniera più intelligente rispetto alle precedenti versioni. Indicizzare i file permette di cercarli più velocemente, ciò nonostante, tale servizio potrebbe consumare più risorse del solito.

Regolare le opzioni di indicizzazione del disco, ti permetterà dunque di velocizzare al massimo Windows 7. Per ottimizzare il servizio di indicizzazione, clicca su Start, e digita “Opzioni di indicizzazione“.

Nella finestra che si aprirà, clicca sul pulsante “Modifica“, e togli la spunta su quelle cartelle o partizioni del disco che non intendi più indicizzare. A questo punto, conferma con il pulsante OK, e chiudi l’applicazione.

indicizzare disco - come velocizzare Windows 7

Deframmentare il disco

Deframmetare disco - come velocizzare Windows 7

Infine, per ottimizzare al meglio il disco con su installato Windows 7, puoi provare a deframmentare l’unità dove è installato il sistema operativo. L’operazione è del tutto sicura, e non metterà a repentaglio i tuoi preziosi dati personali.

Per deframmentare il disco, apri il menu Start, digitando “Utilità di deframmentazione dischi“.

Dall’applicazione che si aprirà, ti basterà semplicemente scegliere la partizione o il disco che intendi deframmentare, cliccare su “Deframmenta Disco“, e attendere che l’operazione sia conclusa.

Ti consiglio vivamente di NON eseguire quest’operazione nel caso in cui Windows 7 sia installato su disco SSD, in quanto si tratta di un’operazione non necessaria che può solamente accorciare la vita del tuo drive SSD.

Come velocizzare Windows 7 • Utilizzare un SSD

Nonostante Windows 7 sia un sistema operativo avanti con gli anni, questo è ottimizzato per supportare bene i dischi SSD.

I dischi a stato solido rappresentano un importante passo avanti per il mondo dell’informatica e dei PC. Installando Windows 7 su un disco SSD potresti ottenere diversi benefici in termini di prestazioni e tempo. Scegli un dispositivo dalla nostra guida ai migliori SSD e montalo nel tuo case per PC per rendere il PC più veloce di prima!

Come velocizzare Windows 7 • Aumentare la memoria RAM

Aumentare il quantitativo di RAM sul tuo computer permetterà al tuo PC di gestire più efficacemente le applicazioni in esecuzione, di conseguenza, potresti ottenere prestazioni migliori.

Se il tuo PC con Windows 7 dunque ha un quantitativo di RAM scarso o insufficiente, aumentare la memoria RAM ti permetterà di ottenere importanti vantaggi.

Trucchi per velocizzare Windows 7 • Conclusioni

Alla fine di questa guida, adesso sarai in grado di ottimizzare e velocizzare al massimo Windows 7 con questi semplici accorgimenti, e migliorare dunque le prestazioni del tuo PC.

Se sei interessato a sapere come velocizzare Windows 10, ottimizzando avvio e prestazioni al massimo, puoi fare riferimento alla guida presente su MiglioriPC.it.

Se invece hai altri problemi con Windows 7, o in generale, con il tuo computer, il team MiglioriPC.it sarà felicissimo di darti una mano.

Marco Barbera

Siciliano dalla nascita e con una passione viscerale per il mondo della tecnologia e tutto ciò che ruota ad esso. Nel tempo libero mi dedico a imparare nuovi concetti dell'informatica e alla lettura di novità del settore, oppure a portare a termine capolavori videoludici.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button